Come preparare la mozzarella vegana

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 15-04-2019 7:33 Aggiornato il: 01-04-2019 10:39

La cucina vegana si è crollata di dosso il luogo comune di “arte culinaria fatta di rinunce” elaborando ottimi sostituti cruelty free dei must have della tradizione, proprio come la mozzarella. Non resta che scoprire come preparare la mozzarella vegana.

Mozzarella vegan- foto airfreshener.club

Avevamo già accennato alla mozzarella vegan nella ricetta dei soffici vegani, la riprova del fatto che una cucina priva di componenti di origine animale non impedisce di replicare i classici della cucina nostrana casalinga.

La mozzarella vegana presenta un impasto bianco, morbido e filante, ma non viene preparata con il latte di mucca.

Questo significa che, pur non avendo lo stesso sapore o la stessa consistenza, rappresenta una validissima alternativa alla classica mozzarella.

Quali sono le proteine utilizzate?

Le proteine animali devono cedere il posto ad alternative vegetali a base di soia, mandorle, riso o altri ingredienti, un po' come succede già per i prodotti a base di tofu e seitan che replicano i salumi (salame, prosciutto e altro).

Preparare la mozzarella vegana

Fortunatamente chi segue una cucina cruelty free o chi vuole provare qualcosa di nuovo può optare per una mozzarella vegan fatta in casa. Ma come preparare la mozzarella vegana?

Tutto quello che bisogna fare è tritare uno scalogno e stufarlo in padella con poca acqua rigorosamente a fuoco basso prima di aggiungere 120 ml di latte di soia, 150 g di yogurt di soia, un paio di cucchiai di maizena e un cucchiaio di agar agar.

A questo punto, dopo aver regolato di sale, è necessario frullare gli ingredienti, aggiungere 120 g di ricotta di soia e frullare nuovamente gli ingredienti.

Il composto deve essere rimesso sul fuoco fino a quando non prenderà corpo e successivamente bisogna aggiungere un cucchiaio di olio EVO e mescolare finché il composto non si stacca dalla pentola.

L'ultimo passaggio è quello di lasciare raffreddare il composto in frigo per almeno un'ora e dividerlo in piccole porzioni conferendo loro una torma piuttosto tondeggiante. Non resta che assaporare la mozzarella vegetale!

Alternative?

Ovviamente non esiste un solo modo per preparare la mozzarella filante vegana, considerando che è possibile usare altre fonti vegetali.

Forse questa ricetta è la più semplice e veloce (molte richiedono una fase di riposo di almeno 8-10 ore), quella che richiede meno ingredienti e meno impegno in fase di lavorazione.

Prima di rispondere alla domanda “La mozzarella vegana dove si compra?” è meglio farla in casa e dopo sperimentare nuove ricette per fare la mozzarella vegana, magari senza soia.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento