Nasello in padella: ricette, consigli e guida pratica

508

Il nasello è un pesce caratterizzato dalle carni bianche, delicate e saporite, perfette per la cottura in padella. Scopriamo come cucinare il nasello in padella. Il nasello in padella è una preparazione che combina la …

Il nasello è un pesce caratterizzato dalle carni bianche, delicate e saporite, perfette per la cottura in padella. Scopriamo come cucinare il nasello in padella.

Il nasello in padella è una preparazione che combina la delicatezza del pesce con la varietà di condimenti e spezie, al di là di quanto richiesto dalla ricetta.

Di fatto, grazie la sua carne tenera e saporita, il nasello è un pesce versatile che si presta a molte preparazioni, trasformandosi in un piatto succulento e irresistibile.

Che tipo di pesce è il nasello?

Carni bianche, magre e delicate: il nasello, noto anche come Merluccius merluccius, è un pesce molto comune appartenente alla famiglia del merluzzo.

Che differenza passa tra nasello e merluzzo? Ha una forma allungata con una pelle liscia e scaglie piccole come il merluzzo e una carne bianca e delicata che ben si adatta a diverse preparazioni culinarie. Tuttavia il nasello vive sia nell’oceano Atlantico settentrionale che nel Mediterraneo e ha una carne ancora più delicata rispetto al merluzzo (che vive nelle acque nord-americane e nord-europee).

Perché sceglierlo? Che proprietà ha il nasello? Questo pesce vanta un apporto calorico molto basso, una buona dose di proteine ad alto valore biologico e una discreta quantità di acidi grassi Omega-3.

Oltre a sostituire il merluzzo nelle svariate ricette, il nasello è perfetto sia dai palati più raffinati che da quelli più tradizionali.

Come cucinare il nasello in padella

nasello cotto in padella
Pesce in padella in bianco

Che sia in bianco o col pomodoro, il nasello cotto in padella porta in tavola un secondo piatto di pesce davvero delicato e squisito. Tutto questo lasciando spazio alla creatività. Ma come cucinare il nasello in padella?

Nasello in padella al limone ed erbe aromatiche

Il nasello in padella al limone ed erbe aromatiche è un punto di partenza ideale per sperimentare il suo sapore naturale, visto che si tratta di un nasello in padella in bianco che non viene arricchito da molti ingredienti.

Praticamente, dopo aver condito i filetti con sale, pepe, olio d’oliva ed erbe aromatiche come il prezzemolo o il rosmarino, non bisogna far altro che cuocere il pesce in padella fino a quando si forma una crosta dorata su entrambi i lati. Successivamente spremere succo di limone fresco prima di servire per bilanciare il sapore e donare una nota di freschezza.

Nasello infarinato in padella

È una versione golosa e semplice del nasello. Tutto quello che bisogna fare è infarinare i filetti, esercitando pressone affinché la farina aderisca (facendo attenzione all’eccesso), e cuocere il pesce in una padella con un filo di olio EVO.

Dopo aver cotto il pesce per 3-4 minuti per lato, occorre sfumare con un po’ di vino bianco e insaporire con un pizzico di sale. Il nasello infarinato in padella sarà pronto non appena il liquido non si sarà ristretto.

Nasello in padella con salsa al vino bianco e capperi

Questa variante aggiunge un tocco di sapore in più al filetto di nasello in padella grazie all’uso del vino bianco e dei capperi. Dopo aver rosolato i filetti in padella con un filo di olio, occorre trasferirli in un piatto e aggiungere una piccola quantità di burro, aglio tritato e capperi nella stessa padella.

A questo punto bisogna sfumare con vino bianco secco e lasciare cuocere finché la parte alcolica si sarà evaporata e la salsa si sarà addensata leggermente. Dopodiché si devono riposizionare i filetti nella padella per pochi minuti e lasciarli assorbire i sapori della salsa.

Nasello in padella con crosta di frutta secca e erbe

È possibile preparare una crosta di frutta secca ed erbe aromatiche da applicare sui filetti di nasello per ottenere un tocco di croccantezza e gusto extra.

Tutto quello che bisogna fare è tritare finemente noci, mandorle o pistacchi insieme a erbe come il timo e il basilico. Spennellare i filetti con un po’ di senape, poi pressare la miscela di frutta secca ed erbe sulla superficie del pesce. A questo punto cuocere in padella fino a quando la crosta è dorata e croccante.

Nasello in padella con salsa al pomodoro e olive

È sufficiente preparare una salsa semplice al pomodoro cuocendo pomodori pelati con cipolla, basilico e un pizzico di peperoncino rosso. Una volta pronta la salsa, si possono adagiare i filetti di nasello nella padella e coprirli con la salsa. Dopodiché si aggiungono le olive nere o le olive verdi denocciolate per conferire un tocco sapido e cuocere finché il pesce non risulta tenero e la salsa si è leggermente addensata.

Nasello in padella: si possono usare i filetti surgelati?

filetti nasello surgelato in padella
Filetti surgelati

Le ricette dei filetti di nasello in padella si prestano all’uso dei filetti di nasello surgelati, offrendo risultati eccezionali anche quando non si dispone di pesce fresco.

Dal nasello surgelato in padella con pomodorini alla ricetta del nasello surgelato in umido senza pomodoro, le ricette con nasello surgelato in padella non hanno nulla da invidiare alle preparazione con pesce fresco.

Se si ha la fortuna di avere il nasello fresco tra le mani allora occorre sapere come sfilettare il pesce per ricavare dei filetti perfetti.

Dopo aver eliminato le scaglie, bisogna posizionare il nasello con la pancia rivolta verso l’alto su un tavolo da lavoro pulito ed effettuare un taglio preciso dietro le branchie usando un coltello affilato in modo da rimuovere la testa.

Una volta eliminata la testa, quindi, occorre fare un taglio abbastanza profondo lungo il ventre del pesce, partendo dalla zona appena sotto la testa e procedendo verso la coda. È il momento di eliminare le interiora usando le dita o un coltello.

Arriva il momento di tagliare i filetti posizionando il coltello piatto contro la spina centrale e procedendo con movimenti lenti e controllati. Questo permetterà di separare il filetto.

Dopo aver ripetuto lo stesso procedimento sull’altro lato e aver separato i filetti, è meglio controllare la presenza di piccole spine centrali rimaste nella carne e quindi rimuoverle usando delle pinzette da cucina.

Infine, è sempre consigliabile sciacquare i filetti sotto acqua corrente fredda per rimuovere eventuali residui e asciugarli delicatamente con della carta da cucina.

I consigli in più …

Cucinare il nasello in padella offre una serie di opzioni creative per sperimentare sapori diversi e tutti da scoprire. Tuttavia limitare tutto ai filetti di nasello sarebbe riduttivo.

La verità è che è possibile cucinare il nasello in padella presentando questo pesce in modi diversi e decisamente più audaci.

Per esempio, è possibile variare la ricetta preferita tagliando a pezzi i filetti e cucinando bocconcini di nasello in padella.

Se lessato qualche minuto in una pentola d’acqua, il pesce può essere sminuzzato, condito a piacere e lavorato per ottenere delle polpette di nasello da cuocere in padella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo