Come fare la salsa all’aglio: ricetta veloce e altre salse all’aglio con o senza uovo

11

L’aglio è un ingrediente buonissimo e benefico al quale difficilmente si rinuncia, nonostante il suo unico punto debole: l’alito cattivo. Scopriamo la salsa all’aglio e le possibili varianti. Dai condimenti per primi piatti alla preparazione …

L’aglio è un ingrediente buonissimo e benefico al quale difficilmente si rinuncia, nonostante il suo unico punto debole: l’alito cattivo. Scopriamo la salsa all’aglio e le possibili varianti.

Dai condimenti per primi piatti alla preparazione dei secondi piatti: le ricette con l’aglio promettono di solleticare le papille gustative e sostenere il benessere. Sì, perché l’aglio è un toccasana per l’organismo.

Oltre a essere notoriamente antiossidante, antibatterico, antiparassitario, antidolorifico, l’aglio regola la pressione del sistema circolatorio, rinforza la chioma e migliora la salute della pelle.

Se si impara a usare le diverse tipologie di aglio, primo tra tutti l’aglio nero, si riesce anche a diversificare le preparazioni.

Tuttavia spellarlo, schiacciarlo e usarlo intero nelle ricette di primi e secondi piatti o tagliarlo per condire antipasti e insalate non basta per dire di sfruttare questo ingrediente portentoso al meglio.

Uno dei modi migliori per usare l’aglio in cucina è senza dubbio la salsa all’aglio, cioè una salsina dal sapore marcato e deciso perfetta per insaporire varie pietanze.

Salsa all’aglio, la ricetta veloce

La salsa all’aglio veloce è un condimento sfizioso che dona un tocco in più a pesce, carne, insalate e panini, ma che deve essere preparata a regola d’arte. Come fare la salsa all’aglio?

Per questa ricetta della salsa all’aglio è sufficiente mettere 5 teste di aglio sbucciate e un cucchiaio di sale in un frullatore e tritare il tutto a velocità media fino a farlo diventare un composto piuttosto liscio.

A questo punto è necessario aggiungere 300 ml di olio di semi oppure olio EVO a filo e continuare a lavorare il composto sempre a velocità media.

Dopo averlo montato come se fosse una maionese densa (ma di fatto è una salsa all’aglio senza uovo), quindi, occorre aggiungere qualche cucchiaio di succo di limone e frullare ancora per qualche secondo.

Chi vuole smorzare il sapore dell’aglio senza coprirlo può aggiungere alla salsina anche un po’ di prezzemolo tritato.

Salse all’aglio: tipologie e ricette

Parlare di salsa all’aglio al singolare sarebbe un errore: l’aglio è protagonista di salse all’aglio di origini diverse. Qualche esempio?

  • Agliata – Questa salsa tipica della cucina ligure viene preparata con aglio, pane grattugiato, olio EVO, aceto, pepe e sale. È perfetta per condire pesce, carne e verdure.
  • Adzada dulche – La salsa Adzada dulche arriva direttamente dalla Sardegna e si rivela diversa da qualsiasi altra salsa all’aglio. Perché?  Viene preparata cuocendo l’aglio al forno con panna e limone.
  • Aioli –  È una salsa all’aglio francese (sud Provenza) usata per accompagnare bourguignonne, pesce, carne e verdure. Tuttavia, avendo conquistato i territori limitrofi, viene considerata una salsa all’aglio spagnola dalla ricetta perfetta per accompagnare la tortilla di patate, i piatti a base di crostacei e pesce o le varie tapas. Si prepara facendo pestando l’aglio e frullandolo insieme a tuorlo, uovo sodo, succo di limone, olio EVO e sale.
  • Tzatziki – La salsa tzatziki è un salsa all’aglio e yogurt tra le più famose salse greche perché fresca e versatile. Cosa contiene la salsa greca all’aglio per eccellenza? Yogurt, cetriolini tritati, menta, aglio, olio e sale. È perfetta per condire la pita, per insaporire il kebab o per accompagnare stucchini.
  • Skordalia – Più che una salsa è una crema di origini greche a base di trito di aglio, patate schiacciate o noci tritate e olio di oliva e aceto. Si usa solitamente per accompagnare antipasti e baccalà.
  • Toum – La salsa all’aglio libanese deriva dalla salsa aioli: aglio fresco, olio e succo di limone. Questa salsa è perfetta per condire falafel, bruschette e panini e per accompagnare pesce e carne grigliati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759