Forno microonde: sì o no? Fa male o è cancerogeno? Ecco quali sono i rischi del microonde tra verità e falsi miti

708

Il microonde è diventato un aiuto prezioso in cucina perché scongela, riscalda e cucina i cibi in pochi secondi. Ma è pericoloso per la salute? Quali sono i rischi del microonde? La capacità di raggiungere …

Il microonde è diventato un aiuto prezioso in cucina perché scongela, riscalda e cucina i cibi in pochi secondi. Ma è pericoloso per la salute? Quali sono i rischi del microonde?

rischi microonde

La capacità di raggiungere temperature elevate in pochissimo tempo e quindi di riuscire a scongelare, riscaldare e cucinare gli alimenti velocemente ha portato alla scelta del microonde in cucina.

Purtroppo il funzionamento dell’elettrodomestico ha sollevato molti dubbi e perplessità, guardando soprattutto al contatto tra cibo e microonde.

Come funziona il forno microonde?

A prima vista il microonde sembra un fornetto tradizionale, ma in realtà il suo funzionamento lo rende un elettrodomestico unico.

Il cuore pulsante di questo forno è la produzione di microonde elettromagnetiche, cioè radiazioni non ionizzanti capaci di agitare le molecole d’acqua presenti negli alimenti.

Piè le molecole di acqua si agitano e maggiore sarà la quantità di energia trasferita nel cibo che, quindi, si riscalda dall’interno verso l’esterno.

Il forno microonde fa male?

microonde e cancerogeno

L’utilizzo di onde elettromagnetiche sul cibo ha sollevato dubbi e perplessità da sempre, portando molti verso altri tipi di scelte.

Gli studi condotti negli anni hanno dimostrato che queste radiazioni non hanno frequenze pericolose capaci di alterare il DNA attraverso l’eliminazione di un elettrone da una molecola (come fanno invece tutte le radiazioni ionizzanti come i raggi X). Quindi non c’è pericolo di sviluppare tumori.

A questo si aggiunge che le onde elettromagnetiche a bassa energia non alterano le qualità del cibo e non generano sostanze tossiche. Di fatto il cibo si riscalda sufficientemente per scongelarsi, riscaldarsi o cuocersi ma, accorciando i tempi, non raggiunge quelle temperature che riducono la quantità di vitamine e nutrienti.

Quanto è pericoloso il microonde? Non è cancerogeno e non fa male, ma sarebbe meglio non usarlo se presenta danni alla struttura o alla rete metallica o se lo sportello è aperto.

L’uso di un forno a microonde vecchio può essere pericoloso in quanto le parti danneggiate potrebbero far fuoriuscire le onde elettromagnetiche al di fuori della camera di cottura e far entrare in contatto con un campo elettrico che potrebbero andare al di fuori dai parametri consentiti. In questo caso è meglio usare il microonde a distanza di sicurezza.

Quali sono i rischi del microonde?

microonde vecchio pericoloso

I consigli per usare il microonde al meglio sono fondamentali per non limitare il potenziale del forno ed evitare i rischi del microonde.

Tra i rischi del microonde ci sono quelli legati alle alte temperature: solitamente i liquidi raggiungono il punto di ebollizione senza bollire ma, se si muove il contenitore o si aggiungono ingredienti solidi, si rischia di indurre la fuoriuscita del liquido e ustionarsi. Vale lo stesso per i cibi da non riscaldare nel microonde che potrebbero scoppiare (es. uova intere).

A proposito del calore è bene sapere che riscaldare un cibo cotto per più volte vuol dire dare la possibilità ai batteri presenti di ricrescere e proliferare. I rischio di intossicazione diventa alto.

Inoltre si corre il pericolo di incendio: quando il microonde prende fuoco? Se il cibo viene riscaldato molto oppure se si introduce un alimento disidratato o avvolto in un foglio di carta stagnola.

Un altro rischio è rappresentato dall’uso di materiali di plastica  o contenitori non adatti al microonde in quanto si fondono o esplodono all’interno del forno e contaminano il cibo con sostanze tossiche e pericolose (primi tra tutti i ftalati).

Se si inserisce un oggetto metallico appuntito nel forno in funzione, come per esempio una forchetta, si rischia di far convogliare tutte le microonde sul metallo e quindi di produrre scintille e di generare ossidi di ozono e azoto potenzialmente pericolosi per la salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo