Mirtillo: proprietà, benefici e controindicazioni

0

Il mirtillo è un frutto veramente genuino, viene sfruttato per la realizzazione di marmellate, succhi di frutta, yogurt, etc. Una percentuale molto grande di persone adorano il mirtillo nel suo stato naturale, ossia colto e …

Il mirtillo è un frutto veramente genuino, viene sfruttato per la realizzazione di marmellate, succhi di frutta, yogurt, etc. Una percentuale molto grande di persone adorano il mirtillo nel suo stato naturale, ossia colto e mangiato.

mirtillo

Secondo alcuni studi integrare il mirtillo nel proprio regime alimentare, senza abusarne, comporta innumerevoli benefici all’organismo. Effetti che possono migliorare la salute fisica e aumentare anche le difese immunitarie.

Vediamo prima di tutto come si presenta il mirtillo, un frutto dai mille pregi. Sono diverse le varietà di questa bacca, andiamo a vederle più da vicino.

Tipologie di mirtillo

Prima di cominciare ad elencare le tipologie di questo magnifico frutto, ci teniamo a precisare che le proprietà saranno diverse in base al colore del mirtillo.

Mirtillo blu. Il blu opaco è il colore che caratterizza questo tipo di bacca. Molto dolce durante l’assaggio, questo mirtillo è uno dei più apprezzati al mondo. E la sua popolarità lo precede. In America va molto di moda per realizzare dolci. Inoltre il mirtillo blu possiede delle proprietà antinfiammatorie e antitumorali.

Mirtillo nero. Questo bacca presenta un colore nero violaceo. Il suo sapore è molto apprezzato dai consumatori. Molte marmellate vengono ideate proprio con questo tipo di mirtillo. Tra gli effetti benefici che può donare questa bacca troviamo un miglioramento generale della circolazione del sangue e quello della vista. Inoltre il mirtillo nero combatte la diarrea e può prevenire le ulcere gastriche

Mirtillo rosso. Un colore rosso molto vivace è l’aspetto che differenzia il mirtillo rosso dai suoi altri cugini. Questo frutto viene chiamato anche mirtillo americano.

Oltre a essere ottimo per la realizzazione di marmellate, viene impiegato anche per creare una salsina da abbinare al tacchino. Piatto forte durante il giorno del Ringraziamento in America. Il mirtillo rosso è un ottimo disinfettante naturale che mantiene sano l’apparato urinario. È dunque ottimo per le urine e inoltre presenta delle sostanze antiossidanti che combattano i radicali liberi.

Questi appena elencati sono i 3 tipi più famosi di mirtilli sul mercato. Ne sono presenti altri, di cui alcuni magari sconosciuti. Ma questi appena citati sono conosciuti per le loro proprietà.

mirtillo 2

Mirtillo: benifici rivolti alla salute

Per godere degli effetti del mirtillo è possibile assumere anche alcune varianti di questo prodotto che madre natura ci offre. Per esempio gli infusi a base di mirtillo, oppure il succo. Anche i gelati al mirtillo, quelli di produzione artigianale, gli yogurt, gli integratori, etc. Insomma questo frutto è disponibile nei modi più disparati.

Prestare attenzione a non essere intolleranti o avere un qualsiasi forma di allergia al mirtillo. Altrimenti consumando questo prodotto si potrà ottenere effetti negativi e per niente benefici. Il proprio medico curante potrà suggerire se è il caso di consumare mirtillo o una qualsiasi variante di questo frutto.

Il mirtillo è un valido alleato per la salute del nostro corpo. Molti saranno i benefici ottenibili da questo alimento se assimilato con parsimonia. Chiaramente in base al tipo di mirtillo cambieranno anche gli effetti benefici sull’organismo.

  • Vista. Il mirtillo nero migliora la vista grazie al suo contenuto di vitamina A. Inoltre può prevenire anche i casi di cataratte grazie agli antociani presenti al suo interno.
  • Dissenteria. Il mirtillo rosso, come quello nero, sono ottimi per combattere la diarrea. Essi contengono delle sostanze astringenti. Inoltre sono anche degli ottimi antinfiammatori naturali per l’organismo.
  • Anemia. Il mirtillo contiene percentuali veramente alte di ferro, una sostanza molto importante per l’organismo. Sopratutto per coloro che hanno una carenza di questo minerale nel sangue. Sembrebbe che il mirtillo rosso sia il top per gli anemici. Dato che migliora l’assorbimento di sostanze nutritive ed in più è già ricco di ferro.
  • Stitichezza. L’estratto di mirtillo nero, è un valido prodotto per debellare la stitichezza. Questo perché contiene delle proprietà lassitive molto forti al suo interno.
  • Allergie. Sembrebbe che il mirtillo migliori le difese immunitarie dell’organismo e quindi sia ottimo per le allergie stagionali e i cambi di stagione.
  • Cuore. Il mirtillo è amico del cuore, oltre a donare effetti benefici sulla circolazione, previene malattie cardiovascolari. È il mirtillo nero il responsabile di quanto appena menzionato. Inoltre questo frutto tiene a bada il colesterolo cattivo nel sangue, sempre grazie alle sue proprietà benefiche.
  • Antiossidante. I mirtilli sono molto consciuti anche per le loro proprietà antiossidanti. Esse contrastano le cellule tumorali e donano maggior tutela da quest’ultime.
  • Diabete. I livelli troppo alti di zucchero nel sangue, possono essere tenuti sotto controllo assimilando regolarmente mirtilli neri. Chiaramente non è una cura vera e propria contro il diabete, specialmente se è di grave entità.
  • Raffreddore. Essendo i mirtilli ricchi di sostanze antinfiammatorie, si rivelano molto utili per contrastare gli stati influenzali. Il raffreddore rientra tra le malattie alleviabili.
  • Memoria. Il mirtillo stimola la memoria di un individuo se consumato regolarmente. Almeno questo secondo alcuni studi fatti in materia. Sembra essere particolarmente indicato per le persone anziane.
  • Circolazione. Sempre il mirtillo nero è protagonista di effetti benefici sull’organismo. Assumendo questo tipo di bacca, si potranno avere effetti positivi sulla circolazione del sangue. Sono gli antociani a donare migliorie al sistema circolatorio di un individuo. Tra cui pressione sanguigna, fluidità del sangue e prevenzione contro l’ictus.
  • Cistite. Il mirtillo rosso può prevenire i casi di cistite, essendo un disinfettante e antibiotico naturale per eccellenza. Esso comporta benefici alle vie urinarie se assunto con regolarità.
  • Gravidanza. Il succo di mirtillo può essere un valido aiuto per le donne in gravidanza. Le proprietà di questo alimento possono alleviare effetti negativi quali nausea, cattiva circolazione e vomito. Comunque prima di inserire regolarmente il mirtillo nel proprio regime alimentare consultare un medico.

Sicuramente adesso sarà più conprensibile le motivazioni che rendono il mirtillo, un frutto genuino e dalle proprietà terapeutiche.

mirtillo 3

Mirtillo curiosità

Sembrebbe che il mirtillo possieda anche delle sostanze che lo rendano un forte afrodisiaco. Questo aspetto è inerente agli effetti benefici che ha sulla circolazione del sangue.

Il mirtillo selvatico, a livello di proprietà antiossidanti, è circa 10 volte più forte di quelli coltivati dal uomo. Questa regola vale pe tutti i tipi di mirtillo presenti al mondo.

In natura esiste il mirtillo bianco, questa tipologia di bacca è stata rinvenuta sull’Appenino Tosco Emilano. Secondo gli esperti comunque questo tipo di frutto appartiene alla famiglia dei mirtilli neri, anche se non ne sono certi al 100%.

Mirtillo controindicazioni

Consumando troppi mirtilli, l’organismo potrà essere soggetto ad alcuni sintomi negativi. Effetti non proprio desiderati dovuti alle percentuali considerevoli di bacche assimilate. Tra gli effetti collaterali del mirtillo possiamo trovare:

  • Dolori allo stomaco di varie entità

  • Sensazione di nausea

  • Mal di testa

  • Dissenteria

Terminare tempestivamente il consumo di mirtilli qual’ora dovvessero fare comparsa alcuni dei sintomi sopra citati. Telefonare anche al proprio medico per metterlo al corrente della situazione.

Il mirtillo può causare problemi se assunto durante l’impiego di una qualche terapia farmacologica. Antiaggreganti e anticoagulanti sono i farmaci che non vanno daccordo con il mirtillo. Evitare l’assimilazione del frutto in queste circostanze. Comunque nessuno vieta di contattare il medico e sentire un suo parere professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759