Come realizzare un perfetto Crumble di mele

Pubblicato da: Luca M. - il: 14-10-2016 10:53 Aggiornato il: 14-10-2016 10:59

Il Crumble di mele è un dolce che arriva da lontano: è infatti l’Inghilterra che gentilmente ci presta questa golosa ricetta e ci consiglia di prepararla per l’ora del tè pomeridiano o come dessert per una cena, accompagnato da una fresca pallina di gelato alla vaniglia che fa da contrasto al sapore tiepido del Crumble.

crumble-di-mele_600x398

Questo dolce si presta non solo a divertenti varianti, sono tanti i tipi di frutta che potete scegliere di ricoprire con le dolci briciole, ma sono diversi anche i modi per portarlo in tavola. Questo vi permetterà di stupire con facilità  e senza alcuna difficoltà i vostri ospiti, servendo loro uno sfizioso e divertente crumble di mele, quello proposto dalla Galbani ne è un esempio. Partendo da una ricetta tradizionale e con un tocco di originalità tutta italiana, hanno deciso di presentare questo dessert in piccoli bicchieri di vetro, originali monoporzioni arricchite dalla Certosa per dare un tocco di cremosità in più che si sposa benissimo con i sapori della tradizione anglosassone. Adatti per un dolce dopocena, sono un’idea originale che vi permetterà di preparare il dessert in anticipo e godervi il tempo a tavola con i vostri amici.

Crumble in inglese significa briciola ed è proprio da grosse briciole fatte di burro, zucchero e farina che questo dolce è ricoperto e nasconde una morbida base di frutta. Per la preparazione di questo delizioso dessert potete usare tanti tipi di frutta, a seconda della stagione ma anche e, soprattutto, del vostro gusto: ciliegie, uva, prugne, more e pesche sono tutte adatte per comporre una golosa base ma la più famosa tra le ricette è quella che vede come protagoniste le mele e oggi scoprirete come preparare un crumble perfetto tra le mura della vostra cucina, regalando a voi e alla vostra famiglia un profumo evocativo di tanta dolcezza e tanto calore. 

Per prima cosa prendete 1 kg di mele, lavatele, sbucciatele e tagliatele a tocchetti, eliminando il torsolo e i semini. Mettetele in una ciotola capiente e mescolatele con 100 g di zucchero semolato. Lavate accuratamente un limone biologico, asciugatelo, grattugiatevi la scorza, unitela alle mele e lasciate riposare per mezz’ora. Nel frattempo, accendete il forno, portatelo a 180° e preparate le briciole del crumble. Incidete un baccello di vaniglia tagliandolo con un coltellino affilato sulla parte più lunga; con la punta del coltello tirate via i semini e metteteli in una ciotola. Unite 160 g di farina 00, 100 g di zucchero (se volete potete usare lo zucchero di canna), un cucchiaino di cannella e 100 g di burro freddo tagliato a cubetti. Cominciate a lavorare velocemente con le mani fino a ottenere delle grosse briciole. Imburrate una pirofila di vetro e cospargetela di zucchero di canna, versatevi le mele, copritele con le briciole e infornate per 40 minuti circa.

L’inconfondibile e inebriante profumo di burro e frutta cotta sarà una piccola anticipazione di quello che vi aspetta. Sfornate il crumble e servitelo caldo insieme ad una pallina di gelato o ad un ciuffo di panna montata, spolverizzata con un po’ di cannella. È l’accompagnamento perfetto per un tè pomeridiano o una merenda in cui volete coccolarvi con un dolce buonissimo e una cioccolata calda fatta in casa.

Luca M.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • come fare un crumble perfetto
  • cranbul dolce
  • crumble di mele
  • crumble di mele bimby
  • crumble perfetto
  • i segreti per un crumble perfetto anche vegan
  • ricetta cranbul