Olio piccante

Pubblicato da: davide.prevosto - il: 22-02-2012 3:27

Ingredienti

OLIO PICCANTE, SEMPLICE DA PREPARARE, UTILE DA AVERE, DELIZIOSO PER CONDIRE.

Preparazione

Niente è buono come un piatto con un leggero retrogusto piccante. Bene! Allora prepariamo un olio piccante da tenerci in dispensa.

Il procedimento è semplicissimo.

Scegliete la varietà di peperoncini FRESCHI da usare per il vostro olio aromatizzato. Poco tempo fa ho usato la varietà Habanero, e il risultato è stato grandioso!

Tagliatelo a metà longitudinalmente e privatelo dei semi. I semi danno il 90% della piccantezza al peperoncino, quindi è bene toglierli in modo di non rischiare di avere, alla fine, un olio eccessivamente pungente. La pelle del peperoncino, invece, è piccante al punto giusto e soprattutto, dà il sapore.

Per un litro di olio, vi consiglio l'uso di 6/7 peperoncini.

 Ora, mettete le pelli dentro una bottiglia o il contenitore che avrete scelto, e riempite con l'olio.Le varianti sono molte, potete tritare le pelli, cuocere per poco tempo l'olio con dentro le pelli del peperoncino, usare peperoncini disidratati (per una maggiore durata del prodotto), ma quello che vi ho illustrato è il metodo più veloce.

Buon risultato è sinonimo di pazienza, quindi una volta completati i procedimenti, vi toccherà riporre la bottiglia in dispensa e aspettare 2 settimane.  Ma posso garantirvi che ne varrà la pena.

Carne, pesce, pasta, qualsiasi pietanza andrà d'accordo con il vostro olio aromatizzato al peperoncino.

davide.prevosto

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • olio piccante