Felafel

Mai sentito parlare dei felafel? Sono dei bocconcini gustosi che si possono preparare facilmente anche a casa. Noi abbiamo la ricetta per aiutarvi a rinnovare il vostro menù del giorno. E’ scontato che farete un figurone …

Mai sentito parlare dei felafel? Sono dei bocconcini gustosi che si possono preparare facilmente anche a casa. Noi abbiamo la ricetta per aiutarvi a rinnovare il vostro menù del giorno. E’ scontato che farete un figurone servendo questa pietanza orientale che possiamo trovare in tutte le attività di Doner Kebab! Sono polpettine davvero squisite e invitanti. La croccantezza unita al colore dorato e naturalmente al gusto di queste piccole polpettine è sufficiente per far innamorare tutti gli assaggiatori. Merende gustose, aperitivi, cene e quant’altro… I felafel sono sempre una buona idea.

0 da 0 voti

Felafel

Ricetta: Felafel

Ingredienti

1 cipolla

    Sale, quanto basta

      1 spicchio d'aglio

        1 ciuffo di prezzemolo

          Cumino, quanto basta

            500 gr di ceci secchi

              Pepe nero, quanto basta

                Olio di semi di arachide (per friggere i felafel)

                  Istruzioni

                  • Il primo passo è quello di prendere i ceci e metterli in ammollo (acqua fredda naturalmente). Dato che sono necessarie circa 12 ore vi suggeriamo di svolgere questo passaggio la sera. Il giorno a venire prendete nuovamente i legumi e scolateli bene. Successivamente sciacquateli con cura. Dopodiché tramite uno straccio asciugateli eliminando tutta l'acqua che è rimasta.
                  • Munitevi del frullatore per mixare i ceci, con l'aglio e la cipola tagliata grossolanamente. In seguito potrete aggiungere il pepe e il cumino, un po' si sale e pronti per la lavorazione. Adesso prendete il prezzemolo e tritatelo con cura. Fatto questo unite la pianta al vostro impasto di ceci. Ricordatevi che anche il prezzemolo deve risultare privo di acqua.
                  • Dopo che il tutto è stato mescolato è arrivato il momento di trasferire l'impasto dentro una pirofila. Utilizzate il cucchiaio per rassodare il composto. In seguito utilizzate una pellicola per sigillare bene la vostra preparazione. Adesso devono passare 60 minuti mentre la pirofila è posta all'interno del frigo. In questo modo il composto si rassoderà a sufficienza.
                  • Adesso vi rimane solamente di creare i felafel. Non abbiate paura, basta che usiate lo strumento nato appositamente per la loro preparazione. Ovviamente anche con le mani riescono questi teneri bocconcini. Non è affatto difficile, sono come delle polpettine. Infine utilizzate una pentola dove scaldare l'olio, 170 gradi è perfetta come temperatura. Ricordatevi di friggere queste leccornie un po' per volta.
                  • Quando saranno dorati è il momento di toglierli dall'olio. Quindi scolare bene la pentola e con la carta assorbente eliminate appunto l'olio rimasto. Sono di grande impatto visivo se posti a piramide in un piatto da portata. Come al cuor non si comanda anche per la gola può essere lo stesso! Quindi potrete sbizzarrirvi con le salse di accompagnamento.

                  Lascia un commento

                  Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






                  Chiudi
                  Chef si diventa, cucinando con
                  © Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759