Come fare una frittata senza errori

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 02-10-2018 7:40 Aggiornato il: 24-09-2018 11:55

La frittata, semplice o arricchita, rappresenta un classico della cucina italiana che richiede pochi e semplici passaggi per portare in tavola un piatto goloso. Ma come fare una frittata senza errori?

Frittata arricchita- foto save-a-lot.com

Il piatto evergreen della tradizione culinaria italiana è qualcosa che ogni appassionato di cucina ha fatto almeno una volta nella sua vita, anche se non sempre con soddisfazione.

La semplicità della frittata nasconde diverse insidie che si traducono nelle classiche domande “Come fare una buona frittata?” o “Come fare una frittata di uova”, soprattutto perché non è raro che gli ingredienti vengano stracotti o bruciati.

Ricetta frittata

Come fare la frittata? Che sia alta o più bassa, semplice o con le verdure, la ricetta della frittata per 4 persone prevede un uovo a persona, un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale.

Non bisogna far altro che dividere i tuorli dagli albumi, sbattere con una forchetta i tuorli (magari aggiungendo qualche foglia di basilico e formaggio grattugiato) e montare gli albumi con un pizzico di sale.

A questo punto occorre riscaldare un filo di olio EVO a fuoco dolce in padella, unire gli albumi ai tuorli e versare tutto in padella.

La frittata deve essere cotta appena due minuti prima sollevare il brodo della frittata con una spatola per far sgocciolare la parte liquida, posizionare un piatto con le stesse dimensioni della padella, rigirare la frittata e rimetterla in padella.

In questa fase occorre coprire la padella con un coperchio, lasciare cuocere per qualche minuto e verificare che il fondo sia cotto prima di disporla su un piatto da portata.

Come fare una frittata senza errori

La tecnica base di preparazione lascia intuire come fare una frittata senza errori e soprattutto come non bruciare la prelibatezza. Come si fa la frittata?

Padella

La padella perfetta deve essere antiaderente con bordo smussato per rigirare la frittata e con manico lungo per smuovere la preparazione.

Quantità

La quantità di uova dipende dal diametro della padella, visto che lo spessore minimo consigliato è di mezzo centimetro e non sarebbe possibile fare una frittata di 3 uova in una padella da 20 centimetri di diametro.

Olio

L'olio nella padella deve essere caldo e ben distribuito su tutto il fondo prima di ospitare le uova sbattute.

Fuoco

Come già accennato nella preparazione della frittata e della sua ricetta, il fuoco deve essere basso in modo da cuocere la frittata in modo uniforme e non bruciare il fondo.

Spatola

La tecnica prevede l'alzata delicata dei bordi della frittata con una spatola prima di inclinare e lasciare scivolare il residuo liquido delle uova sul fondo.

Piatto

Il piatto deve essere usato per rovesciare la frittata ma, se si tratta di una frittata di piccole dimensioni, è possibile procedere con una spatola.

Coperchio

Il coperchio deve essere ben aderente per trattenere il vapore all'interno e procedere con una cottura uniforme.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento