Come preparare il meloncello

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 08-05-2018 7:59 Aggiornato il: 30-04-2018 12:01

Il meloncello o liquore al melone è un fine pasto estivo e un modo davvero goloso di prendersi una pausa in compagnia. Ma come preparare il meloncello?

Liquore al melone- foto gustoblog.it

Il liquore dal sapore fruttato trova origine nel Sud Italia e riscopre tutti i sapori dolci della terra del sole, una preparazione che si può fare in casa per assaporare il sapore del melone a fine pasto, insaporire le macedonie di frutta oppure arricchire il gelato.

Come preparare il meloncello

La ricetta del meloncello prevede l'utilizzo di pochi e semplici ingredienti: mezzo melone (Cantalupo), 350 ml di alcool puro, 300 grammi di zucchero, 150 ml di panna fresca e 250 ml di latte.

Come è possibile intuire dalla lista degli ingredienti si tratta di un liquore al melone denso e assolutamente genuino.

Ovviamente è possibile creare una versione del meloncello liquore senza lattosio semplicemente usando la panna e il latte delattosati.

Si può aggiungere a piacimento anche una bacca di vaniglia per conferire al liquore una nota leggermente più dolce e delicata e un po' di colorante alimentare arancione per ottenere un colore più intenso.

Ricetta meloncello liquore al melone

Tutto quello che bisogna fare per preparare il meloncello è pulire, mondare e tagliare a cubetti la polpa di melone, metterli in un contenitore ampio e coprirli con l’alcool puro.

A questo punto è necessario coprire il contenitore con la pellicola trasparente e lasciare riposare il tutto per circa una settimana, mescolando di tanto in tanto per favorire l’assorbimento dell’alcool da parte del melone e il rilascio del sapore.

Una volta trascorsa la settimana di posa occorre filtrare la miscela, separare i pezzi di frutta e frullarli fino a ottenere una purea liscia.

La fase successiva richiede di scaldare il latte e la panna insieme allo zucchero ed eventualmente alla bacca di vaniglia, lasciare raffreddare il tutto e unire la purea di melone filtrata con un colino.

Non bisognerà far altro che aggiungere l'alcool e il colorante alimentare arancione e lasciare riposare per qualche ora prima di filtrarlo e imbottigliarlo.

Il liquore al melone può essere consumato dopo una settimana dalla preparazione, fresco e servito in piccoli bicchieri con qualche cubetto di ghiaccio.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • come preparare il meloncello
  • i benefici del meloncello
  • liquore al melone cantalupo