Porridge di avena

Il porridge è una zuppa da mangiare quando si vuole fare una colazione golosa, completa e nutriente. Ma che origini ha il porridge? Che cos’è il porridge esattamente? È una zuppa di fiocchi di avena …

Il porridge è una zuppa da mangiare quando si vuole fare una colazione golosa, completa e nutriente. Ma che origini ha il porridge? Che cos’è il porridge esattamente? È una zuppa di fiocchi di avena di stampo anglosassone.

In quale città si mangia il porridge? Nel Regno Unito e nel resto del Nord Europa, ma nessuno di questi Paesi può eleggersi a “patria” del porridge.

Il porridge di avena è una scelta interessante un po’ per gli ingredienti del porridge (fiocchi di avena, latte, frutta fresca, frutta secca e miele) e un po’ per la consistenza cremosa. A questo si aggiunge che il porridge vanta poche calorie e apporta un rifornimento di minerali, vitamine e acidi grassi.

Quale avena comprare per il porridge? Solitamente si vendono i fiocchi di avena grandi e piccoli, ma esistono anche i fiocchi di avena integrali. La differenza in termini di sapore è quasi impercettibile.

Quindi, che gusto ha il porridge? Chi non l’ha mai assaggiato deve sapere che vanta un sapore neutro (quello dell’avena) e per questo si adatta a moltissime combinazioni. Non solo porridge dolce, ma anche porridge salato.

Come si preparare il porridge? Il porridge della ricetta semplice si presta a molte varianti, anche se tra le idee di porridge più apprezzate ci sono il porridge proteico (spesso nella versione porridge con albumi e mirtilli), il banana porridge, il porridge con yogurt e il porridge al cioccolato. Sì alche al porridge al caffè e al porridge mela e cannella.

Chi non ama o ha problemi con il latte può optare per una versione del porridge senza latte, cioè un porridge con acqua oppure latte vegetale (come per esempio il latte di avena o il latte di riso).

Non serve preparare il porridge nel Bimby o nel microonde, ma rappresentano comunque ottime alternative per un porridge veloce e perfetto.

Come fare il porridge? È ora di scoprire la ricetta del porridge e iniziare a sperimentare come condire il porridge a dieta e non. Noi abbiamo pensato a un porridge con frutta fresca e secca, miele e cioccolato.

In realtà i fiocchi di avena danno vita a ricette diverse a base di fragole, frutti di bosco, mandorle, nocciole, semi di sesamo e altro ancora. Con il porridge a colazione non c’è limite alla fantasia!

Porridge caldo o freddo?

Come si fa il porridge dipende dai gusti personali e non c’è un modo giusto per servirlo o gustarlo. Per esempio, noi abbiamo deciso di servire il nostro porridge cotto con acqua e latte tiepido, ma si mantiene la stessa bontà anche se si dovesse decidere di mangiare questo porridge freddo.

Il porridge fa ingrassare?

Il porridge di avena ha un profilo nutrizionale particolarmente ricco a base di vitamine, minerali e fibre davvero unico.

La presenza di fibre favorisce il consumo di grasso adiposo, aumenta il volume del cibo consumato e dona un senso di sazietà. Inoltre riesce a garantire i giusti valori glicemici nel sangue.

Quante calorie ha una ciotola di porridge? Dipende dal tipo di porrdige e da come si fa. Anche se gli ingredienti aggiunti ai fiocchi di avena incidono sulla quota calorica, solitamente si può parlare di porridge light con 170 calorie circa ogni ciotola (50 grammi).

Chi si chiede quanto porridge mangiare a colazione dovrebbe restare su una porzione da 40 grammi se si è a dieta o 50-60 grammi se non si hanno problemi di linea.

Qual è la migliore ricetta del porridge per dimagrire? Ai componenti zuccherini come lo zucchero o anche il miele sarebbe meglio scegliere cacao, vaniglia o cannella da accompagnare alla frutta fresca, ai frutti di bosco o alla frutta secca.

A cosa fa bene il porrdige? Ecco i benefici

La base di fiocchi di avena è la protagonista del porridge inglese light, goloso e digeribile, ma soprattutto salutare. Perché? Il porridge con fiocchi di avena contiene un pool di magnesio, zinco, ferro e vitamine del gruppo B (vitamina B1 e vitamina B6), assumendo così i tratti tipici dei super food.

Quando si mangia il porridge? Il consumo di porridge a colazione fa bene perché aiuta a ridurre il colesterolo, interviene su eventuali infiammazioni, rinforza il sistema immunitario e stimola la crescita muscolare. Inoltre, saziando, consente di non accumulare adiposità e recuperare la forma fisica più facilmente.

Insomma chi mangia il porridge godrà di tutti i suddetti benefici, ma senza rinunciare a soddisfare le papille gustative.

No ratings yet

Porridge

Ricetta: Porridge
Porzioni 4

Ingredienti

140 g fiocchi di avena

    200 ml di acqua

      200 ml di latte

        350 g frutta fresca

          90 g frutta secca

            2 cucchiai di miele

              70 g cioccolato fondente

                sale q.b.

                  Istruzioni

                  • Versare i fiocchi di avena in un pentolino e aggiungere l'acqua, il latte e un pizzico di sale
                  • Mescolare gli ingredienti e valutare la consistenza per capire se aggiungere un altro po' di latte o un po' di avena per ottenere una zuppa più liquida o più cremosa
                  • Portare il pentolino sul fuoco, continuare a girare per qualche minuto e aggiungere un cucchiaio di miele
                  • Cuocere il porridge per 5-10 minuti fino a completo assorbimento dei liquidi
                  • Versare il miele restante e aggiungere la frutta secca, la frutta fresca e il cioccolato fondente
                  • Servire il porridge

                  Lascia un commento

                  Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

                  Valutazione ricetta




                  Chiudi
                  Chef si diventa, cucinando con
                  © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759