Migliore essiccatore per alimenti: a cosa serve, come funziona e quale è meglio comprare

54

Gli elettrodomestici hanno la capacità di rendere le preparazioni culinarie molto più facili, veloci e creative. Scopriamo come scegliere il migliore essiccatore per alimenti! Negli ultimi anni c’è stata una vera riscoperta dell’essiccatore per alimenti …

Gli elettrodomestici hanno la capacità di rendere le preparazioni culinarie molto più facili, veloci e creative. Scopriamo come scegliere il migliore essiccatore per alimenti!

Negli ultimi anni c’è stata una vera riscoperta dell’essiccatore per alimenti in relazione all’attenzione verso i metodi di conservazioni degli alimenti a livello domestico.

A cosa serve un essiccatore per alimenti? Disidrata carne, pesce, frutta, verdura, erbe aromatiche e semi in modo naturale, diventando un’alternativa agli alimenti preconfezionati ricchi di sostanze artificiali e conservanti.

Di fatto l’essiccazione è un metodo di conservazione che disidrata gli alimenti in modo da evitare l’ossidazione dei nutrienti e mantenere le qualità nutritive.

L’essiccatore per alimenti a uso domestico si appropria dell’antica tecnica di essiccazione che sfrutta sole o luoghi areati e la automatizza.

Questo elettrodomestico permette di conservare i funghi, i prodotti dell’orto, la frutta e molti altri alimenti. È utile anche per essiccare le erbe da usare per preparare tisane e bevande.

Può essere usato anche per preparare decorazioni per torte, snack e minestroni e dare vita a lozioni naturali per il corpo.

Il mercato di riferimento offre una vasta gamma di essiccatori per alimenti, da quelli a forma cilindrica a quelli a forma di parallelepipedo. Tutto questo rende la scelta più difficile di quanto si possa pensare.

Come scegliere l’essiccatore per alimenti migliore

Un essiccatore per alimenti a cosa serve? Permette di conservare moltissimi alimenti (tranne quelli contenenti grandi percentuali di acqua) e averli a disposizione anche fuori stagione.

Il problema è che non tutti gli essiccatori per alimenti sono uguali e scegliere il migliore essiccatore di alimenti richiede qualche piccola accortezza.

Tipo di essiccazione

Il tipo di essiccazione è strettamente legato alla modalità di funzionamento che può essere con resistenza, ibrido o infrarossi. Quale essiccatore per alimenti è meglio comprare?

Essiccatori con esistenza

La maggior parte degli essiccatori in commercio è dotata di una resistenza che genera il flusso d’aria, disperde l’acqua contenuta negli alimenti e favorisce il mantenimento delle caratteristiche nutrizionali.

Essiccatori a infrarossi

Gli essiccatori a infrarossi possono essere considerati dispositivi di nuova generazione in quanto adoperano i raggi infrarossi per produrre calore ed essiccare gli alimenti in poco tempo.

Essiccatori ibridi

Gli essiccatori ibridi funzionano sfruttando un sistema solare e un sistema a ombra per ottenere gli stessi vantaggi degli essiccatori a resistenza a fronte di una riduzione dei tempi di essiccazione.

Struttura

La struttura non deve essere valutata soltanto dal punto di vista estetico, ma anche sotto il profilo del funzionamento. Come deve essere un essiccatore per alimenti?

Flussi d’aria verticali

Il modello cilindrico vanta una struttura più compatta e una fonte di calore e una ventola posizionati all’estremità (inferiore o superiore) per creare dei flussi d’aria dal basso verso l’alto o viceversa.

Un essiccatore con resistenza e ventola sulla base si rivela più propenso a creare umidità nell’aria che arriva nelle parti superiori e più difficile da pulire. È necessario non riempirlo troppo e fare attenzione.

Per quanto riguarda un essiccatore con resistenza e ventola sul coperchio, invece, possiamo dire che è molto più facile da pulire, ma può comunque diffondere il calore in modo diverso.

Un tratto distintivo degli essiccatori cilindrici che generano flussi d’aria in verticale dal basso verso l’alto è per l’appunto il coperchio.

Questi modelli presentano un numero variabile di vassoi da posizionare uno sopra l’altro in modo da ottimizzare lo spazio.

In entrambi i casi sarebbe meglio variare l’ordine dei vassoi durante l’essiccazione per ottenere un calore e un essiccazione uniforme.

Flusso d’aria orizzontali

Gli essiccatori con forma a parallelepipedo hanno una resistenza e una ventola posizionate nella parte retrostante e generano flussi d’aria orizzontali.

Di fatto i flussi d’aria calda orizzontali distribuiscono il calore in modo omogeneo e consentono di essiccare gli alimenti tutti allo stesso modo.  

Questi essiccatori hanno delle grate che permettono la sistemazione degli alimenti come si farebbe in un normale forno.

In più, mostrandosi come dei fornetti, presentano uno sportello il più delle volte dotato di cerniere, trasparente e removibile.

L’unico inconveniente di questo genere di essiccatore è la struttura piuttosto ingombrante che non sempre trova spazio in cucina.

Peso

In fase di scelta bisognerebbe strizzare l’occhio alle dimensioni dell’essiccatore per alimenti, un po’ per evitare di acquistare un modello inutilizzabile e un po’ per non ritrovarsi con un prodotto pesante.

Il fattore “peso” dipende dalla grandezza e dai materiali (metallo o plastica) e si rivela importante soprattutto se si intende posizionare l’essiccatore su una mensola o lo si deve riporre dopo l’uso.

Performance

Quando si acquista un essiccatore per alimenti è necessario considerare alcuni aspetti che ne determinano le prestazioni in modo da non vanificare l’acquisto, sia in caso di uso occasionale che di uso intensivo.

Temperature

Il modello deve permettere la regolazione della temperatura di essiccazione di massima e di minima (20- 130 gradi) in modo da essiccare ogni cibo con la sua temperatura ideale.

Un esempio? Le mele tagliate non troppo sottili dovrebbero essiccare per 18 ore a 45 gradi mentre la pasta fatta in caso dovrebbe essere asciugata per 16 ore a 40 gradi.

A meno che non si sappia come si usa un essiccatore, però, sarebbe meglio optare per modelli dotati di libretto di istruzioni con indicazioni circa le temperature e i tempi di essiccazione.

Potenza

La potenza dipende dalla grandezza dell’essiccatore disidratatore per alimenti e quindi dalla necessità di essiccare una certa quantità di alimenti.

In linea di massima si va da 250 a 1000 Watt, ma bisogna tenere a mente sempre che la potenza deve essere proporzionata alla grandezza dell’essiccatore.

La potenza risponde anche alla domanda “quanto consuma un essiccatore per alimenti” in quanto a una macchina essiccatrice per alimenti con wattaggio maggiore corrisponde un consumo energetico maggiore.

Funzioni

Non solo termostato. Gli essiccatori per alimenti per uso domestico possono avere anche altre funzioni. Quali sono?

  • Accensione – Il pulsante di accensione e spegnimento permette di gestire il funzionamento dell’essiccatore domestico per alimenti.
  • Display – Alcuni tra i modelli più performanti vantano un display che consente di selezionare i programmi e le funzioni.
  • Timer – Il timer è utile per determinare la durata dell’essiccazione, andando anche oltre le 30 ore per alcuni modelli tecnologici.
  • Programmi preimpostati – I programmi preimpostati aiutano chi è alle prime armi a gestire l’essiccatore senza sforzo.
  • Rilevatore umidità – L’umidità può rappresentare un problema per l’essiccazione e per questo alcuni modelli possono avere la funzione di rilevamento dell’umidità.
  • Spie luminose – La presenza di spie luminose permette di avere sempre sotto controllo il processo di essiccazione.
  • Luce interna – I modelli più avanzati possono essere dotati di una luce interna che consente di controllare l’essiccazione.

Comodità d’uso

Qualche piccolo accessorio extra in dotazione o da acquistare separatamente potrebbe rendere più comodo e facile l’utilizzo dell’essiccatore domestico.

  • Ricettario – Un essiccatore per alimenti con ricette permette di dare libero sfogo alla creatività utilizzando il metodo dell’essiccazione.
  • Fogli antiaderenti – I fogli antiaderenti possono essere utilizzati per il cibo più liquido. Un esempio? La frutta ridotta in purea che viene trasformata in caramelle.
  •  Vassoi con rete a maglia stretta – Questo tipo di vassoi sono caratterizzati da una rete pensata per gli alimenti di piccole dimensioni.
  • Vassoi di ricambio – I vassoi di ricambio possono essere utili a sostituire i vassoi già impegnati o rovinati.
  • Pistola da cake design – Gli appassionati di cake design possono procurarsi una pistola progettata per creare delle decorazioni per torte da far essiccare.

Materiali

Il tipo di materiale utilizzato nella costruzione di un essiccatore per alimenti è importante perché ne determina il peso, la resistenza e la maneggevolezza. In più influenza anche il prezzo.

Si possono trovare modelli in plastica contraddistinti da un peso ridotto, una grande maneggevolezza e un prezzo più accessibile. Il problema è che potrebbero cedere all’usura.

Esistono anche essiccatori in metallo: più pesanti, più stabili e più resistenti, ma decisamente meno economici di quelli in plastica.

Prezzo

Il presso degli essiccatori per alimenti dipende dalle caratteristiche fisiche e tecniche del modello e dalla marca produttrice.

Si va dai modelli basic dai 30 ai 70 euro ai prodotti di fascia media dai 100 ai 200 euro fino agli essiccatori professionali per frutta e verdura ( e non solo) da oltre i 500 euro.

Migliori essiccatori per alimenti su Amazon

Qual è il migliore essiccatore per alimenti? Meglio un essiccatore professionale per alimenti, un modello di fascia medio-bassa o un essiccatore usato per alimenti?

È possibile acquistare un essiccatore per alimenti Expert, Euronics, Unieuro, Trony, MediaWorld e altri negozi, provare un essiccatore per alimenti Eurospin o Lidl o valutare un essiccatore per alimenti e-Bay e altri e-commerce.

In assenza di punti di riferimento, però, sarebbe meglio considerare l’acquisto di un essiccatore per alimenti su Amazon per i suoi incredibili vantaggi.

Prima di tutto è possibile trovare un vasto catalogo su Amazon: essiccatore per alimenti orizzontale Vivo Dry H, Enkho essiccatore per alimenti, essiccatore per alimenti Jocca, essiccatore per alimenti con ricette, essiccatore per alimenti professionale e altri ancora.

In secondo luogo ogni prodotto Amazon è accompagnato da una scheda tecnica dettagliata e una serie di recensioni rilasciate da parte da chi l’ha già acquistato.

Per facilitarvi nella scelta del miglior essiccatore per alimenti su Amazon abbiamo deciso di selezionare alcuni dei prodotti più apprezzati dai consumatori.

SEVERIN OD 2940 Essiccatore alimentare multiuso, Essiccatore con 5 ripiani regolabili in altezza, Essiccatore frutta adatto anche a verdure, carne e pesce
  • Snack sani – La macchina essiccatrice SEVERIN è ideale per preparare snack deliziosi e salutari a base di carne, pesce, frutta o verdura, senza l'aggiunta di grassi e zucchero
  • Ripiani regolabili – I ripiani dell'essiccatore per frutta sono regolabili in altezza e consentono quindi di disidratare diversi alimenti su più livelli, per dei risultati omogenei
  • 5 dischi – Il disidratatore è dotato di 5 dischi dal diametro di 31 cm, utilizzabili singolarmente o contemporaneamente in base alla quantità di alimenti che si desidera essiccare
  • Facile da pulire – I singoli componenti dell'essiccatore per peperoncini possono essere facilmente rimossi e lavati separatamente a mano con acqua e detersivo
  • Dettagli prodotto – SEVERIN essiccatore per alimenti, dischi impilabili dal diametro di 31 cm, con 5 ripiani regolabili in altezza, adatto a essiccare carne, pesce e ortaggi, articolo numero OD 2940
Tauro Essiccatori, Essiccatore alimentare Domus B5 a flusso orizzontale con 5 cestelli in materiale plastico, potenza 550W essicca fino a 3 Kg. Prodotto 100% Made in Italy
  • tunnel di essiccazione in materiale plastico per alimenti 100% MADE IN ITALY con maniglia antiscivolo e blocco motore DrySet Pro
  • 5 cestelli in materiale plastico certificato per alimenti BPA Free, dimensioni 24x36x4 cm, comodamente lavabili in lavastoviglie
  • potenza massima 550W per consentire una perfetta resa nelle condizioni più estreme, controllo dei consumi tramite programmi specifici e tecnologia dedicata
  • dimensioni esterne 27x27x45 cm, forma rettangolare ottimizzata per sfruttare al massimo lo spazio interno
  • motore con sistema elettronico Dryset Pro a 12 programmi automatici, timer, mantenimento
Clatronic, Essiccatore per alimenti
  • Godetevi a 5 piani – L'essiccatore DR 3525 di Clatronic conserva le vitamine e rende i vostri alimenti durevoli
  • Uso variabile: frutta, verdura, erbe o molto altro ancora, con la funzione di ricircolo dell'aria di alta qualità e 2 livelli di temperatura, tutto viene perfettamente essiccato
  • Per voi e la vostra salute: il essiccatore mantiene fino al 97% di vitamine e minerali. Chi vuole gustare il proprio cibo senza additivi chimici, si asciuga meglio da soli, in modo semplice e veloce con Clatronic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759