Come fare il liquore alla liquirizia: ricetta della nonna e ricetta Bimby con liquirizia in pezzi e in polvere

58

La liquirizia ha un sapore inconfondibile che piace proprio a tutti e in più regala degli effetti benefici eccezionali. Oggi scopriamo la ricetta del liquore alla liquirizia. Il sapore prima dolciastro e poi via via …

La liquirizia ha un sapore inconfondibile che piace proprio a tutti e in più regala degli effetti benefici eccezionali. Oggi scopriamo la ricetta del liquore alla liquirizia.

Il sapore prima dolciastro e poi via via amaro della liquirizia solletica le papille gustative di adulti e bambini, tuttavia sarebbe riduttivo pensare alla liquirizia soltanto in termini di gusto.

È conosciuto principalmente come rimedio contro la pressione bassa, ma in realtà la liquirizia vanta proprietà antinfiammatorie, antivirali, espettoranti e digestive e si rivela un toccasana in caso di gastrite o bruciori di stomaco.

Non solo bastoncini e caramelle: la liquirizia può essere gustata anche sotto forma di un liquore digestivo gustoso. È talmente denso e goloso da poter essere usato come topping per guarnire dolci e gelati.

Come fare il liquore alla liquirizia: ricetta home made

Perché chiedersi qual è il miglior liquore alla liquirizia in commercio o quanto costa una bottiglia di liquore alla liquirizia quando si può prepararlo in casa?

La ricetta del liquore alla liquirizia fatto in casa è semplice da realizzare, ma richiede una grande attenzione a ogni passaggio. Ecco come fare il liquore alla liquirizia!

La prima cosa da fare è preparare gli ingredienti del liquore alla liquirizia fatto in casa: 100 g liquirizia pura, 1200 ml di acqua, 1 Kg di zucchero e 1 l di alcool a 95 gradi.

Tutto quello che bisogna fare è preparare una specie di infuso di liquirizia mettendo in infusione la liquirizia con metà dell’acqua (600 ml) in un recipiente capiente e mescolando fino a quando non si sarà sciolta. Dopodiché è necessario coprire con pellicola trasparente e lasciare riposare l’infuso per un paio di giorni in un posto fresco e asciutto, mescolando di tanto in tanto.

A questo punto si passa alla preparazione dello sciroppo, versando il resto dell’acqua (600 ml) e lo zucchero in un pentolino, portando il tutto sul fuoco e mescolando con un cucchiaio di legno fino a quando lo zucchero non sarà sciolto completamente. Dopo aver raggiunto il punto di ebollizione, quindi, lasciare cuocere a fiamma media per qualche minuto, spegnere e lasciare raffreddare.

Una volta lasciato raffreddare lo sciroppo, quindi, va aggiunto l’infuso di liquirizia (filtrandolo con un colino a maglie strette) e va mescolato il tutto accuratamente fino a ricavare un liquido denso e scuro.

È necessario aggiungere lentamente l’alcool puro al liquido scuro e mescolare ancora facendo in modo da amalgamare i liquidi in modo perfetto.

Il liquore alla liquirizia è pronto per essere versato in una bottiglia di vetro (già sterilizzata), chiuso con l’apposito tappo e lasciato riposare per 1-2 settimane in un luogo fresco e asciutto prima di gustarlo.

Liquore alla liquirizia col Bimby

Chi va sempre di fretta e/o non vuole sporcare troppo in cucina può preparare il liquore alla liquirizia col Bimby (o qualsiasi altro robot da cucina). Come preparare il liquore alla liquirizia con il Bimby?

È sufficiente versare lo zucchero e la liquirizia pura a pezzi nel boccale e azionare prima a Velocità 5 per 8-10 secondi e dopo con Velocità Turbo per altri 8-10 secondi.

Dopo aver polverizzato la liquirizia, occorre aggiungere l’acqua e cuocere a 100 gradi impostando la Velocità 3 per 10 minuti. Dopodiché si deve ridurre la temperatura a 85 gradi e proseguire con la cottura per 4-5 minuti.

A questo punto occorre azionare il Turbo per un paio di secondi, lasciare raffreddare lo sciroppo alla liquirizia e lavorarlo ancora con il Turbo per qualche secondo.

Successivamente lo sciroppo alla liquirizia va filtrato in un contenitore e mescolato con l’alcool puro a 95 gradi. Dopo aver mescolato bene, quindi, il liquore va imbottigliato e conservato in frigo o in freezer.

Il consiglio in più …

Come abbiamo visto, il liquore alla liquirizia della ricetta originale calabrese non richiede doti culinarie eccezionali e si prepara facilmente in pochissimi giorni.

È possibile preparare il liquore con la liquirizia in polvere (purché sia pura) semplicemente sciogliendola nello sciroppo (acqua e zucchero). Nel caso del Bimby, invece, saltare il primo passaggio e versarla nel boccale insieme allo zucchero.

A proposito di pentolino, considerando il colore della liquirizia e la propensione a lasciare macchie, sarebbe meglio usare un pentolino già rodato.

Il liquore alla liquirizia cremoso va conservato in frigo o direttamente in freezer e gustato all’occorrenza agitandolo prima di versarlo. Quanto dura? Si conserva fino a un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759