Quali alimenti aumentano la fame? Ecco perché aumentano l’appetito

260

La fame è una risposta fisiologica del corpo alla necessità di nutrienti, tuttavia esistono alcuni alimenti che possono aumentare la sensazione di fame anziché soddisfarla. Quali alimenti aumentano la fame? Quando sentiamo i “morsi della …

La fame è una risposta fisiologica del corpo alla necessità di nutrienti, tuttavia esistono alcuni alimenti che possono aumentare la sensazione di fame anziché soddisfarla. Quali alimenti aumentano la fame?

Quando sentiamo i “morsi della fame” ci troviamo di fronte a una reazione complessa fatta di segnali chimici e ormonali che comunicano al cervello nel momento di nutrirsi. Il problema sorge quando percepiamo la fame pur avendo mangiato.

Non tutti gli alimenti interagiscono con il nostro corpo allo stesso modo. Esistono, infatti, determinati cibi che possono influenzare la nostra percezione di fame in modo inatteso, portando a una maggiore predisposizione a mangiare.

Perché tendiamo a mangiare in eccesso?

L’umanità porta con sé una lunga storia di adattamento alle variazioni nell’accesso al cibo che ha permesso la nostra sopravvivenza. Praticamente siamo programmati per accumulare riserve di grasso nei periodi di abbondanza, un’energia preziosa per fronteggiare i giorni di magra.

Questa predisposizione, plasmata dall’evoluzione, riflette una selezione naturale che ha incoraggiato quei geni che ci spingono verso cibi saporiti e ricchi di zucchero in qualità di fonti immediate di energia prontamente immagazzinabile, garantendo la nostra resilienza in contesti di risorse limitate.

Fame e dipendenza da zuccheri

cosa fa venire la fame
Mele e hamburger

La fame e la dipendenza dagli zuccheri sono temi di grande rilevanza nel contesto della salute e della nutrizione. Ma in che modo questi due fattori possono interagire e influenzare il comportamento alimentare?

Fame

La fame è una risposta biologica del nostro organismo a segnali che indicano la necessità di assumere cibo. Essa può essere influenzata da vari fattori, tra cui il livello di zuccheri nel sangue, il livello degli ormoni della fame e della sazietà, l’equilibrio nutrizionale e la quantità di cibo consumato in precedenza.

Dipendenza dagli zuccheri

La dipendenza dagli zuccheri è una condizione in cui una persona sperimenta una forte pulsione a consumare alimenti ricchi di zuccheri, spesso accompagnata da una difficoltà a controllare l’assunzione di queste sostanze. Questo fenomeno è attribuito alla risposta del cervello ai piaceri immediati forniti dal consumo di zuccheri, che può comportare una sorta di gratificazione e un aumento temporaneo del tono dell’umore.

Qual è l’interazione tra fame e dipendenza da zuccheri?

Quando si sperimenta fame, il corpo può indirizzare verso alimenti ad alto contenuto di zuccheri in quanto forniscono una fonte di energia rapida.

L’ingestione di zuccheri fa aumentare i livelli di glucosio nel sangue, stimolando una risposta dell’organismo che porta alla secrezione di insulina da parte del pancreas.

L’insulina agisce come una sorta di “chiave” che apre le cellule del corpo permettendo al glucosio di entrare ed essere utilizzato come fonte di energia. Tuttavia, quando si verifica un eccesso di zuccheri, il corpo può reagire con una produzione eccessiva di insulina, che a sua volta può portare a una rapida riduzione dei livelli di zucchero nel sangue.

Ecco cosa fa venire la fame: questo rapido calo del glucosio può causare una sensazione di fame e desiderio di consumare ancora più zuccheri, dando inizio a un ciclo di dipendenza.

Questo fenomeno fisiologico spiega perché, in molti casi, più zuccheri vengono consumati, maggiore è la voglia di consumarne ulteriori. È una reazione del corpo alla ricerca di un equilibrio, ma che può portare a un’abitudine dannosa e alla difficoltà di controllare l’assunzione di zuccheri.

Quali alimenti aumentano la fame?

Quali alimenti stimolano l appetito
Fast food

Molti alimenti ricchi di grassi risultano invitanti, ma nascondono una composizione nutrizionale scarna e un eccesso di zuccheri. Quali alimenti aumentano la fame?

  • Carboidrati raffinati – I carboidrati raffinati, come il pane bianco, la pasta e i dolci, sono noti per il loro effetto sull’indice glicemico.
  • Bevande zuccherate – Le bevande zuccherate, come le bibite gassate e i succhi di frutta concentrati, sono ricche di zuccheri aggiunti.
  • Smoothie e beveroni – Il consumo di smoothie  e beveroni non richiede la masticazione e questo non permetterebbe la registrazione di un senso di soddisfazione da parte del cervello, come quello che si avrebbe con alimenti solidi.
  • Snack ad alto contenuto di sale – Gli snack ad alto contenuto di sale, come le patatine fritte e i popcorn al burro, aumentano la sete, portando a una maggiore assunzione di liquidi che può essere confusa con la fame.
  • Cibi con bassa densità nutrizionale – Alimenti ad alta densità calorica ma bassa densità nutrizionale, spesso contengono pochi nutrienti essenziali. Quali alimenti stimolano l’appetito? I cibi del fast food (junk food) e gli spuntini molto lavorati, per esempio.
  • Alcol – Vino, birra e liquori: secondo uno studio, l’alcol consumerebbe la riserva di carboidrati nel corpo e abbasserebbe il livello di leptina (ormone deputato al consumo di calorie), facendo venire ancora più fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo