Proprietà delle ciliegie: benefici e controindicazioni

Pubblicato da: ClaudiaL - il: 24-04-2015 18:50 Aggiornato il: 07-06-2019 15:26

Le ciliegie sono frutti prelibati, saporiti e genuini che non si limitano solamente a soddisfare il palato, ma offrono innumerevoli proprietà e benefici all'organismo se vengono consumate durante la stagione giusta.

Frutti di ciliegio- foto twitter.com

Le ciliegie sono buone in qualsiasi modo vengano proposte, ad esempio yogurt alle ciliegie, ciliegie sotto spirito, ciliegie sciroppate, marmellata di ciliegie, dolci (es. torta di ciliegie) e semplici frutti, ovvero raccolte e mangiate.

Ovviamente un consumo eccessivo della ciliegia al plurale non porterà benefici all'organismo. Dolori addominali e diarrea sono possibili sintomi, se vengono consumate in grandi quantità.

Non è una novità comunque che un alimento possa fare male al corpo se assimilato in maniera eccessiva e con questo in particolare è molto facile cadere in certe tentazioni.

Possono mangiarle anche coloro che seguono una dieta grazie alle poche calorie delle ciliegie (50 Kcal a fronte di 100 g di prodotto) e all'elevato contenuto di fibre che sazia. Ottime a colazione, dopo i pasti e perfino a merenda, questo tipo di frutta si rivela sempre un ottimo spuntino.

Quali sono i benefici delle ciliegie?

Ciliegia- foto pixabay.com

Vi sono mille ragioni per cui andrebbero mangiate le ciliegie, oltre alle calorie bassissime. Tanto per incominciare possiedono delle proprietà antiossidanti al loro interno, inoltre sono presenti le vitamine A e la C.

Questo tipo di frutta contiene anche molti sali minerali, per la precisione sono presenti:

  • Magnesio,
  • Calcio,
  • Sodio,
  • Fosforo,
  • Potassio.

Ma non finisce qui, perché è presente anche un tipo di zucchero (chiamato levulosio) non dannoso per coloro che soffrono di diabete. Anche i carboidrati sono presenti all'interno dei frutti del ciliegio.

Un altro effetto positivo di questo frutto, dato proprio dalla presenza dei carboidrati in relazione alle fibre, è il senso di sazietà che arrecano se consumate.

  • Secondo alcuni studi, è stato rivenuto che la ciliegia è anche un ottimo alleato per la lotta contro il colesterolo. Praticamente mantiene il livello di colesterolo (presente nel sangue) in maniera stabile.
  • Gli effetti positivi non sono ancora finiti. Si possono considerare degli ottimi spazzini del corpo in quanto le ciliegie contengono proprietà depurative per l'organismo.
  •  Disintossicanti per eccellenza, in quanto aiutano a combattere le sostanze presenti nel corpo che sono considerate tossiche per l'organismo.
  • Facilitano anche il sonno secondo alcuni esperti. Tutto grazie alla melatonina, una sostanza presente al loro interno.
  • Aiutano anche a combattere i gonfiori che colpiscono l'addome.
  • Sono un valido alleato della pelle in quanto la mantengono giovane ed elastica. E non solo. Aiutano il cuore a lavorare meglio e migliorano la digestione di alcune sostanze difficili da digerire.

Non è certa tutt'oggi l'origine di questo frutto, ma una aspetto sicuro è quello che l'albero del ciliegio è presente da migliaia di anni, almeno per quanto riguarda la zona del Mediterraneo.

Nessuna parte della ciliegia viene scartata, ad esempio il gambo di questo frutto (il peduncolo), viene adoperato per realizzare degli infusi, questi preparati diuretici aiutano le persone che hanno problemi ad andare in bagno.

Nel mondo sono presenti molti di ciliegie diverse tra loro e integrità, colore e sapore tendono a variare a seconda  del tipo scelto. Per tutte le ciliegie, il periodo ideale per il consumo è tra maggio e giugno.

Ciliegie: varietà più famose e vendute in Italia

Varietà di ciliegia- foto pixabay.com

  • Ciliegie Ferrovia (ciliegie Pugliesi molto succose);
  • Anella (presenta un colore rosso molto forte);
  • Durone (ricca di polpa, ma comunque costosa a livello di mercato);
  • Bella di Pistoia (rossissima e croccante che si presta a essere conservata sotto spirito).

Uno degli spettacoli più belli che Madre Natura ha da offrire è proprio l'albero di ciliegio durante la fioritura. Se capita di vedere una zona con diversi alberi di questo tipo lo spettacolo sarà superlativo.

Per la precisione decine di centinaia di fiori piccoli, bianchi all'estremità e tendenti al rosa verso il centro. Uno spettacolo per gli occhi, da vedere almeno una volta per poter capire. Mentre l'aspetto del ciliegio risulta imponente, una pianta meravigliosa.

Come sceglierle?

I diversi tipi di ciliegie possono assecondare i nostri gusti e possono essere scelti anche in base alla Regione di provenienza.

In linea di massima è meglio acquistare ciliegie con stagionalità (estiva), maturi al punto giusto (non maturano lontani dall'albero) e conservati nel modo giusto.

Troppe ciliegie NO: le controindicazioni

Ferrovia- foto pixabay.com

Essendo un alimento lassativo (come accennato all'inizio)e allergenizzante, le ciliegie per i bambini (con meno di tre anni) non sono proprio l'ideale, questo perché l'effetto lassativo e la possibilità di sviluppare allergie saranno ancora più incisivi.

Per quanto riguarda gli adulti, invece, un consumo sconsiderato darà i soliti effetti: pancia gonfia, mal di pancia e diarrea.

Metodo di conservazione

Se le ciliegie (specialmente se sono fresche) rimangono troppo tempo in frigorifero (oltre 3-4 giorni), iniziano a perdere le loro proprietà benefiche.

Un metodo per migliorarne la conservazione è quello di collocarle dentro uno straccio oppure un asciughino. Successivamente mettere il tutto dentro una busta, ma lasciata aperta non chiusa.

Per conservarle in altri modi, invece, si può seguire le linee guida dell'articolo “Come conservare le ciliegie”.

ClaudiaL

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • proprietà delle ciliegie
  • mangiare troppe ciliegie
  • Ciliegie Proprietà E Controindicazioni
  • proprietà ciliegie fresche
  • ciliegie diarrea
  • ciliegie e diarrea
  • ciliegie proprietà
  • mangiare troppe ciliegie fa male
  • proprietadelleciliegie
  • ciliegie proprietà e benefici