Miglior forno a microonde: combinato, da incasso o professionale? Opinioni e consigli

1K

Ogni amante della buona cucina sa che ha bisogno di un po’ di aiuto per portare in tavola manicaretti da leccarsi i baffi. E cosa c’è di più prezioso di un forno microonde? Scopriamo come …

Ogni amante della buona cucina sa che ha bisogno di un po’ di aiuto per portare in tavola manicaretti da leccarsi i baffi. E cosa c’è di più prezioso di un forno microonde? Scopriamo come scegliere il miglior forno a microonde.

Il forno a microonde (in inglese microwave) è un elettrodomestico che tocca temperature elevate in poco tempo a fronte di un aiuto per scongelare, riscaldare e cucinare il cibo e un dispendio energetico ridotto.

In brevissimo tempo, questo piccolo elettrodomestico è diventato protagonista delle cucine di molti italiani, anche quelli più scettici.

Forno microonde: sì o no? Fa male o è cancerogeno?

Il funzionamento dell’elettrodomestico ha sollevato molti dubbi e perplessità su se e quanto è dannoso il microonde, guardando soprattutto al contatto tra cibo e microonde.

Come funziona il forno microonde? A prima vista sembra un fornetto tradizionale, ma in realtà il suo funzionamento lo rende un elettrodomestico unico. Il cuore pulsante è la produzione di microonde elettromagnetiche, cioè radiazioni non ionizzanti capaci di agitare le molecole d’acqua presenti negli alimenti. Più le molecole di acqua si agitano e maggiore sarà la quantità di energia trasferita nel cibo che, quindi, si riscalda dall’interno verso l’esterno.

Ma è vero che il forno a microonde fa male? No perché le microonde non intaccano il cibo e riducono la quota di sostanze potenzialmente dannose (IPA e ammine eterocicliche) rilasciata rispetto a cotture tradizionali a temperature elevate.

I rischi del microonde sono legati alle cattive abitudini degli utilizzatori, prime tra tutte quella delle alte temperature: solitamente i liquidi raggiungono il punto di ebollizione senza bollire ma, se si muove il contenitore o si aggiungono ingredienti solidi, si rischia di indurre la fuoriuscita del liquido e ustionarsi. Vale lo stesso per i cibi da non riscaldare nel microonde che potrebbero scoppiare (es. uova intere).

A proposito del calore e di cosa non si può scaldare nel microonde è bene sapere che riscaldare un cibo cotto per più volte vuol dire dare la possibilità ai batteri presenti di ricrescere e proliferare. I rischio di intossicazione diventa alto.

Inoltre si corre il pericolo di incendio: quando il microonde prende fuoco? Se il cibo viene riscaldato molto oppure se si introduce un alimento disidratato o avvolto in un foglio di carta stagnola.

Un altro rischio è rappresentato dall’uso di materiali di plastica  o contenitori non adatti a tale scopo (quelli che non riportano il simbolo del microonde) in quanto si fondono o esplodono all’interno del forno e contaminano il cibo con sostanze tossiche e pericolose (primi tra tutti i ftalati).

Se si inserisce un oggetto metallico appuntito nel forno in funzione, come per esempio una forchetta, si rischia di far convogliare tutte le microonde sul metallo e quindi di produrre scintille e di generare ossidi di ozono e azoto potenzialmente pericolosi per la salute.

8 consigli per usare il forno a microonde al meglio

forno a microonde Alberto Paolo

I consigli per usare il microonde al meglio sono fondamentali per non limitare il potenziale del forno ed evitare i rischi del microwave.

Usando delle accortezze, l’elettrodomestico diventa sicuramente un asso nella manica che non mancherà mai in cucina. Ecco che cosa fa il microonde:

  • Cuocere alimenti (creando anche ricette sfiziose come la Mud Cake o torta in tazza al microonde)
  • Scongelare alcuni cibi
  • Scaldare le pietanze

Naturalmente il forno a microonde ha ancora molto altro da offrire, proprio per questo adesso vedremo 8 impieghi davvero eccezionali e utili:

  • Cuocere gli ortaggi. Un metodo very good per cuocere gli ortaggi, dalle melanzane alle patate al microonde. Basta lavare l’ortaggio e in seguito (usando una forchetta) fare tanti piccoli buchi. Infine introdurre nell’elettrodomestico per circa 8 minuti (800 W dovrebbero bastare).
  • Creare la schiuma di latte. Per prima cosa munirsi di un contenitore (con chiusura ermetica) dove introdurre il latte, ne basterà circa 1/3 del contenitore. Adesso shackerate con energia per 1 minuto. Fatto questo scaldare il latte (senza il coperchio) nelmicrowave per 50 secondi circa (sempre a 800 W).
  • Più succo dalla frutta. Prima di bere una bella spremuta, scaldare il frutto desiderato (limoni o arance ad esempio) per 15 secondi circa nel microwave (700 W sono perfetti).
  • Sciogliere il cioccolato oppure il burro. Con questo metodo, si evita il bagnomaria. Spezzettare uno di questi 2 ingredienti e introdurlo dentro una ciotola. 20/30 secondi, più di una volta, saranno sufficienti (sempre a 800 W). Ogni volta è consigliabile mescolare e dopo riscaldare!
  • Per essiccare le erbe. Munirsi di un piatto dove introdurre la spezia desiderata. Cuocere per 30 secondi circa, niente di più semplice. Si possono usare molte piante per questo procedimento.
  • Risanare lo zucchero e il sale. L’umidità è l’acerrima nemica di questi ingredienti comuni di casa. Per farla scomparire basta prendere un contenitore versare il sale o lo zucchero e scaldare in forno (coprendolo in precedenza con uno straccio umido). 20 secondi sono più che sufficienti.
  • Per pelare meglio la cipolla e l’aglio. L’aglio in questo caso dovrà essere messo 20 secondi nel forno. Mentre la cipolla 30 secondi, quest’ultima se divisa a metà non sarà dannosa per gli occhi nel momento che dovrà essere tagliuzzata (per entrambi i casi 700 W)!
  • Per sterilizzare i vasetti. Il microonde è perfetto per sterilizzare i vasetti, ma anche altri oggetti biberon, spugne, vasetti, taglieri di plastica etc.), come vedremo di seguito.
  • Biberon. Aggiungere un po’ d’acqua dentro il biberon, collocare dentro il microwave per 60 secondi circa (800/900 W). Funziona anche con i vasetti questo metodo.
  • Ciucci. In questo caso basta introdurre un contenitore adatto nel forno dove al suo interno è immerso il ciuccio (quindi basta poca acqua). Scaldare per 2/3 minuti (800 W sono sufficienti).
  • Spugne. Un rimedio casereccio utile per sterilizzare le spugne. Inumidire la spugna con acqua e aceto, subito dopo scaldare nel forno (800 W, 5 minuti circa).
  • Taglieri. Dopo un accurato lavaggio, prendere un limone e strofinarlo sul tagliere. In seguito scaldare nel microwave per 60 secondi.

Come scegliere un forno a microonde

migliore forno a microonde Structuro

Qual è il miglior microonde? Il mercato di riferimento propone un vasto assortimento di forni microonde in modo da soddisfare qualsiasi esigenza, da quelle legate allo spazio a disposizione fino a quelle relative al budget.

Non basta sapere come funziona un forno a microonde perché scegliere un forno microonde “sbagliato” incide sull’aiuto effettivo che il piccolo elettrodomestico può realizzare in cucina, sulle aspettative culinarie e sul dispendio energetico.

È per questo che abbiamo deciso di riassumere  riassumere i fattori decisivi da prendere in considerazione quando arriva il momento di scegliere il forno a microonde.

“Free standing” o incasso

La prima cosa da valutare quando ci si ritrova a chiedersi che caratteristiche deve avere un buon forno a microonde è se optare per il miglior microonde compatto o il miglior forno a microonde da incasso.

Da un lato i microonde a libera installazione possono essere appoggiati su qualsiasi ripiano che dispone di una presa elettrica mentre dall’altro lato i microonde da incasso possono essere integrati nelle cucine come se fossero forni elettrici.

I primi possono vantare una capacità espressa in litri (dai 16 ai 30 litri) e necessitano di uno spazio che includa una distanza dalle pareti che li circondano di almeno 5 cm.

I secondi vengono inglobati nella cucina (spesso posti uno sull’altro) e presentano dimensioni maggiori rispetto ai forni a libera installazione (circa 60 cm di larghezza, 30-35 cm di lunghezza e capacità da 35 litri).

È meglio scegliere un forno microonde “free standing” o un microonde da incasso? La risposta dipende dallo spazio a disposizione in cucina e dalla preferenza stilistica. Che sia uno forno a microonde piccolo o un modello più grande, poi, non c’è molta differenza.

Cottura

La scelta passa dall’analisi delle modalità di cottura disponibili in quanto un modello con più modalità di cottura permette un utilizzo più versatile.

In linea di massima, come abbiamo visto, scongela, riscalda e cuoce gli alimenti in modo omogeneo con diverse modalità di cottura:

  • Grill – La resistenza a scomparsa o a serpentina sprigiona calore sulla superficie dei cibi, dorando e gratinando le pietanze.
  • Microonde + grill – Nel miglior forno a microonde combinato grill, le microonde cucinano gli alimenti mentre l’attivazione della resistenza crea l’effetto crosticina in superficie. Questo risponde alla domanda “cosa si intende per forno a microonde combinato”.
  • Cottura statica – Il sistema di resistenze genera il calore necessario a cucinare gli alimenti in maniera tradizionale, come se fosse un fornetto elettrico.
  • Ventilata – Il forno microonde combinato ventilato possiede una ventola che diffonde l’aria calda e permette una cottura che asciuga l’esterno e tiene umido l’interno delle pietanze.
  • Ventilata + microonde – La cottura ventilata e l’effetto microonde riscaldano il cibo più velocemente.
  • Vapore – La cottura a vapore presente nei modelli top di gamma genera vapore attraverso le microonde e cuoce gli alimenti in modo più naturale.

Potenza

La potenza del microwave viene indicata in Watt e si riferisce solo alle potenze che l’elettrodomestico può raggiungere:

  • Potenza microonde – I modelli possono avere una potenza variabile, ma solitamente
    maggiore sarà la potenza e minore sarà il tempo impiegato per riscaldare gli
    alimenti.
  • Potenza grill – Anche se è vero che più elevato è il wattaggio e più velocemente si
    cucinano gli alimenti, c’è da dire che un forno più grande impiega più tempo a
    ottenere gli stessi risultati di un modello più compatto.
  • Potenza cottura ventilata – La potenza che il forno raggiunge deve essere
    rapportata alla capacità del modello.

Programmi

Il miglior forno a microonde deve vantare un buon numero di programmi perché permette di realizzare preparazioni e piatti diversi.

Le tradizionali modalità di cottura possono essere completate da altri programmi: Crisp, Crispy o (piatto in materiale antiaderente che raccoglie il calore nella parte centrale), scongelamento ultra rapido, riscaldamento veloce e cottura a vapore (cottura con apposito accessorio).

Funzioni aggiuntive

I forni microonde possono presentare funzioni aggiuntive destinate a semplificarne l’utilizzo (rendendo il microonde semplice anche per gli anziani):

  • Blocco di sicurezza – Il blocco pulsanti evita che i bambini possano “giocare” con
    l’elettrodomestico e farsi male.
  • Segnali acustici – I modelli possono segnalare acusticamente la fine della cottura
    o il loro spegnimento.
  • Blocco del piatto – Il piatto rotante può essere fermato per ottimizzare la
    cottura di un determinato alimento.
  • Pulizia vapore – Alcuni modelli presentano una funzione che consente di pulire il
    forno tramite il vapore.
  • Deodorizzazione – L’impostazione consente di dissipare l’aria interna e dire addio ai cattivi
    odori.
  • Standby display – Il display aiuta a gestire l’elettrodomestico e può entrare in
    modalità standby quando non viene usato per un tempo prolungato.
  • Funzione top – Il tasto stop arresta immediatamente l’elettrodomestico in qualunque
    situazione.

Accessori

Il migliore forno a microonde è il modello dotato di tutti gli accessori necessari a realizzare le modalità di cottura preferite:

  • Piatto girevole – Il piatto girevole, girando su se stesso, cuoce gli alimenti in modo omogeneo.
  • Griglia – La griglia permette di modulare l’arrivo del calore e dorare gli alimenti con la funzione grill.
  • Piatto doratore – Il piatto in materiale antiaderente è indispensabile per la modalità di cottura microonde + grill e Crisp.
  • Gancio – Il gancio permette di tirar fuori la griglia, il piatto doratore ed eventuali accessori in totale sicurezza.
  • Vaporiera – La vaporiera non può mancare se il modello prevede la cottura a vapore.
  • Leccarda – La leccarda deve essere presente nei microwave con cottura statica o ventilata.

Materiali

Un forno a microonde top di gamma deve presentare materiali interni ed esterni di qualità per non cedere in termini di sicurezza, robustezza e persistenza. Sostanzialmente è anche e soprattutto dai materiali che dipende quanto dura un forno a microonde!

Brand

Un microwave di marca è sinonimo di qualità a 360 gradi: qualità nei materiali, qualità nelle prestazioni e qualità nell’assistenza post-vendita. È come avere il miglior
microonde professionale
a casa!

Costo

Quanto può costare un forno a microonde? Il costo è un fattore importante nella scelta del forno a microonde: i prezzi si scontrano spesso con il budget a disposizione. Si parte dai 50 euro e si può arrivare oltre i 300 euro.

Va da sé che il miglior forno a microonde non è il modello pubblicizzato, ma l’elettrodomestico che risponde meglio alle esigenze.

Dove comprare il miglior forno a microonde

Il miglior forno a microonde può essere acquistato nei negozi fisici oppure online in base alle specifiche esigenze e al budget a disposizione.

  • Negozi discount – I negozi discount propongono elettrodomestici economici che quasi sempre non hanno grandi pretese.
  • Supermercati – Le grandi catene propongono piccoli elettrodomestici a prezzi convenienti, ma si tratta di prodotti con funzioni base.
  • Negozi specializzati – I negozi specializzati propongono diverse soluzioni, dai forni a microonde professionali ai modelli alla portata di tutti.
  • Online – La soluzione online permette di scegliere il miglior forno a microonde tra modelli diversi, trovare un ottimo rapporto qualità/prezzo e ricevere l’elettrodomestico direttamente a casa.

I migliori forni a microonde

forno microonde PublicDomainPictures

Qual è il migliore forno a microonde? Come già accennato, è il modello che risponde meglio alle esigenze culinarie e al budget preventivato.

Non è facile scegliere tra le diverse proposte (miglior forno a microonde Whirlpool, Samsung e altri ancora), specie quando non si hanno punti di riferimento.

È possibile acquistare un forno microonde a Unieuro, MediaWorld e altri negozi specializzati, ma valutare un forno microonde su Amazon è una scelta vincente: offerte convenienti, recensioni vere e modelli per tutti i “gusti”

Per aiutarvi a trovare il migliore microwave abbiamo selezionato le migliori soluzioni a microonde offerte su Amazon, quelle più apprezzate dai consumatori.

Offerta
Samsung MC28H5015CK Forno a Microonde Combinato, 900 W, Grill 1500 W, 28 l, 28 Litri, Nero
  • CARATTERISTICHE: Forno a microonde combinato SmartOven con cottura ventilata. Piatto doratore. Microonde + Grill, 800 W + 1500 di potenza. Capacità 28 Litri. Dimensioni: 52l x 31h x 47p cm. Colore: Nero.
  • Cottura ventilata: il forno a microonde ti permetterà di cucinare come in un forno tradizionale, mantenendo i cibi croccanti all'esterno e succosi all'interno
  • Piatto Doratore: Permette di riscaldare cibi surgelati, pizza e molti altri alimenti, gustando tutto il loro sapore originale. Questo speciale piatto garantisce una consistenza croccante e saporita con risultati sempre eccellenti.
  • Fresh Menù: Di' addio ai cibi pronti da scaldare e goditi tutto il gusto delle sane ricette fatte in casa. Grazie alle 20 modalità di cottura preimpostate, potrai preparare cibi freschi in pochi minuti.
  • Yogurt e lievitazione: Goditi un impasto o uno yogurt fatto in casa in qualsiasi momento con la funzione fermentazione, che utilizza la tecnologia di fermentazione avanzata per impostare la temperatura esatta.
Samsung MG23F302TAK/ET Forno a Microonde Grill a Libera installazione Healthy Cooking, Microonde + Grill 800 W + 1200 W, 23 L, Nero, 48.9 x 27.5 x 39.2 cm
  • CARATTERISTICHE: Forno a microonde Grill Healthy Cooking con funzione Quick Defrost. Microonde + Grill, 800 W + 1200 W di potenza Capacità: 23 Litri. Dimensioni: 48.9 x 27.5 x 39.2 cm, colore: nero
  • Fresh Menù: Di' addio ai cibi pronti da scaldare e goditi tutto il gusto delle sane ricette fatte in casa. Grazie alle 20 modalità di cottura preimpostate, potrai preparare cibi freschi in pochi minuti.
  • Grill: come tocco finale, rendi croccanti e dorate le tue pietanze
  • Quick Defrost: Selezionando la tipologia di alimento e il peso, il forno calcola automaticamente il tempo di scongelamento ottimale rendendo la preparazione degli ingredienti più rapida, preservando le sostanze nutritive.
  • Interno in ceramica: Dotato di una superficie liscia, omogenea, semplice da pulire, non perde il suo colore nel tempo a causa dei residui di olio o di grasso. Antibatterico e resistente ai graffi, garantisce una qualità superiore e duratura.
Candy CMG2071DS Forno a Microonde con Grill, 20 Litri, 700 W, 6 Livelli di Potenza, Funzione Scongelamento, Blocco Bambini, 45,2x33,5x26,2 cm, Argento
  • VENTOLA DI RAFFREDDAMENTO: la ventola si attiva superati i 2 minuti di cottura per garantire la durata del tuo Microonde Candy nel tempo
  • MICROONDE + GRILL: cuoci, gratina, riscalda, scongela, non porre limiti alla tua fantasia; grazie alla combinazione di microonde e grill preparare dei piatti da grande chef, diventerà un gioco da ragazzi
  • PROGRAMMA DEFROST: seleziona il peso dell'alimento o il tempo di scongelamento e il tuo forno a microonde da 20 litri Candy penserà a tutto; ll risultato sarà semplicemente ottimo
  • FUNZIONE START EXPRESS: per te che sei sempre di corsa, Candy ha studiato questa funzione che ti permette di impostare automaticamente il forno alla massima potenza per 30 secondi
  • EASY TOUCH: seleziona il peso del cibo da cuocere grazie ai comandi easy touch e il Forno a Microonde Candy sceglierà automaticamente tempo di cottura e potenza
Candy CMW2070DW Microonde con Display Elettronico e 1 manopola, Funzione Scongelamento, 6 Livelli di Potenza, 13 Programmi, 20 Litri, Libera Installazione, 45,2x33,5x26,2 cm, Bianco
  • CARATTERISTICHE TECNICHE: 20 Litri, Potenza Totale 700 W, Frequenza 50 Hz. Il Microonde Candy dispone, inoltre, di un Display Elettronico e di una Manopola
  • FUNZIONE START EXPRESS: per te che sei sempre di corsa, Candy ha studiato questa funzione speciale che ti permette di impostare automaticamente il tuo Forno a Microonde 20 Litri Candy alla massima potenza per 30 secondi.
  • BLOCCO SICUREZZA: il Forno a Microonde Candy garantisce la massima sicurezza in cucina grazie alla funzione blocco che evita che il prodotto venga avviato accidentalmente, soprattutto dai bambini
  • PROGRAMMA DEFROST: da ora tutti potranno diventare chef provetti. Il Forno a Microonde 20 Litri Candy dispone di 13 programmi di cottura automatici che ti permetteranno di cucinare il cibo che preferisci senza alcuno sforzo
  • SEGNALE DI FINE COTTURA: il Forno a Microonde CMW2070DW Candy è dotato di uno speciale segnale acustico che ti avvisa al termine del processo di cottura
Panasonic NN-K10JWMEPG Forno a Microonde Combinato con Grill e Piatto Rotante in Vetro, 20L, 800W, Impostazione Scongelamento, 5 Livelli di Potenza, Timer, Bianco
  • COTTURA SALUTARE FACILITATA: Questo microonde compatto consente di gustare piatti deliziosi e salutari in pochissimo tempo, grazie alla potenza di 800 watt e alle molteplici impostazioni di potenza
  • GRILL AL QUARZO: Il grill al quarzo incorporato da 1000 W offre ampia versatilità e consente di cucinare piatti come pancetta, verdure e pane fino ad ottenere una croccante doratura
  • DESIGN COMPATTO: Il design bianco elegante e sottile di questo microonde compatto si adatta a qualsiasi cucina e può essere facilmente collocato su banchi stretti o sotto i ripiani
  • DIMENSIONI VERSATILI: La capacità di 20L e il piatto rotante in vetro da 25,5 cm di questo microonde sono ideali per ogni occasione e possono contenere una grande varietà di piatti e stoviglie
  • FUNZIONAMENTO FACILE: Basta selezionare la potenza e il tempo desiderati sui 2 quadranti intuitivi e il forno inizierà a cuocere o a scongelare immediatamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo