Quali sono i cibi da non mettere in frigorifero?

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 05-03-2019 11:38

Il frigorifero è un grande alleato in cucina perché permette di conservare la fragranza, il sapore e le caratteristiche organolettiche degli alimenti, eppure non è sempre il luogo migliore per conservarli. Quali sono i cibi da non mettere in frigorifero?

Frigorifero- foto woolfy.me

Conservare ogni alimento in cucina non è un'operazione così scontata, soprattutto perché si tende a credere che il frigorifero riesca a conservare il cibo senza alcun problema.

Eppure le basse temperature e l'ambiente umido che si crea nei diversi reparti del frigorifero rischiano di far perdere le proprietà nutritive e il sapore e addirittura di far diventare nocivi gli alimenti.

11 cibi da non mettere in frigorifero

Saper distinguere i cibi che possono essere conservati in frigorifero da quelli che non dovrebbero essere riposti a basse temperature può aiutare a ottenere il massimo in ogni ricetta, sia essa più semplice o più complessa.

Non resta che scoprire quali sono i cibi da non mettere in frigorifero e correre subito a controllare il frigorifero!

  1. Basilico

Il basilico che viene conservato in frigorifero assorbe gli odori degli altri cibi e appassisce. È meglio conservare l'erba aromatica in una tazza con acqua fredda o lavarlo, asciugarla e congelarla in freezer.

  1. Aglio

Il freddo fa germogliare l'aglio, disperde il suo aroma e lo rende piuttosto gommoso. Occorre conservarlo in sacchetti di carta da riporre in un luogo asciutto o in un contenitore al riparo dalla luce e dall'umidità.

  1. Cipolle

La cipolla tende ad assorbire gli odori dei cibi e ad ammuffire se viene conservata in frigo. Cosa fare? Basta tenerla in un contenitore con chiusura ermetica in un luogo fresco e asciutto, rigorosamente lontana dalle patate (marciscono più velocemente).

  1. Pomodori

I pomodori che vengono conservati in frigo perdono le loro caratteristiche peculiari: consistenza e sapore. Quello che bisogna fare è conservarli in una ciotola e tenerli all'aperto.

  1. Pane

La temperatura del frigo asciuga e secca il pane in men che non si dica. Quando non può essere consumato nell'immediato è meglio surgelarlo nel reparto freezer.

  1. Caffè

Sembrerà strano, ma il caffè che viene lasciato in frigorifero tende ad assorbire gli odori e a perdere la sua fragranza. È sufficiente riporlo in un contenitore ben chiuso in dispensa.

  1. Patate

Le patate dovrebbero essere conservate in un luogo buio e asciutto e racchiuse in un sacchetto di carta in quanto la bassa temperatura trasforma gli amidi in zuccheri rendendole più dolci e più propense a germogliare.

  1. Olio di oliva

L'olio di oliva deve essere tenuto in un luogo fresco e rigorosamente al buio per evitare che il freddo del frigo e la luce possano modificare le sue proprietà organolettiche dell'olio e agevolare il processo di ossidazione.

  1. Miele

Il miele dovrebbe essere conservato a una temperatura ideale tra i 15 e i 20 gradi, quindi in un luogo fresco, asciutto e buio.

  1. Banane

Le banane possono essere riposte in frigo soltanto se sono già mature perché, in caso contrario, il frutto rischia di annerirsi velocemente.

  1. Avocado

La conservazione dell'avocado segue le stesse indicazioni delle banane, vale a dire che può essere conservato in frigo solo se risulta maturo.

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • quali sono i cibi da non mettere in frigo
  • cibi da non mettere in frigo
  • quali cibi non mettere in frigorifero
  • quali dono i profotti da non mettere nel congelatore