Mindful eating: come nutrirsi con consapevolezza per benessere corpo e mente

585

L’alimentazione consapevole  è un approccio che pone l’attenzione sull’esperienza di mangiare in modo consapevole, piuttosto che sulla quantità di cibo consumata. Ma quanto ne sappiamo di mindful eating? La nostra relazione con il cibo va …

L’alimentazione consapevole  è un approccio che pone l’attenzione sull’esperienza di mangiare in modo consapevole, piuttosto che sulla quantità di cibo consumata. Ma quanto ne sappiamo di mindful eating?

La nostra relazione con il cibo va ben oltre la semplice necessità di nutrirci. Rivela aspetti intimi della nostra psiche e del nostro stile di vita. C’è chi trova rifugio nel cibo durante momenti di noia, altri cercano di colmare vuoti emotivi attraverso il pasto e altri ancora mangiano di fretta per riuscire a rispettare i mille impegni.

Ogni scelta alimentare racchiude una storia personale e un vissuto e rispecchia il modo in cui percepiamo il nostro corpo e le emozioni ad esso legate.

Da questa esigenza nasce un metodo che mette in risalto l’importanza di connettersi con i propri sensi e le proprie emozioni durante i pasti per influenzare sia il corpo che la mente.

Il mindful eating, traduzione di alimentazione consapevole, è molto più di un semplice approccio alla nutrizione. È un’esperienza di profonda connessione tra corpo e cibo che va al di là del mero nutrirsi.

Sostanzialmente questa filosofia alimentare può portare equilibrio, benessere e una nuova consapevolezza nel modo in cui ci nutriamo e ci prendiamo cura di noi stessi.

Che cos’è il mindful eating?

Il mindful eating si basa sul principio di portare completa consapevolezza nell’atto di mangiare. Questo significa focalizzare l’attenzione sul cibo, sulla sensazione di fame e sazietà, sui sapori, sulle texture e sulle emozioni che emergono durante il pasto.

L’obiettivo di questa tecnica è quello di sviluppare una relazione più sana e positiva con il cibo, promuovendo il benessere fisico e mentale.

I principi fondamentali del mindful eating

mindful eating traduzione
Pasto

Quando si parla di mindful eating si fa riferimento a una filosofia alimentare che promuove la connessione profonda da corpo e cibo. Ecco i principi fondamentali dell’alimentazione consapevole:

  • Mangiare senza distrazioni – Evitare di guardare la televisione, usare lo smartphone o leggere durante i pasti. Concentrarsi sul cibo permette di riconoscere meglio i segnali di fame e sazietà.
  • Mangiare lentamente e masticare bene – Prendersi il tempo necessario per mangiare consente al corpo di riconoscere quando è sazio. Inoltre masticare accuratamente facilita la digestione e favorisce la soddisfazione.
  • Ascoltare il corpo – È necessario stare attenti ai segnali di fame e sazietà che il corpo invia. Mangiare solo quando si è effettivamente affamati e smettere quando si comincia a sentirsi soddisfatti.
  • Riconoscere le sensazioni di fame emotiva – L’approccio nutrizionale incoraggia a distinguere tra fame fisica e fame causata da emozioni. In quest’ultimo caso, quindi, bisogna trovare alternative per affrontare lo stress o l’ansia che non coinvolgano il cibo.
  • Scegliere alimenti nutrienti e sani – Dare priorità a cibi freschi, integrali e nutrienti è un pilastro di questa filosofia alimentare. Questi alimenti non solo nutrono il corpo, ma contribuiscono anche al benessere a lungo termine.

I benefici del mindful eating

mindfulness eating
Mangiare

L’adozione di un approccio consapevole all’alimentazione non solo trasforma il modo in cui interagiamo con il cibo, ma anche il nostro benessere complessivo. Quali sono i benefici del mindful eating?

  • Controllo del peso – Mangiare in modo consapevole promuove il controllo del peso perché, concentrandosi sui segnali di sazietà, si riduce la probabilità di sovraccaricare il corpo con eccessive calorie.
  • Miglioramento della digestione – La buona digestione è legata alla masticazione. Masticare accuratamente e mangiare lentamente favorisce una migliore digestione, contribuendo a prevenire disturbi gastrointestinali come il gonfiore e la sensazione di pesantezza.
  • Riduzione dello stress e dell’ansia – Il mindful eating aiuta a stabilire una connessione tra il corpo e la mente, riducendo lo stress e l’ansia associati all’alimentazione.
  • Miglioramento del benessere psicologico – Questo approccio favorisce una relazione più sana con il cibo, migliorando l’immagine riflessa nello specchio e quindi l’autostima.
  • Promozione del benessere emotivo – Riconoscere le emozioni legate all’alimentazione può aiutare a evitare comportamenti alimentari disfunzionali.
  • Riduzione dei rischi per la salute – L’alimentazione consapevole riduce il rischio di sviluppare disturbi alimentari e condizioni come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache.

Mindful eating: esercizi per praticarla

mindful eating esercizi
Colazione

Il percorso verso una relazione più consapevole con il cibo non è difficile da intraprendere, specie se si mettono in pratica alcuni consigli. Ecco come praticare il mindful eating:

Primo passo

Prima di tutto è necessario conferire la giusta importanza ai pasti, riservando uno spazio di tempo in cui ci si concede di sedersi con serenità, immergendosi nell’atmosfera del cibo. Questo momento diventa un’opportunità per apprezzare i profumi e le sfumature di gusto, coinvolgendo non solo il palato ma anche gli occhi e la mente stessa.

Secondo passo

Masticare lentamente, centrandosi su ogni singolo boccone, permette di scoprire un universo di sapori precedentemente sfuggiti all’attenzione. È un’esperienza che va oltre il semplice nutrirsi, una celebrazione della nutrizione che coinvolge anche le emozioni, consentendo di stabilire una connessione più profonda tra corpo e mente.

Terzo passo

La consapevolezza di sé si insinua in questo processo, portando a una valutazione sincera del reale bisogno di cibo. Una porzione ben dosata diventa il risultato naturale di questa introspezione, contribuendo a nutrire non solo il corpo, ma anche lo spirito. In questo modo, si libera spazio per riconoscere e rispondere a quei desideri di indulgenza che vanno al di là della fame fisica, offrendo un sentiero verso un benessere autentico e personalizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo