Come fare la bagna per pan di Spagna analcolica e alcolica

107

Se ci consideriamo dei veri golosi e amiamo alla follia i dolci e le torte di ogni genere, ciò che farà di certo impazzire il nostro palato sarà un’ottima torta a base di pan di …

Se ci consideriamo dei veri golosi e amiamo alla follia i dolci e le torte di ogni genere, ciò che farà di certo impazzire il nostro palato sarà un’ottima torta a base di pan di Spagna. Scopriamo come fare la bagna per pan di Spagna!

Potremmo pensare a gustare un dolce comodamente acquistato in una pasticceria piuttosto che in una vera e propria torteria, ovvero un negozio specializzato solamente nella produzione e nel confezionamento di torte e dolci vari, che ultimamente si sta sempre più diffondendo nelle nostre città. Questi esercizi ci danno modo d’avere a disposizione una vasta gamma di torte a nostra disposizione, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta. Ne avremo per tutti i gusti e per ogni tipo di palato, sarà di sicuro una delizia anche per i nostri occhi, infatti, avremo tanti tipi di decorazioni disponibili, a volte anche personalizzabili su richiesta diretta del cliente, magari per un’occasione speciale quale un compleanno, un matrimonio, un addio al celibato, ecc… 

Purtroppo non sempre si ha la voglia e la possibilità di rivolgerci a uno di questi negozi, molte di voi potrebbero voler sperimentare la loro creatività e il loro estro, cimentandosi nella preparazione casalinga di una torta, in particolar modo di una a base di pan di Spagna, da sempre molto richiesto soprattutto dai bambini.

A questo punto potremmo decidere di preparare in maniera casalinga la nostra torta dato che, è risaputo, siamo a conoscenza di quali ingredienti andremo a utilizzare e potremo seguire passo passo la preparazione, dal pan di Spagna alla bagna per il pan di Spagna.

Come fare la bagna per pan di Spagna

Cos’è la bagna per dolci? Per chi non lo sapesse si stratta di una preparazione liquida pensata per inumidire il pan di Spagna, rendendolo meno asciutto. Inoltre, se studiato attentamente, può arricchire il sapore dell’intero dolce.

Quando ci si appresta a preparare la bagna per pan di Spagna, la prima cosa da fare è decidere sin dall’inizio il tipo di torta che prepareremo, se sarà al caffè, alla frutta, al cacao, ecc… Deciso questo, dovremo preoccuparci della bagna da realizzare.

Bagna analcolica

La bagna per pan di Spanga analcolica per eccellenza è costituita da acqua calda, zucchero ed eventualmente un’essenza a scelta. Quanta bagna ci vuole per una torta? Per la bagna per pan di Spagna è necessario usare circa 500 millilitri di acqua calda, alla quale andremo a unire dello zucchero (circa 250 grammi), lasceremo amalgamare il tutto per poi aggiungere un’essenza a nostra scelta (cacao, aromi, scorze di agrumi, vaniglia ecc…) e mescoleremo adagio il composto ottenuto. In questo modo è facile ottenere una bagna per pan di Spagna all’arancia, al cacao o al limone.

Nel caso avessimo optato per una torta all’ananas, sarà il caso d’utilizzare lo sciroppo delle fette presente nella confezione in barattolo per ottenere una perfetta bagna alla frutta per pan di Spagna.

Nel caso invece di una torta al cacao potremmo utilizzare un po’ di latte allungato con acqua (la bagna perfetta per un pan di Spagna per bambini) oppure un caffè allungato con latte (la tipica bagna al caffè per pan di Spagna).

Bagna alcolica

Il Pan di Spagna può essere inzuppato anche con una bagna alcolica, primo tra tutti il rum (specie se si tratta di una torta alla crema), ma sarà possibile anche uscire dai soliti schemi e lavorare di fantasia.

Il miglior liquore per bagnare il pan di Spagna è senza dubbio il rum, ma la verità è che la bagna alcolica per pan di Spagna cambia in base ai gusti personali e al tipo di torta: liquore al caffè per una torta con farcia alla crema al caffè; limoncello per una torta alla crema; lo strega per una torta con frutta; l’amaretto è la bagna ideale per pan di Spagna al cioccolato o torte farcite con crema alla vaniglia; l’alchermes per una diplomatica.

Segreti per bagnare il pan di Spagna

Prima di tutto prepariamo l’impasto per la base del nostro dolce, seguendo la ricetta del Pan di Spagna tradizionale.  lo andremo a cuocere in forno e successivamente lo taglieremo in dischi, a seconda degli strati che vorremo ottenere.

Dopo aver scelto e preparato la bagna, quindi, andremo a sfoderare tutti i segreti per bagnare il pan di Spagna. Il modo più semplice per inzupparlo è distribuire la bagna con un pennello da cucina: l’operazione dovrà essere svolta in modo radiale, dal centro verso la periferia. Nel caso dovesse però mancarci un pennello da cucina, potremmo utilizzare un cucchiaio per distendere la bagna in maniera uniforme sul disco, facendo sempre attenzione a non utilizzarne in quantità eccessiva in un punto e in quantità minore in un altro. Un altro metodo spesso utilizzato, alternativo a quello appena descritto, è costituito dallo stendere la bagna in modo da formare dei cerchi concentrici, partendo sempre dal centro per poi allargarsi alla periferia del disco.

Quando avremo finito con questo passaggio molto importante, potremo occuparci di come farcire la nostra torta, magari utilizzando della crema pasticcera che avremo preparato in precedenza. Fatto questo, potremo coprire utilizzando un altro dei dischi di pan di Spagna, inumidendolo con la bagna, fino a quando non avremo esaurito gli strati desiderati.

Un consiglio molto utile sarà quello di preparare la bagna e il pan di Spagna almeno un giorno prima, lasciando inumidirlo per molte ore, in modo tale da renderlo soffice e ben inzuppato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759