Gubana

Per la pasta: CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagnare copiando gli investimenti dei TOP Trader? Se hai sentito parlare di eToro Social Trading ma non sai in cosa consiste, oggi puoi provarlo con un conto demo GRATUITO! …

Per la pasta:

– 500 gr di farina

– 150 ml di latte

– 70 gr di burro

– 3 uova + 1 per spennellare

– 300 gr di zucchero

– scorze grattugiate di 1 arancia e di 1 limone

– 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

– 200 gr di noci

– 200 gr di mandorle

– 200 gr di prugne secche

– 200 gr di fichi secchi

– 200 gr di uvetta

– 50 gr di canditi a dadini

– 100 gr di pinoli sgusciati

– 1 cucchiaio di cacao amaro

– 12 bicchiere di grappa

– cannella e noce moscata

– 2 cucchiai di zucchero

La gubana è un dolce tipico friulano che caratterizza le tavole di festa, soprattutto a Natale, ma la si trova presente anche nei pranzi di Pasqua, nei banchetti per matrimoni o ricorrenza varie.

E’ un dolce di pasta lievitata, steso in una sfoglia sottile e ripieno con un composto di frutta secca e canditi, arrotolato e disposto a forma di chiocciola.

Nei dintorni si possono trovare altre specialità simili alla gubana, ossia il “presnitz” che si differenzia nella forma, poiché si presenta a ferro di cavallo e non a chiocciola ed il famoso “strudel” trentino che è una sfoglia arrotolata e non a spirale, la cui etimologia del termine sta proprio per “vortice”.

Zone di produzione della Gubana sono le Valli del Natisone e Cividale, ove è possibile assaggiare anche la “gubanetta“, che è nient’altro che una mini gubana, uguale anche nel ripieno, solo di dimensioni più piccole.

Vediamo insieme come si può preparare questo profumatissimo dolce…

Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungete al miscuglio 2 cucchiai di farina, mescolando sì da ottenere una pastella fluida. Coprite la ciotola e ponete a lievitare fino a che raddoppia di volume.

Preparate nel frattempo il ripieno. Disponete in una terrina un trito di noci e mandorle, spezzettate i fichi e le prugne secche, e mettete in ammollo le uvette nella grappa. Adagiate il tutto nella ciotola assieme ai pinoli e alla dadolata di canditi; profumate con la cannella e la noce moscata e amalgamatevi anche le uvette strizzate, lo zucchero ed il cacao.

Riprendete il lievitino e lo lavorate col resto della farina, lo zucchero, il burro fuso, i soli tuorli delle uova e gli albumi montati a neve ferma. Profumate l’impasto con le scorze grattugiata dell’arancia e del limone.

Ponete la pasta a lievitare nuovamente. Al termine, quando avrà raddoppiato il suo volume, la stendete su un piano da lavoro infarinato e ne ricavate una sfoglia sottile, molto più lunga che larga…diciamo circa 20 cm x 50 cm.

Disponete al centro per il lungo una striscia di ripieno e avvolgete la pasta dal lato della larghezza, sì da formare un lungo rotolo.

A questo punto, arrotolate la gubana per darle la caratteristica forma a chiocciola e la fate riposare per qualche altra ora a lievitare, direttamente sulla placca del forno.

Al termine, la spennellate col rimanente uovo sbattuto e la fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Sfornate la gubana fragrante e profumatissima e servitela ai vostri amici commensali.

Buon Natale a tutti gli amici friulani!

No ratings yet

Gubana

Ricetta: Gubana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759