Come stendere la pasta della pizza

0

La pizza è un patrimonio della nostra cucina, ma la sua preparazione nasconde qualche insidia. Sappiamo come stendere la pasta della pizza? Pizza fatta in casa- foto pixabay.com CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagnare copiando gli investimenti …

La pizza è un patrimonio della nostra cucina, ma la sua preparazione nasconde qualche insidia. Sappiamo come stendere la pasta della pizza?

Pizza fatta in casa- foto pixabay.com

Non basta conoscere la ricetta della pizza napoletana e come impastare la pizza per riuscire a preparare una pizza perfetta e golosa nel rispetto della tradizione.

È per questo che abbiamo già visto in precedenza come e quanto deve lievitare la pizza e non commettere errori con la pizza.

Oggi esploriamo ulteriormente il mondo dell’impasto casalingo e impariamo come stendere la pizza nel modo giusto.

3 modi per stendere la pasta della pizza

Non avere a disposizione una macchina per stendere la pasta della pizza non significa rinunciare a gustare questa delizia nostrana.

Basta sapere come si stende la pasta della pizza nel modo giusto è importante per ottenere una pizza perfetta, quella che si gusta nella pizzeria preferita. Come allenarsi a stendere la pizza? Dove stendere la pizza?

Esistono vari modi per stendere la pasta della pizza, ma per non sbagliare è possibile far leva su qualche piccolo consiglio e indicazione.

Come stendere la pasta della pizza a mano

Imparare come stendere la pizza senza mattarello permette di portare a casa il metodo che vediamo nelle pizzerie tradizionali e veraci.

Tutto quello che bisogna fare è infarinarsi un po’ le mani, prendere una porzione di impasto e iniziare a stenderlo su un piato di lavoro ben infarinato.

Quando si lavora l’impasto della pizza a mano bisogna muoversi dal centro verso il bordo, facendo attenzione a non esercitare troppa pressione.

Il segreto è stendere l’impasto con i polpastrelli in modo da creare piccoli avvallamenti, spostare le bollicine della lievitazione verso il cornicione e mantenere la morbidezza della pasta.

Questo metodo è valido anche per tutti coloro che si chiedono come stendere la pizza già pronta: basta stendere la pasta in teglia usando le mani, condire e infornarla in forno preriscaldato.

Come stendere la pasta della pizza con il mattarello

Il secondo metodo per stendere la pasta della pizza correttamente prevede l’uso di un piano di lavoro e un mattarello.

Come stendere la pizza tonda? È sufficiente disporre l’impasto sul piano di lavoro infarinato, versare un po’ di farina sul mattarello e iniziare ad appiattire la pasta dello spessore desiderato.

Dopo la stesura della pizza, però, bisogna arrotolare la pasta sul mattarello e riporla in una teglia rivestita di carta forno.

Come stendere la pasta della pizza nella teglia

Il rispetto del tempo di lievitazione della pizza e la stesura dell’impasto direttamente in teglia permette di velocizzare la preparazione, evitare rotture dell’impasto e ottenere risultati ottimali.

Come stendere la pizza in teglia? Con l’olio o carta forno: bisogna ungere con olio EVO o ricoprire con carta forno la teglia, posizionare l’impasto al centro e stenderlo con le mani unte con un po’ di olio extravergine di oliva.

Ovviamente è possibile ottenere lo spessore e la consistenza desiderata semplicemente variando la pressione di mani e dita.

Quanto tempo prima si può stendere la pasta della pizza?

Se avete ospiti e non volete perdere tempo a stendere la pizza allora potete procedere prima, ma tenendo a mente qualche piccola accortezza.

Chi ha usato la farina di tipo 00 e ha rispettato i tempo di lievitazione può stendere la pasta della pizza nella teglia, coprirla con un paio di panni da cucina e lasciarla riposare un paio di ore prima di infornare.

Perché fatico a stendere la pizza?

Chi non riesce a stendere la pasta pizza e si ritrova a chiedersi come stendere la pizza che si ritira deve sapere che questo accade per un errore in fase di lievitazione, cioè la pasta non ha lievitato abbastanza e la maglia glutinica non è abbastanza rilassata per assicurare la giusta elasticità.

Può capitare che la pasta pizza tenda a strapparsi durante la stesura: in questo caso il glutine dell’impasto si è indebolito troppo.

In questi casi sarebbe meglio rimpastare l’impasto e lasciarlo riposare per almeno 10-15 minuti prima di riprovarci di nuovo.

Join the Conversation

  1. Praticamente ne so quanto prima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759