Come fare una torta rovesciata: ricetta e segreti della upside down

342

La torta upside down è un dolce che combina la morbidezza di un impasto soffice con l’intensità di un topping caramellato di frutta. Scopriamo come fare una torta rovesciata. Dalla torta rovesciata all’ananas alla torta …

La torta upside down è un dolce che combina la morbidezza di un impasto soffice con l’intensità di un topping caramellato di frutta. Scopriamo come fare una torta rovesciata.

Dalla torta rovesciata all’ananas alla torta di mele rovesciata (tarte tatin) fino ad arrivare alla torta all’arancia rovesciata: la torta upside down è una di quelle delizie impossibili da non provare.

Differentemente dalla classica torta, la torta upside down si prepara mettendo la frutta, solitamente tagliata a fette o pezzi, disposta sul fondo della teglia e versando l’impasto sopra.

È rovesciata perché, una volta cotta, la torta viene capovolta con delicatezza, mostrando la bellezza della frutta caramellata in cima.

Cos’è una torta rovesciata?

Prima di scoprire come preparare una torta rovesciata è bene rispolverare il concetto di torta upside down e cos’è esattamente questo tipo di torta.

La torta rovesciata non è una novità social o comunque una scoperta recente, anzi deve essere considerata un classico della pasticceria che può essere realizzato con diversi tipi di frutta.

Solitamente si predilige la frutta fresca, come ananas, pesche, albicocche, mele o pere, ma nulla vieta di utilizzare anche frutta secca o sciroppata.

Come già accennato, la frutta viene tagliata a fette o a pezzi e viene disposta sul fondo della teglia  e sopra si versa l’impasto della torta. Durante la cottura, lo zucchero della frutta si caramellano, creando un irresistibile strato dolce e profumato.

Come preparare una torta rovesciata

come fare la torta rovesciata
Torta upside down alla banana

La ricetta della torta upside down è semplice e veloce e promette di servire una torta golosissima che sorprenderà tutti.

Dopo aver scelto il tipo di frutta (e quindi il gusto della torta) è necessario sbucciarla e tagliarla a fette o a pezzi. Dopodiché si trasferisce la frutta sul fondo di una teglia rotonda o rettangolare (preferibilmente con bordi alti) foderandola con carta da forno.

A questo punto si prepara l’impasto della torta vera e propria fondendo il burro e mescolando il burro fuso con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo. Si incorpora un uovo alla volta, mescolando accuratamente con una frusta manuale.

In un’altra ciotola, bisogna setacciare la farina e il lievito vanigliato e incorporare gradualmente gli ingredienti secchi all’impasto di burro e zucchero, alternandoli con il latte. Mescolare delicatamente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

L’impasto va versato sopra la frutta nella teglia (livellandolo con una spatola) e la torta va infornata in forno preriscaldato a 180 gradi e cotta per circa 35-40 minuti o finché la superficie risulta dorata e la prova stecchino non darà esito positivo.

Lo stesso procedimento può essere seguito se si decide di preparare una torta rovesciata in padella: l’essenziale è controllare la cottura della torta.

Dopo aver lasciato raffreddare la torta, quindi, occorre rovesciarla su un piatto o un vassoio in modo che la frutta caramellata sia sulla parte superiore.

Torta rovesciata, le varianti

torta upside down
Torta di albicocche rovesciata

La popolarità della torta rovesciata ha portato alla nascita di diverse varianti, tutte golosissime e tutte al sapore di frutta.

  • Torta rovesciata all’ananas – La versione più celebre della torta rovesciata prevede l’utilizzo di fette di ananas disposte sul fondo. La torta all’ananas rovesciata può diventare una torta all’ananas con caramello aggiungendo al centro di ciascuna fetta una ciliegia candita e un po’ di caramello o una torta ananas e noci unendo delle noci.
  • Torta rovesciata all’arancia – È sufficiente usare l’arancia e aggiungere lo zucchero di canna e un pizzico di cannella per ottenere una torta gustosa e speziata.
  • Torta rovesciata alle mele e cannella – Le mele, tagliate a fette sottili, si sposano perfettamente con una spolverata di cannella. Il risultato è una torta dal sapore intenso e avvolgente.
  • Torta rovesciata alle pesche – Le pesche regalano una torta deliziosa e profumata che può arricchirsi al sapore gradevole e all’aroma delle mandorle tritate.
  • Torta rovesciata alle fragole – La dolcezza delle fragole permette di preparare una torta che si rivela una sorprendente esperienza di gusto.

Le varianti della torta rovesciata sono potenzialmente infinite perché si possono sperimentare diverse tipologie di frutta e ingredienti: torta di albicocche rovesciata, torta rovesciata all’uva, torta di mandarini rovesciata e così via.

A rendere originale e irresistibile una torta upside down può essere anche la sostituzione del burro con olio di girasole per renderla più light (es. torta rovesciata all’ananas senza burro) o l’aggiunta di yogurt per creare una torta più soffice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo