Ravioli di pesce: come condirli? Ricette, consigli e idee

971

La nostra cucina è celebre per la sua vasta gamma di piatti a base di pasta, ma pochi sono altrettanto gustosi e ricchi come i ravioli di pesce. Ma come condirli al meglio? Dai ravioli …

La nostra cucina è celebre per la sua vasta gamma di piatti a base di pasta, ma pochi sono altrettanto gustosi e ricchi come i ravioli di pesce. Ma come condirli al meglio?

Dai ravioli di pesce branzino ai ravioli ripieni di altro pesce bianco fino ad arrivare ai ravioli di pesce gourmet: questa variante dei classici ravioli di carne propone un cuore al profumo e al sapore del mare.

Questa prelibatezza offre un connubio unico tra il gusto delicato del pesce e la morbidezza della pasta fresca, creando una combinazione irresistibile.

Come preparare i ravioli di pesce

ricetta ravioli ripieni di pesce
Ravioli fatti in casa

Prima di capire come condire i ravioli di pesce è necessario fare un passo indietro e scoprire la ricetta dei ravioli di pesce e tutti i segreti di questa preparazione.

Certo si possono comprare i ravioli ripieni di pesce già pronti dal supermercato o da un pastificio, ma la possibilità di prepararli da soli seguendo qualche consiglio permette di “giocare” con gli ingredienti e proporre qualcosa di molto genuino.

La prima cosa da fare è preparare l’impasto per la sfoglia dei ravioli, mescolando farina, uova e un pizzico di sale e lavorando gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo si può preparare il ripieno dei ravioli di pesce, usando qualsiasi pesce o crostaceo fresco come salmone, merluzzo, gamberi o granchio. È sufficiente tritare finemente il pesce e saltarlo in padella con un filo d’olio d’oliva, aglio, prezzemolo e un pizzico di pepe, scegliendo se lasciarlo così al naturale o se ottenere un risultato più “professionale” lavorando il pesce (raffreddato) con pangrattato, patate o uovo.

A questo punto occorre riprendere l’impasto per i ravioli e stenderlo con un matterello o una macchina per la pasta fino a ottenere una sfoglia sottile. Disporre piccole quantità di ripieno sul foglio di pasta, mantenendo una certa distanza tra ogni porzione. Ripiegare la sfoglia a metà e premere delicatamente intorno ai bordi di ciascun ripieno per sigillarli.

Successivamente si può usare un tagliapasta o una rotella per tagliare i ravioli secondo la forma desiderata (tipicamente quadrati o cerchi), rimuovere l’eccesso di pasta e disporre i ravioli su un vassoio infarinato.

Ravioli di pesce, come condirli

ravioli di pesce come condirli
Ravioli di pesce

Dopo aver preparato i ravioli di pesce, bisogna sapere come condirli per ottenere quella sinfonia di sapori in grado di completare e allo stesso arricchire il sapore della pasta fresca. Come condire i ravioli di pesce?

In linea generale si può optare per condimenti semplici come una salsa di pomodoro o i pomodorini o per condimenti in mood (quindi salmone se si tratta di ravioli di salmone o gamberi se si parla di ravioli di gamberi). I più creativi possono osare usando burrata, pistacchi o zafferano.

Come condire i ravioli ripieni di pesce? Come condirli permette di sublimare i ravioli di pesce ed esaltare il sapore delicato. Ecco alcune idee:

  • Salsa al burro e salvia – La combinazione burro e salvia è un classico intramontabile che si abbina perfettamente anche ai ravioli di pesce perché, grazie alla sua semplicità, permette di esaltarne il gusto delicato, senza coprirne il sapore. Per prepararla, basta far fondere del burro in padella, aggiungere alcune foglie di salvia e cuocere fino a quando il burro assume un leggero colore dorato e la salvia rilascia i suoi oli aromatici.
  • Salsa ai frutti di mare –  È un condimento per ravioli di pesce molto apprezzato perché dona un tocco di mare ancora più accentuato alla pasta. Basta far rosolare gamberi e calamari in padella con aglio, prezzemolo e pomodori pelati; sfumare con un po’ di vino bianco; lasciare cuocere fino a quando i frutti di mare sono teneri. Mantecare i ravioli con il condimento e guarnire con altro prezzemolo. Largo al sugo per ravioli di pesce con scampi, frutti di mare assortiti o esclusivamente vongole o cozze.
  • Crema di zafferano –  Una crema di zafferano conferirà a questi ravioli un sapore delicato e sofisticato: preparare una base di crema bianca a base di panna o burro e aggiungere zafferano in pistilli precedentemente ammollati. Dopodiché si condiscono i ravioli con questa crema e si completa con una spolverata di prezzemolo tritato.
  • Salsa alla senape e limone – È una salsa dal gusto vivace che si rivela il perfetto condimento per ravioli di pesce in bianco. In una ciotola, mescolare senape, succo di limone, olio d’oliva, aglio tritato e prezzemolo fresco e condire i ravioli. Il risultato sarà piccante, acido e fresco.
  • Salsa al limone e prezzemolo – Per chi desidera un condimento fresco e leggero alternativo, c’è la salsa al limone e prezzemolo. Occorre mescolare il succo di limone fresco con prezzemolo tritato finemente e un filo d’olio extravergine d’oliva e condire la pasta con questa salsa fresca e delicata.
  • Salsa di arance e finocchio – La salsa di arance e finocchio offre una combinazione rinfrescante e aromatica. È sufficiente sciogliere del burro in una padella, aggiungere finocchio tagliato a fettine sottili e lasciare cuocere fino a quando il finocchio non appare morbido e leggermente caramellato. Aggiungere a questo punto il succo di arancia fresco e lasciare cuocere fino a riduzione.
  • Gamberi e burrataCome condire i ravioli con gamberi e burrata? È sufficiente preparare un sugo con i gamberi e i pomodorini e mantecare i ravioli mantecati con il sughetto prima di aggiungere qualche pezzo di burrata a crudo. Va bene anche la stracciatella.

La preparazione di questi ravioli richiede dedizione e pazienza, ma basta assaggiarli una volta per capire quanto ne valga la pena. Inoltre, dopo averli cotti, i ravioli di pesce possono essere conditi in molteplici modi: l’essenziale è cercare di rispettare il sapore del pesce. Per il resto si può sperimentare con diversi condimenti fino a trovare la combinazione perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo