Addio alle cannucce di plastica: perché dobbiamo salutarle e quali alternative scegliere

0

La lotta alla plastica si realizza anche e soprattutto attraverso la sostituzione degli utensili da cucina con alternative ECO. Ma quanto ne sappiamo sulle cannucce di plastica? Con cosa si possono sostituire? CONSIGLIO DEL GIORNO …

La lotta alla plastica si realizza anche e soprattutto attraverso la sostituzione degli utensili da cucina con alternative ECO. Ma quanto ne sappiamo sulle cannucce di plastica? Con cosa si possono sostituire?

L’addio alle cannucce di plastica usa e getta è stato fissato al 3 luglio 2021 e le alternative ECO rimpiazzeranno i piccoli tubicini utilizzati per bere una bevanda o i lavoretti con cannucce.

In realtà, oltre all’impatto ambientale devastante, l’abbandono della plastica è determinato da conseguenze per la salute umana.

Perché fanno male le cannucce di plastica?

Il Washington Post ha pubblicato un articolo nel quale venivano sottolineate le conseguenze dell’uso delle cannucce di plastica sulla salute degli uomini.

Come funziona la cannuccia? L’aspirazione dell’aria dalla cannuccia genera una depressione interna maggiore che fa risalire il liquido dentro cui è stata immersa. Bere dalle cannucce favorirebbe l’ingestione di una quantità eccessiva di aria destinata a sviluppare gas nell’intestino e causare gonfiore addominali.

La plastica scaricata nei mari e negli oceani si frantuma in pezzetti più piccoli che vengono ingeriti dai pesci e finiscono sulle nostre tavole.

A questo si aggiunge il sospetto che alcune sostanze chimiche possano separarsi dalla parte solida e mescolarsi all’acqua, finendo nell’organismo e interferendo con la produzione ormonale dell’organismo.

Alternative alle cannucce di plastica

L’abolizione della cannuccia in plastica (in inglese plastic straw) ha dato il via alla ricerca di materiali alternativi e BIO, qualcosa che rispondesse all’esigenza di ridurre la plastica da smaltire.

Come ridefinire il bicchiere con cannuccia? È possibile prendere spunto da queste alternative BIO, scegliere un tipo e iniziare a chiedersi dove comprare le cannucce e quanto costa quel tipo di cannuccia.

Carta

Le cannucce di carta riciclata rappresentano una valida alternativa alle cannucce di plastica: non cambiano il sapore della bevanda e possono essere riciclate. Tuttavia potrebbero non reggere a lungo immerse in un liquido e potrebbero anche contenere sostanze potenzialmente dannose (es. sbiancanti o coloranti).

Silice

Diverso è il caso delle cannucce in silice: consistenza morbida, diametro più grande e resistenti a usura e temperature elevate. Purtroppo devono essere pulite con strumenti ad hoc per poter essere riutilizzate.

Bambù

Una valida alternativa è costituita dalle cannucce di bamboo perché riutilizzabili, durature e biodegradabili. Purtroppo potrebbero alterare il sapore della bibita e non possono entrare in lavastoviglie.

Acciaio

Per chi ancora non lo sapesse esiste la cannuccia in metallo, vale a dire un piccolo tubicino in acciaio che resiste ai liquidi caldi e può essere riutilizzata. Inoltre può essere lavata in lavastoviglie. È l’ideale per chi cerca cannucce riutilizzabili.

Steli d’erba

Gli steli di erba si trasformano in cannucce alternative davvero innovative grazie a un’intuizione di un giovane originario del Vietnam (anche se meno sdoganate). La cannuccia della pianta Lepironia articulata è  riutilizzabile per un paio di volte e riciclabile come rifiuto organico.

Alghe

A qualcuno sembrerà strano, ma le cannucce realizzate con le alghe possono sostituire benissimo le cannucce di plastica. Sono completamente naturali, biodegradabili e riciclabili, oltre a essere commestibili. Tuttavia non sono riutilizzabili.

Steli di spiga

Un po’ come gli steli di erba anche gli steli di spiga possono essere essiccati e lavorati per diventare cannucce. Sono cannucce biodegradabili e riciclabili (anche se poco resistenti).

Pasta

Le cannucce di pasta hanno avuto un grande successo non appena hanno fatto il loro ingresso sul mercato. I bucatini o i ziti sono perfetti per assaporare una bevanda senza alternarne i sapori. Questo tipo di cannuccia dove si butta? Si può smaltire come organico.

La scelta …

La scelta dipende dalle proprie necessità e dalle propria abitudini, ma sarebbe meglio investire in un prodotto riutilizzabile se si intende farne un utilizzo frequente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759