Peperoni: come pulirli e tagliarli

0

Gialli, verdi o rossi e buonissimi. I peperoni sono un asso nella manica in cucina proprio perchè si prestano a diversi usi: al forno, ripieni, grigliati, saltati in padella o parte integrante di saporitissime minestre. …

Gialli, verdi o rossi e buonissimi. I peperoni sono un asso nella manica in cucina proprio perchè si prestano a diversi usi: al forno, ripieni, grigliati, saltati in padella o parte integrante di saporitissime minestre. I peperoni arricchiscono i classici piatti e sostituiscono il noioso contorno con un sapore intenso, accompagnato da un alto valore nutrizionale e notevoli proprietà salutari.

Come pulire e tagliare i peperoni- foto pixabay.com

Il peperone è un ortaggio ricco di vitamina C e B, sali minerali, ferro, magnesio e calcio. La perfetta combinazione del binomio acqua e fibra con le poche calorie rendono quest’alimento un elemento basilare per qualsiasi dieta o regime alimentare salutare.

Per procedere nel giusto modo è essenziale innanzitutto munirsi di alcuni oggetti essenziali che permettono di pulire e tagliare i peperoni come i grandi chef: coltello, tagliere e carta assorbente. Scopriamo insieme come pulire e tagliare i peperoni in pochi semplici passaggi:

  1. Lavarli con acqua corrente e tamponarli leggermente con un salvietta o tovagliolo.
  2. Prendere un coltello affilato e tagliare intorno al picciolo.
  3. Tagliare verticalmente il peperone, fermare un’estremità con una mano e ‘sfilettare’ il resto oppure asportare la parte centrale con un movimento rotatorio, facendo attenzione in entrambi i casi a rimuovere i semi e i filamenti bianchi.
  4. Scegliere la forma che si vuole conferire al peperone e procedere (listarelle, cubetti o falde larghe).

Notoriamente, il peperone può creare qualche difficoltà di digestione. In realtà ciò che risulta indigesto è il complesso fibroso che riveste la polpa, quella pellicola trasparente o ‘pelle’ che lo rende particolarmente sconsigliato per chi ha problemi gastrici.

Come si toglie la pelle dei peperoni?

La ‘pelle’ deve essere bruciata, altrimenti non verrà via. Si può ricorrere al forno o al posizionamento dei singoli peperoni su una forchetta per sistemarli vicino al gas allo scopo di bruciacchiare la ‘pelle’. Dopo aver bruciato la ‘pelle’, si dovranno far riposare i peperoni per circa 15 minuti in un sacchetto per alimenti chiuso, almeno finché la pellicola bruciacchiata non si solleverà. A questo punto sarà possibile immergere i peperoni in acqua fredda ed eliminare la ‘pelle’ manualmente. Non resterà che tagliarli e cuocerli in squisite prelibatezza culinarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759