Come usare il ghiaccio in cucina

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 20-05-2019 7:50 Aggiornato il: 29-04-2019 11:55

Gli appassionati di cucina che rilegano il ghiaccio a semplice ingrediente per rinfrescare l'acqua o le bevande finiscono per sottovalutare un valido alleato in cucina. Come usare il ghiaccio in cucina?

Ghiaccio- foto bnews.vn

La parola “ghiaccio” fa pensare immediatamente a un bicchiere d'acqua o una bibita fresca come uno smoothie o un frullato, ma nasconde un grandissimo potenziale in cucina.

Come usare il ghiaccio in cucina

Il ghiaccio in cucina può trasformarsi in un “ingrediente” in grado di rendere più golose le preparazioni dolci e salate. Non resta che scoprire come usare il ghiaccio in cucina!

Creme e salse

Un bagnomaria al ghiaccio restituisce lo stesso risultato dell'abbattitore presente nelle cucine professionali, quello che permette di raffreddare creme e salse in pochi minuti.

È sufficiente togliere la crema dal fuoco, posizionarla in un contenitore con un bel po' di cubetti di ghiaccio e aspettare che il ghiaccio si sciolga per poterla utilizzare.

Frullati e zuppe

Il ghiaccio è l'arma segreta per portare in tavola zuppe di verdure e frullati di frutta e verdure dai colori vivaci e solleticare la curiosità di tutti.

Non bisogna far altro che aggiungere i cubetti di ghiaccio nel frullatore agli altri ingredienti e azionare il tutto per creare preparazioni brillanti e golose.

Verdure cotte o crude

I cubetti di ghiaccio possono essere veri toccasana per le verdure cotte o crude. Perché? Basta scolare e versare le verdure cotte in un contenitore colmo di ghiaccio per mantenerne vivi i colori nel primo caso e immergere le verdure crude nel ghiaccio per non lasciarne ossidare la superficie nel secondo caso.

Bisque e fondi

Forse sembrerà strano ma cuocere gli ingredienti per preparare un fondo o un fumetto di pesce e successivamente versare qualche cubetto di ghiaccio permette di creare un cambiamento di temperatura destinato a estrarre i succhi del pesce e creare una salsina dal gusto carico. Qualcosa da provare!

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento