Acqua alcalina minerale e ionizzata fa bene? Benefici, come farla a casa e controindicazioni

56

L’acqua è fonte di vita ma, pur essendo inodore, insapore e incolore, non tutti i tipi di acqua sono uguali. Scopriamo l’acqua alcalina! L’importanza dell’acqua per la salute e il benessere del corpo è innegabile, …

L’acqua è fonte di vita ma, pur essendo inodore, insapore e incolore, non tutti i tipi di acqua sono uguali. Scopriamo l’acqua alcalina!

L’importanza dell’acqua per la salute e il benessere del corpo è innegabile, ma alcune scelte possono fare la differenza. Sì, non tutti i tipi di acqua sono uguali.

Per esempio, guardando al residuo fisso dell’acqua, ci si può rendere conto della tipologia e della percentuale di minerali sciolti nell’acqua.

Partendo da tale presupposto, quindi, la scelta dell’acqua da bere deve passare anche e soprattutto dalla valutazione del PH.

Il PH è un criterio chimico fisico in grado di determinare la concentrazione delle basi e degli acidi in una soluzione acquosa. In pratica definisce l’acidità di una soluzione.

Cos’è l’acqua alcalina?

Per capire cos’è l’acqua alcalina è necessario fare un passo indietro e tenere a mente che l’acqua ha un PH tutto suo. Quali sono le acque alcaline? Sono le acque con PH basico o alcalino, cioè superiore a 7.0.

Il PH basico compreso tra 7 e p,5 definisce un tipo di acqua meno acido rispetto all’acqua emessa dai rubinetti e ricco di composti alcalinizzanti, come il potassio, il calcio, il sodio, il magnesio e il silice.

Quando bere l’acqua alcalina? L’acqua alcalina di marche diverse si rivela utile per riportare l’equilibrio acido-base dell’organismo, migliorare la metabolizzazione dei nutrienti e prevenire il gonfiore addominale.

Tipi di acqua alcalina

Quando si parla di acqua si deve distinguere l’acqua minerale alcalina e l’acqua alcalina ionizzata attraverso un procedimento.

Nel caso primo caso l’acqua di sorgente è ricca naturalmente di tutti i composti alcalinizzanti incontrati nel terreno durante il suo cammino.

Per quanto riguarda l’acqua ionizzata alcalina, invece, si tratta di un’acqua arricchita artificialmente: prima viene purificata da eventuali composti nocivi e successivamente viene sottoposta a elettrolisi.

Acqua alcalina: Benefici

L’acqua alcalina, contenendo composti preziosi per il corpo, si rivela un toccasana per la salute e il benessere generale. A cosa fa bene l’acqua alcalina?

  • Radicali liberi –  Gli elettrodi negativi hanno richiamato i minerali alcalini, rendendo l’acqua un aiuto antiossidante: ostacola i danni alla pelle e migliora il funzionamento del sistema cardiovascolare.
  • Osteoporosi – La presenza di calcio permette di usare questo tipo di acqua nella lotta contro l’osteoporosi.
  • Problemi intestinali – La stitichezza e la dissenteria sono legati a una percentuale elevata di composti acidi nel sangue. Il PH basico può riportare la funzionalità intestinale alla normalità.
  • Pressione sanguigna – La pressione alta può dipendere da un livello elevato di acidità del sangue, rendendo necessario riportare i valori nel range consigliato attraverso l’acqua alcalina e gli alimenti basici.
  • Gastrite – L’infiammazione della parete gastrica provoca bruciori e acidità di stomaco, crampi addominali e nausea. L’acqua basica può aiutare a gestire questo problema.
  • Pelle – Il consumo di questa acqua sostiene il benessere della pelle, gestendo o scongiurando alcuni problemi dermatologici.
  • Calcoli renali – La formazione dei calcoli renali o l’espulsione dei piccoli calcoli può essere favorita assumendo questo tipo di acqua.
  • Idratazione – Bere acqua alcalina in bottiglia limita la produzione di urina e così facendo migliora il livello di idratazione del corpo.
  • Gravidanza – L’assunzione di questo tipo di acqua in gravidanza è un toccasana perché colma le riserve di minerali alcalini messe a dura prova dalla presenza del feto.
  • Prestazioni sportive – Il workout intenso spinge il corpo a rilasciare ioni di idrogeno che finiscono per ridurre il PH, ma i composti alcalini possono tenere sotto controllo l’equilibrio acido-base e migliorare le performance.

Acqua alcalina: Come farla in casa

L’acqua alcalina si vende nei supermercati, ma non è facile capire qual è la migliore acqua alcalina in commercio. Vale la pena valutare la concentrazione di composti alcalinizzanti e il grado di purezza.

In alternativa è possibile sfruttare uno dei consigli su come fare l’acqua alcalina a casa, tra i quali spiccano le soluzioni acqua e bicarbonato di sodio e acqua, limone e sale dell’Himalaya.

Acqua alcalina: Controindicazioni

Fa male? L’acqua alcalina, secondo i pareri medici, non comporta effetti collaterali particolari. Tuttavia alcune persone potrebbero soffrire di nausea e vertigini a causa dell’azione detox a cui l’organismo va incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759