Fagiolini al sugo

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 29-04-2020 7:44 Aggiornato il: 14-04-2020 16:47

I fagiolini al sugo portano in tavola un contorno semplice, saporito e leggero che unisce le proprietà dei fagiolini alla bontà del sugo.

Fagionili con sugo- foto maqalty.net

Si tratta di una preparazione piuttosto versatile che può trasformarsi in una parte di un piatto unico o un condimento per pasta con fagiolini al sugo.

In più basta usare la polpa di pomodoro per ottenere altre ricette con fagiolini: fagiolini al pomodoro della ricetta napoletana o alla toscana, fagiolini al pomodoro e formaggio o fagiolini e zucchine al pomodoro.

Per quanto riguarda la ricetta dei fagiolini al sugo di pomodoro, invece, possiamo arricchirla con qualche ingrediente extra come nei fagiolini al sugo con patate o piselli oppure passare i fagiolini al forno.

Inoltre per rendere tutto più cremoso e velocizzare la ricetta è possibile preparare i fagiolini al sugo col Bimby.

È ora di scoprire come portare in tavola questo contorno e pensare a qualche combinazione originale!

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g fagiolini
  • ½ cipolla
  • 250 g salsa di pomodoro
  • basilico q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta fagiolini al sugo.

L'unione tra sugo e fagiolini in questa ricetta è perfetta da gustare anche come semplice contorno. Ecco come fare i fagiolini con il sugo:

  • Pulire e lavare i fagiolini
  • Mettere sul fuoco una pentola con acqua, portare a bollore e sbollentare i fagiolini per qualche minuto
  • Scolare i fagiolini e tagliarli a metà
  • Pulire e tagliare la cipolla e dorarla in padella con un filo di olio extravergine di oliva
  • Versare la salsa di pomodoro in padella e fare cuocere per 15-20 minuti
  • Aggiungere i fagiolini e continuare la cottura per 5-10 minuti
  • Spegnere il fuoco e aggiungere qualche foglia di basilico fresco
  • Servire i fagiolini al sugo
Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento