Come usare la pasta frolla avanzata

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 13-11-2018 7:08 Aggiornato il: 05-11-2018 11:22

Gli appassionati di cucina che hanno scoperto come recuperare la pasta frolla impazzita non possono proprio perdersi i consigli su come usare la pasta frolla avanzata.

Pasta frolla- foto pianetadonna.it

Non è raro che eccedere con le dosi della frolla per la crostata o la torta e ritrovarsi con un bel po' di pasta frolla avanzata, senza saperne cosa fare.

Cosa fare con la pasta frolla avanzata? La regola generale “mai sprecare” che vige in cucina non ammette sciupii alimentari, soprattutto quando si tratta di una delizia come la pasta frolla.

Come usare la pasta frolla avanzata

Il riutilizzo della pasta frolla avanzata passa da qualche idea che permette di recuperare la preparazione di base della pasticceria con altre preparazioni golose.

Non resta che scoprire come usare la pasta frolla avanzata per riuscire a dare il meglio di sé in cucina senza lasciarsi scoraggiare!

Biscotti

L'impasto avanzato può diventare la base per preparare dolci con pasta frolla e biscotti fragranti semplicemente stendendo la frolla con il mattarello, sagomando i biscotti con vari stampini e infornandoli a 180 gradi per 20 minuti.

La colazione o l'ora della merenda può essere allietata dalla creatività, dai bastoncini di frolla glassati con cioccolato fondente ai biscotti con farce di frutta secca e miele, mezzelune ricoperte di granella di zucchero e così via.

Crumble

La pasta frolla avanzata può dare vita a un crumble (briciole di pasta frolla) con pezzetti di mele e cannella. È sufficiente tagliare le mele, aromatizzarle con la cannella e cuocerle al forno con la frolla sbriciolata a 180 gradi per 40 minuti.

Crostatine

Quando è avanzato un bel po' di impasto dalla torta con la pasta frolla perché non preparare delle mini crostatine per proporre nuove combinazioni di gusti o servire come una merenda monoporzione?

Largo alle farce a base di creme e marmellate varie, crema alla nocciola o al cioccolato per i palati più golosi.

Congelare

Non sempre si trova il tempo per preparare qualche altra delizia a base di pasta frolla. Come conservare la pasta frolla avanzata?

Fortunatamente è possibile conservare la frolla in frigo avvolgendola con un po' di pellicola per alimenti per un paio di giorni al massimo oppure congelando l'impasto chiuso in un sacchetti per alimenti per un mese al massimo.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • cosa cucinare con la pasta frolla
  • come utilizzare crema pasticcera avanzata