Come lessare i fagiolini freschi e surgelati: come si lessano i fagiolini e come condire i fagiolini lessi

946

I fagiolini lessi rappresentano la base di molte preparazioni, da quelle più semplici a quelle più complesse. Scopriamo come lessare i fagiolini e i segreti per non sbagliare.Versatili, gustosi e ricchi di nutrienti: i fagiolini …

I fagiolini lessi rappresentano la base di molte preparazioni, da quelle più semplici a quelle più complesse. Scopriamo come lessare i fagiolini e i segreti per non sbagliare.

come lessare i fagiolini

Versatili, gustosi e ricchi di nutrienti: i fagiolini sono legumi buonissimi e versatili che accompagnano le nostre tavole con ricette sfiziose. Qualche esempio? Insalata di patate e fagiolini, fagiolini al sugo e fusilli con alici e fagiolini.

I fagiolini rappresentano una fonte di vitamine e minerali, tra cui la vitamina C, la vitamina K, il ferro e il magnesio. Inoltre, sono ricchi di fibre e poveri di calorie, il che li rende una scelta ideale per chi segue una dieta equilibrata.

Per fare il pieno delle proprietà dei fagiolini è necessario prepararli in modo corretto, applicando i tempi di cottura e le tecniche giuste per non rovinarli.

Considerando che la preparazione base dalla quale partire è quella dei fagiolini lessi, quindi, sapere come lessare i fagiolini freschi e surgelati e tutti i segreti per non sbagliare resta fondamentale per ottenere piatti equilibrati e gustosi.

Come scegliere i fagiolini

La buona riuscita di ogni ricetta dipende anche e soprattutto dalla possibilità di utilizzare fagiolini freschi e teneri. Come scegliere i fagiolini?

I fagiolini sono un ortaggio deperibile, quindi è importante selezionare quelli più freschi possibile. Se si acquistano al supermercato è bene controllare la data di scadenza sulla confezione e cercare di scegliere quelli con una data più lontana. Se invece si acquistano al mercato è meglio comprare quelli appena raccolti.

Per capire se i fagiolini sono freschi bisognerebbe valutare colore, aspetto e consistenza: i fagiolini devono essere di un verde brillante, uniforme e senza macchie o segni di deterioramento e dovrebbero essere fermi e croccanti al tatto. Inoltre, se le punte dei fagiolini sono secche o marroni, è probabile che siano meno freschi.

Come lessare i fagiolini freschi

come si lessano i fagiolini

I fagiolini lessati rappresentano la preparazione base di qualsiasi ricetta fredda o calda a base di fagiolini e questo rende necessario sapere come si lessano i fagiolini.

La prima cosa da fare è lavare i fagiolini sotto acqua corrente, tamponarli con carta assorbente e tagliare le estremità.

Dopo aver riempito una pentola con acqua sufficiente per coprire i fagiolini, aver aggiunto un pizzico di sale e aver portato a ebollizione, occorre tuffare i fagiolini nella pentola.

Lessare i fagiolini per circa 5-10minuti, a seconda della dimensione dei fagiolini e della consistenza desiderata. È bene controllare la cottura con una forchetta.

A questo punto è sufficiente scolare i fagiolini e passarli in una ciotola con acqua fredda e ghiaccio per interrompere la cottura e mantenere il colore vivace.

Come lessare i fagiolini surgelati

I fagiolini congelati sono una soluzione pratica per avere sempre a disposizione questo ortaggio, anche fuori stagione. Ma come lessare i fagiolini surgelati correttamente per ottenere un risultato perfetto?

I fagiolini surgelati sono stati sbollentati prima della congelazione, per preservarne la freschezza e la qualità. Questo significa che, una volta scongelati, richiedono un tempo di cottura più breve rispetto ai fagiolini freschi.

In genere, i fagiolini surgelati richiedono qualche minuto in meno di cottura rispetto ai fagiolini freschi. Ad esempio, se i fagiolini freschi richiedono 8-10 minuti di cottura, i fagiolini surgelati saranno pronti in 3-5 minuti.

Tuttavia, il tempo di cottura dipende anche dalla dimensione dei fagiolini e dalla consistenza desiderata: si possono cuocere di meno se si preferisce una consistenza più croccante oppure si possono cuocere di più se si vuole ottenere fagiolini più morbidi.

I segreti dei fagiolini lessi

come cucinare i fagiolini lessi

Come lessare i fagiolini è un’operazione semplice e veloce, ma l’errore è sempre dietro l’angolo anche con ricette così semplici. Quali sono i segreti per non sbagliare?

Tempi di cottura

I tempi di cottura cambiano sia in base alle dimensioni dei fagiolini che alla consistenza che si vuole ottenere.

Bastano 5-6 minuti di cottura per fagiolini sottili, 7-8 minuti di cottura per fagiolini medi e 9-10 minuti di cottura per fagiolini spessi.

Per quanto riguarda la consistenza, invece, la regola da tenere a mente su come lessare i fagiolini alla perfezione è semplice: meno si tengono sul fuoco e più croccanti saranno. Quindi, se si preferisce una consistenza più croccante si possono cuocere per un tempo leggermente più breve (anche se potrebbero risultare meno digeribili).

Cottura senza coperchio

Anche se qualcuno consiglia il contrario, la cottura dei fagiolini lessi deve essere effettuata senza coperchio: non coprire la pentola durante la cottura evita di farli diventare troppo morbidi o appiccicosi.

Lessare i fagiolini senza coperchio consente all’acqua di evaporare più rapidamente, il che significa che i fagiolini cuoceranno più velocemente (particolarmente utile se si desidera una consistenza più croccante e leggera, piuttosto che morbida e appiccicosa).

Inoltre bisogna considerare che l’assenza di coperchio permette di mantenere una maggiore quantità di sostanze nutritive. L’acqua in cui si cuociono i fagiolini contiene infatti molte vitamine e minerali.

Non coprire la pentola durante la cottura dei fagiolini scongiura la formazione di un ambiente umido e caldo che può favorire la crescita di batteri e altri microrganismi. In questo modo si riduce il rischio di contaminazione e si assicura una maggiore sicurezza alimentare.

Sapore extra

Se si vuole dare ai fagiolini un sapore extra allora è possibile aggiungere qualche erba aromatica o spezia alla pentola durante la cottura. In questo modo si arricchiscono di sapori e aromi.

Esistono diverse combinazioni di erbe e spezie che si abbinano ai fagiolini, rendendoli ancora più gustosi e invitanti: aglio e prezzemolo (sapore fresco e speziato); rosmarino e timo (sapore intenso e deciso); paprika e peperoncino (sapore speziato e piccante); zenzero e curcuma (sapore intenso e speziato).

Come lessare i fagiolini nella pentola a pressione

I fagiolini lessi si preparano in pochissimi minuti e non richiedono troppo tempo e pazienza, ma la pentola a pressione può velocizzare ulteriormente la preparazione.

Dopo aver lavato i fagiolini e tagliato le estremità, occorre metterli nella pentola a pressione, aggiungere l’acqua nella pentola a pressione e un pizzico di sale, chiudere la pentola e portare a pressione.

Cuocere i fagiolini a pressione per circa 2-3 minuti, a seconda della dimensione dei fagiolini e della consistenza desiderata. Dopodiché occorre spegnere il fuoco e far raffreddare la pentola a pressione prima di aprirla e scolare i fagiolini.

Anche in questo caso, però, i fagiolini vanno passati in acqua fredda in modo da interrompere la cottura e mantenere il colore.

Come condire i fagiolini lessi

come condire i fagiolini lessi

I fagiolini lessi sono un contorno leggero, nutriente e saporito, ma a volte possono risultare un po’ monotoni. A come lessare i fagiolini fanno seguito i consigli su come condire i fagiolini lessi e renderli ancora più gustosi e invitanti.

  • Olio extravergine di oliva e limone – L’olio extravergine di oliva e il limone sono un’ottima combinazione per condire i fagiolini lessi. Basta aggiungere un filo di olio e il succo di mezzo limone ai fagiolini, mescola bene e servire. Questa combinazione donerà ai fagiolini un sapore fresco e acidulo, perfetto per i mesi estivi.
  • Burro e parmigiano – Il burro e il parmigiano sono un’ottima opzione. In questo caso si aggiunge una noce di burro e una generosa grattugiata di parmigiano ai fagiolini, si mescola bene e serve. Questa combinazione donerà un sapore ricco e cremoso, perfetto per un contorno invernale.
  • Aglio e prezzemolo – L’aglio e il prezzemolo sono una combinazione classica e sempre vincente: tritare finemente uno spicchio d’aglio e qualche foglia di prezzemolo fresco, aggiungerli ai fagiolini, mescolare e servire. Questa combinazione donerà un sapore intenso e aromatico.
  • Peperoncino e zenzero – Se si vuole dare ai fagiolini un tocco esotico e piccante, si può condire i fagiolini lessi con peperoncino e zenzero. Aggiungere un pizzico di peperoncino e un po’ di zenzero grattugiato ai fagiolini e mescolare. Questa combinazione darà un tocco esotico.
  • Salsa di soia e sesamo – È sufficiente aggiungere qualche goccia di salsa di soia e una spolverata di semi di sesamo ai fagiolini e mescolare per ottenere e un sapore orientale e ricco.

Ricette con fagiolini lessi

ricette con fagiolini lessi

Non solo insalata di fagiolini e patate. I fagiolini lessi sono un ingrediente leggero, nutriente e saporito che si presta a molte varianti di preparazione (anche se come lessare i fagiolini non cambia). Ecco alcune ricette con fagiolini per usarli in modo creativo.

  • Insalata di fagiolini e pomodorini –  L’insalata di fagiolini e pomodorini è un’idea fresca e leggera per l’estate. Tagliare i fagiolini lessi a pezzi e unirli ai pomodorini tagliati a metà. Condire con olio extravergine di oliva, aceto balsamico, sale e pepe. Completare con foglie di basilico fresco.
  • Fagiolini alla greca –  Questa ricetta gustosa e saporita si prepara unendo i fagiolini lessi a pezzetti con cubetti di pomodoro, feta sbriciolata e olive taggiasche e condendo con olio extravergine di oliva, origano secco, sale e pepe.
  • Fagiolini con salsa di noci – I fagiolini con salsa di noci sono un’idea elegante e raffinata. Preparare la salsa di noci frullando 50g di noci, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d’aglio, olio extravergine di oliva, sale e pepe, unire i fagiolini lessi e condire con la salsa di noci.
  • Fagiolini con pancetta e cipolla – La ricetta è rustica e saporita. Tagliare a dadini 100g di pancetta e soffriggere in una padella con olio extravergine di oliva e una cipolla tagliata a fettine sottili. Aggiungere i fagiolini lessi e fare saltare per qualche minuto. Condire con sale e pepe.
  • Zuppa di fagiolini e patate – Basta tagliare le patate a cubetti e cuocerle in un brodo vegetale per circa 15 minuti, fino a quando saranno tenere. Aggiungere i fagiolini lessi e lavorare con il frullatore a immersione. Condire con olio extravergine di oliva, sale e pepe.
  • Fagiolini con salsiccia e peperoni – La ricetta si prepara tagliando la salsiccia e i peperoni a cubetti e cuocendoli in padella con olio extravergine di oliva. Dopodiché si aggiungono i fagiolini lessi e si fa saltare il tutto per qualche minuto. Condire con sale e pepe.
  • Fagiolini con polpette e pomodoro – Per questa ricetta basta cuocere le polpette di carne in un sugo di pomodoro per circa 20 minuti, aggiungere i fagiolini lessi e fare insaporire il tutto insieme per qualche minuto. Condire con olio extravergine di oliva, prezzemolo fresco tritato, sale e pepe.
  • Fagiolini con spezzatino di vitello –  I fagiolini con spezzatino di vitello sono un’idea elegante e saporita. Cuocere il vitello tagliato a cubetti in un fondo di carne per circa 2 ore, fino a quando sarà tenero. Aggiungere i fagiolini lessi e fare cuocere insieme per qualche minuto. Condire con olio extravergine di oliva, prezzemolo fresco tritato, sale e pepe.
  • Tortino di fagiolini e patate – Il tortino di fagiolini e patate è un’idea calda e golosa. Tagliare le patate a cubetti e cuocerle in acqua salata finché saranno tenere. Unire i fagiolini lessi e disporre il tutto in una teglia da forno. Spolverare con parmigiano grattugiato e cuocere in forno a 180 gradi per circa 20 minuti, fino a quando il tortino sarà dorato.

Come congelare i fagiolini lessi

Se non si è riusciti a consumare tutti i fagiolini lessi o si vuole averli a disposizione fuori stagione è possibile congelare i fagiolini lessi.

Per farlo è necessario lessare i fagiolini, passarli in acqua fredda e lasciarli raffreddare completamente in uno scolapasta. Successivamente occorre suddividere i fagiolini lessi in porzioni individuali in sacchetti per alimenti o contenitori ermetici, chiudere bene e riporre in freezer.

I fagiolini lessi congelati possono durare fino a 6 mesi, mettendo la porzione in frigorifero durante la notte o immergendola in acqua fredda per qualche ora. È meglio evitare di scongelare i fagiolini lessi a temperatura ambiente per evitare il rischio di contaminazioni batteriche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759