Chiacchiere di carnevale

Le Chiacchiere sono uno dei tipici dolci di Carnevale,sono conosciute con tantissimi nomi differenti bugie,frappe,cenci,rosoni,lattughe……possono essere sia fritte che fatte al forno ed oltre ad essere coperte di zucchero a velo vengono anche coperte di …

Le Chiacchiere sono uno dei tipici dolci di Carnevale,sono conosciute con tantissimi nomi differenti bugie,frappe,cenci,rosoni,lattughe……possono essere sia fritte che fatte al forno ed oltre ad essere coperte di zucchero a velo vengono anche coperte di miele,cioccolato fuso…

L’origine di questo dolce risale ai tempi dell’antica Roma quando si usava fare la frictilia, dei dolci fritti nel grasso del maiale che accontentavano numerose persone con una spesa irrisoria.

Di questa ricetta esistono numerose varianti,potete sostituire il marsala con della grappa,rhum,brandy e dare delle forme piu’ particolari a nodo,quadrate.

L’impasto deve essere sottile quindi fate attenzione all’olio che deve essere caldo ma non bollente altrimenti rischiate di bruciare le Chiacchiere

 

 

 

 

0 da 0 voti

Chiacchiere di carnevale

Ricetta: Chiacchiere di carnevale

Ingredienti

500 grammi di farina 00

    100 grammi di zucchero semolato

      50 grammi di burro morbido

        3 uova intere

          un bicchierino di marsala

            scorza grattugiata di un limone

              1 bustina di vanillina

                olio per friggere

                  zucchero a velo

                    Istruzioni

                    • Inseriamo nel boccale lo zucchero semolato, raffiniamolo azioniando la macchina per 15 secondi a velocità turbo.
                    • Aggiungiamo la scorza del limone, il burro morbido, le 3 uova e il marsala e amalgamare per 1 minuto a velocità 6-7.
                    • Con l'aiuto di un mattarello o con la macchina, appiattiamo la pasta, facendola diventare molto molto sottile.
                    • Tagliamo dei rettangoli con una rotellina. Tracciamo un'incisione al centro e mettiamole a friggere in olio bollente.Usare preferibilmente olio di semi.
                    • Quando saranno dorate, lasciamole raffreddare su della carta assorbente e serviamole con dello zucchero a velo.

                    Lascia un commento

                    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

                    Valutazione ricetta




                    Chiudi
                    Chef si diventa, cucinando con
                    © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759