Il caffè amico della salute

Pubblicato da: Valentina & Davide - il: 30-01-2014 17:30 Aggiornato il: 02-02-2014 18:47

I grandi consumatori di caffè potranno trarre un sospiro di sollievo la loro bevanda preferita infatti non solo non è dannosa per la salute, ma al contrario sarebbe ottima per garantire il benessere dell'organismo. Il caffè infatti, bevanda principe del nostro paese, sarebbe un vero e proprio concentrato di proprietà benefiche per il nostro corpo. Sono tante infatti le ricerche scientifiche, alcune delle quali molto accurate, che hanno dimostrato come il caffè non causi disturbi cardiovascolari, ma sia invece un vero amico del cuore.

Sfatiamo dunque una volta per tutte il mito: il caffè non fa male, e addirittura se consumato nel lungo periodo permette di prevenire anche infarto, ictus e scompenso cardiaco. La caffeina cohe si trova nel caffè infatti fa aumentare la pressione del nostro sangue ed il battito cardiaco, un effetto che sembra essere molto più leggero per chi beve l'espresso.

Il caffè dunque non sarebbe responsabile delle aritmie, l'unico accorgimento è quello che le persone che soffrono di problemi di cuore lo devono consumare decaffeinato. Anche se si è avuto un attacco di cuore non necessariamente bisogna rinunciare al caffè. Una ricerca infatti ha dimostrato che su 11mila persone che avevano avuto un infarto il consumo di caffè non provoca un aumento del rischio di nuovi attacchi.

Il caffè inoltre è consentito anche a chi ha il colesterolo alto poichè è particolarmente ricco di antiossidanti, come per esempio l'acido clorogenico, ma anche l'acido caffeico e le melanoidine che riducono il rischio di formazione del colesterolo.

Non solo, i polifenoli svolgerebbero anche un'azione anti-ictus e anti-cancro. Il caffè infatti secondo degli studi giapponesi abbassa il rischio di tumore della faringe, ma anche di tumore del fegato, di cirrosi epatica, di tumore dell'endometrio, di tumore al colon-retto e di melanoma.

Tanti i benefici che si trovano in una tazzina di caffè, tanto che la rivista New England Journal of Medicine a spiegato che chi consuma quotidianamente caffè vive fino al 10% in più negli uomini ed il 15% in più nelle donne. Una bevanda quindi non solo ottima, da bere a fine pasto, la mattina, oppure il pomeriggio, ma anche un alleato per la nostra salute ed il nostro benessere.

valentina

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento