Gubana

Per la pasta: – 500 gr di farina – 150 ml di latte – 70 gr di burro – 3 uova + 1 per spennellare – 300 gr di zucchero – scorze grattugiate di 1 …

Per la pasta:

– 500 gr di farina

– 150 ml di latte

– 70 gr di burro

– 3 uova + 1 per spennellare

– 300 gr di zucchero

– scorze grattugiate di 1 arancia e di 1 limone

– 1 pizzico di sale

 

Per il ripieno:

– 200 gr di noci

– 200 gr di mandorle

– 200 gr di prugne secche

– 200 gr di fichi secchi

– 200 gr di uvetta

– 50 gr di canditi a dadini

– 100 gr di pinoli sgusciati

– 1 cucchiaio di cacao amaro

– 12 bicchiere di grappa

– cannella e noce moscata

– 2 cucchiai di zucchero

 

La gubana è un dolce tipico friulano che caratterizza le tavole di festa, soprattutto a Natale, ma la si trova presente anche nei pranzi di Pasqua, nei banchetti per matrimoni o ricorrenza varie.

E’ un dolce di pasta lievitata, steso in una sfoglia sottile e ripieno con un composto di frutta secca e canditi, arrotolato e disposto a forma di chiocciola.

Nei dintorni si possono trovare altre specialità simili alla gubana, ossia il “presnitz” che si differenzia nella forma, poiché si presenta a ferro di cavallo e non a chiocciola ed il famoso “strudel” trentino che è una sfoglia arrotolata e non a spirale, la cui etimologia del termine sta proprio per “vortice”.

Zone di produzione della Gubana sono le Valli del Natisone e Cividale, ove è possibile assaggiare anche la “gubanetta“, che è nient’altro che una mini gubana, uguale anche nel ripieno, solo di dimensioni più piccole.

Vediamo insieme come si può preparare questo profumatissimo dolce…

Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido e aggiungete al miscuglio 2 cucchiai di farina, mescolando sì da ottenere una pastella fluida. Coprite la ciotola e ponete a lievitare fino a che raddoppia di volume.

Preparate nel frattempo il ripieno. Disponete in una terrina un trito di noci e mandorle, spezzettate i fichi e le prugne secche, e mettete in ammollo le uvette nella grappa. Adagiate il tutto nella ciotola assieme ai pinoli e alla dadolata di canditi; profumate con la cannella e la noce moscata e amalgamatevi anche le uvette strizzate, lo zucchero ed il cacao.

Riprendete il lievitino e lo lavorate col resto della farina, lo zucchero, il burro fuso, i soli tuorli delle uova e gli albumi montati a neve ferma. Profumate l’impasto con le scorze grattugiata dell’arancia e del limone.

Ponete la pasta a lievitare nuovamente. Al termine, quando avrà raddoppiato il suo volume, la stendete su un piano da lavoro infarinato e ne ricavate una sfoglia sottile, molto più lunga che larga…diciamo circa 20 cm x 50 cm.

Disponete al centro per il lungo una striscia di ripieno e avvolgete la pasta dal lato della larghezza, sì da formare un lungo rotolo.

A questo punto, arrotolate la gubana per darle la caratteristica forma a chiocciola e la fate riposare per qualche altra ora a lievitare, direttamente sulla placca del forno.

Al termine, la spennellate col rimanente uovo sbattuto e la fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Sfornate la gubana fragrante e profumatissima e servitela ai vostri amici commensali.

Buon Natale a tutti gli amici friulani!

0 da 0 voti

Gubana

Ricetta: Gubana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valutazione ricetta




Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759