Come fare il dado vegetale fatto in casa

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 03-07-2018 7:41 Aggiornato il: 25-06-2018 11:47

Il dado vegetale rappresenta un ingrediente indispensabile per preparare brodi, sughi e fondi di cottura e dare un tocco inedito a diversi piatti. Ma sappiamo come preparare un dado vegetale fatto in casa?

Dado vegetale- foto arrajol.com

Molte ricette indicano tra la lista degli ingredienti il dado vegetale, un prodotto che promette di dare una marcia in più alle preparazioni salate.

Va detto che, nonostante il dado vegetale possa essere acquistato in qualsiasi supermarket, preparare l'ingrediente in casa assicura l'eliminazione del glutammato ossia il sale di sodio dell'acido glutammico che dona sapore ma che allo stesso tempo attenta alla salute.

Come fare un dado in casa

La maggior parte delle volte viene consigliata una preparazione homemade per ottenere un prodotto più genuino e cremoso per dar vita a qualsiasi piatto in modo salutare.

Non resta che scoprire come preparare un dado vegetale fatto in casa sotto forma di prodotto cremoso, dado in polvere o dato a cubetti congelati e iniziare a preparare manicaretti appetitosi e salutari.

Ingredienti per dado vegetale fatto in casa

  • 3 carote
  • 1 cipolla
  • 1 zucchina
  • 100 g bieta
  • 100 g sedano
  • 100 g sedano rapa
  • 10 g funghi secchi
  • 50 g pomodori secchi
  • 50 g lievito alimentare in scaglie
  • 250 g sale
  • 2 cucchiai di salsa di soia
  • erbe aromatiche q.b.

Ricetta dado vegetale fatto in casa

La ricetta del dado vegetale fatto in casa richiede di lavare, mondare e tagliare le verdure in modo grossolano, inserire gli ingredienti in un mixer e frullare insieme a erbe aromatiche a piacere fino a ricavare una purea liscia.

A questo punto non bisogna far altro che versare il trito di verdure in una padella, cuocere con un filo di olio extravergine di oliva per 20 minuti fino ad asciugarlo, far raffreddare tutto e versare il composto nuovamente nel mixer in modo da frullare insieme al sale, alla salsa di soia e a lievito alimentare (facoltativo).

La preparazione del dado vegetale fatto in casa può lasciare spazio a diversi modi di procedere: cremoso in barattolo, essiccazione o dadi congelati.

Cremoso in barattolo

La preparazione, dopo essere stata frullata con sale, salsa di soia e lievito alimentare, può essere trasferita in un barattolo e riposta in frigorifero per essere usata nelle ricette salate entro un mese dalla sua preparazione.

Essiccazione: dado vegetale granulare fatto in casa

Avere a disposizione un essiccatore rende possibile spalmare il composto su fogli di carta forno, riporli nel macchinario e lasciare essiccare il dado vegetale per 5 ore.

In alternativa è possibile spalmare la purea vegetale su un paio di teglie rivestite di carta forno e infornare a 100 gradi in modalità ventilato.

I panetti duri che si ottengono devo essere spezzettati e frullati ulteriormente per ricavare un dado vegetale granulare fatto in casa da conservare rigorosamente in barattoli di vetro riposti in frigorifero.

Dado vegetale fatto in casa da congelare

Tutto quello che bisogna fare, dopo aver ricavato il passato vegetale, è versare il composto su un foglio di carta forno e formare un panetto rettangolare con l'ausilio di un cucchiaio o una spatola.

A questo punto occorre riporre il dado vegetale in freezer per circa 12 ore, estrarre il panetto e tagliarlo a cubetti da conservare in frigorifero ed estrarre in varie preparazioni, proprio come se fossero quelli che si trovano in commercio.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento