Ricetta Insalata di rinforzo

Pubblicato da: davide.prevosto - il: 02-12-2012 16:40 Aggiornato il: 24-06-2016 18:01

Ingredienti ricetta Insalata di rinforzo

  • 1 cavolfiore
  • una decina di filetti di alici sotto sale
  • una decina di olive verdi
  • una decina di olive nere
  • 10 cetriolini sott'aceto
  • 50 grammi di capperi salati
  • 10 filetti di peperoni sott'aceto
  • 1 bicchierino di aceto
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • sale
Inviati la lista della spesa

Ci troviamo a Napoli e dintorni, ove è immancabile questa portata sulle tavole allestite per il cenone della Vigilia di Natale. Parliamo dell’insalata di rinforzo. Com’è composto questo piatto e perché si chiama così?

Partiamo dall’etimologia del termine. Un tempo, il cenone della Vigilia era un cenone “di magro” e necessitava dunque di essere “rinforzato”. Nacque così l’idea di questa insalata composta semplicemente da cimette di cavolfiore lessato arricchito con sott’aceti vari, capperi, acciughe e olive verdi. Il tutto condito con un’emulsione di olio, sale ed aceto, possibilmente insaporita con largo anticipo affinché il cavolfiore possa ben impregnarsi di condimento e risultare più saporito.

Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

Preparazione ricetta Insalata di rinforzo

1° passo

Per preparare l'insalata di rinforzo, secondo ricetta tradizionale, si procede in questo modo: lessiamo il cavolfiore, mondato a cimette e lavato. Lo scoliamo al dente e croccante e poi lo lasciamo raffreddare nello stesso piatto da portata.

2° passo

Aggiungiamo man mano tutti gli altri ingredienti: le olive, le acciughe, i capperi dissalati, i filetti di peperone, i cetriolini affettati a rondelle. A piacere, si può aggiungere anche la classica giardiniera di ortaggi misti sott'aceto.

3° passo

Non ci resta che condire l'insalata con olio e aceto e lasciarla insaporire per qualche ora prima di essere servita!

Sull'autore

davide.prevosto

Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

Termini di ricerca:

  • comesifainsalatadarinforzo