Pasta di Zucchero - Video Ricetta

Pubblicato da: Luca M. - il: 12-03-2013 12:34 Aggiornato il: 08-11-2013 10:26

Ingredienti ricetta Pasta di Zucchero

  • 500 gr zucchero a velo
  • 30 gr acqua
  • 5 gr colla di pesce
  • 16 gr burro
  • 50 gr miele
  • 1 bustina di vanillina
Inviati la lista della spesa
Pasta di Zucchero-Fondant
  • Tempo di preparazione 15m
  • Pronta in 20m

La pasta di zucchero,conosciuta anche con il nome di Fondant è una pasta modellabile utilizzata in cucina per decorare torte,biscotti e dolci come ad esempio i Cupcake.

Si presenta come una pasta elastica dal colore bianco lucido, ma può essere anche colorato con coloranti alimentari in gel o in pasta: è sufficiente aggiungere alla pasta di zucchero poco colorante alla volta, sempre impastando, finchè non si sarà raggiunta la tonalità desiderata.

Conosciuta nella storia con il nome di "pastigliaggio" o "pastigliaccio", prima ancora era nota col nome di "mousseline".

Nel medioevo, lo zucchero era un prodotto "raro" e costoso per cui avere dello zucchero "da mostrare" era un simbolo di ricchezza.
Laura Mason nel suo "Sugar plums and sherbets: the prehistory of sweets" dice:intorno al 1700, usare piatti di zucchero per presentare il pasto, sapendo che sarebbero poi stati rotti e gettati, era ostentazione di grande ricchezza,infatti, giá nell'Inghilterra del XIV secolo, apparivano dei "sugar plates", e nello stesso periodo, in Francia, alla fine di un banchetto importante si presentavano di fronte agli invitati delle figurine di zucchero rappresentanti personaggi, animali o piante.

Poi Massialot, nel suo libro "Nouvelle instruction pour les confitures, les liqueurs, et les fruits..suite du cuisinier royal et bourgeois" del 1691, indica una ricetta per "mousseline" ed un'altra per fare dei fiori "artificiali", e ci svela il segreto:si usava della "gomma adragante",lo zucchero veniva setacciato,non era venduto in polvere, ma in blocchi che venivano chiarificati e pestati in casa quindi il passaggio al setaccio era un passaggio quasi obbligatorio così la pasta ottenuta era poi colorata con vari coloranti, rossa si faceva con la cocciniglia,gialla con lo zafferano,verde con un succo estratto dalle foglie e blu con un non meglio definito "iris & indingo".

Col tempo molteplici furono le modifiche alla ricetta della Pasta di Zucchero,poi fù abbandonata per tornare negli ultimi anni ad un fiorente utilizzo grazie anche agli innumerevoli programmi Americani che ci hanno spinto a sperimentare queste elegantissime e raffinate decorazioni,esistono in commercio svariati attrezzi che,con un po' di pratica,permettono di realizzare decorazioni uniche e' davvero spettacolari.

Ecco la nostra Video Ricetta:

Preparazione ricetta Pasta di Zucchero

1° passo

Ammolliamo la gelatina in nell'acqua,fredda,per circa 10 minuti. A bagnomaria mettiamo miele,burro e la gelatina con tutta l'acqua,non deve mai bollire ma il tutto deve essere ben sciolto per un paio di minuti.

2° passo

Nel robot,oppure anche a mano o con una planetaria,mettiamo lo zucchero,la vanillina e ci versiamo il liquido impastando fino a raggiungere una consistenza non propio soda,quindi in una spianatoia spolverizziamo con dello zucchero a velo ed impastiamo fino ad ottenere una palla liscia e non appiccicosa.

3° passo

Una volta pronta possiamo avvolgerla nella pellicola e conservarla dentro un contenitore a temperatura ambiente. Si conservera' allungo e per utilizzarla,perche' soprattuto nei mesi freddi si presenta soda, bastera' lavorarla con le mani infarinare fino ad ammorbidirla,se volete colorarla consigliamo di unire colorante in gel o in pasta inquanto quello liquido rischia di renderla troppo morbida ma potete comunque utilizzarlo a patto che durante la lavorazione con il colorante liquido uniate altro zucchero a velo.

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

Luca M.

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Scrivi un Commento