Come cucinare le scaloppine al limone

0

Le scaloppine di vitello al limone sono un modo originale e facile da preparare per presentare la classica fettina di carne bovina. L’odore del limone inebrierà l’olfatto allo stesso modo in cui la freschezza della …

Le scaloppine di vitello al limone sono un modo originale e facile da preparare per presentare la classica fettina di carne bovina. L’odore del limone inebrierà l’olfatto allo stesso modo in cui la freschezza della delicatissima salsa stravolgerà il palato.

Scaloppine al limone

Ingredienti

Dosi per 4:

  • 8 fettine di vitello
  • farina q.b
  • 40 grammi margarina
  • il succo di un limone
  • sale q.b

Preparazione

La ricetta delle scaloppine al limone è semplice e veloce. Incidi i bordi delle fettine di carne per evitare che si arriccino durante la cottura, inseriscile tra 2 fogli di carta forno e appiattiscile con il batticarne o il mattarello per farle diventare sottili.

Passa una alla volta le fettine di vitello nella farina, facendo attenzione a non creare eccesso. Per questo scuoti delicatamente ogni fettina appena passata nella farina.

Fai sciogliere la margarina in una padella larga finché non diventa spumeggiante e adagia le fettine, facendole rosolare su entrambi i lati per qualche secondo a fuoco alto.

Bagnare le fettine di vitello con il succo di limone, filtrato e privo di semi. Abbassa leggermente la fiamma e continua la cottura per circa 3 minuti. Il limone si addenserà, formando un sughetto raccolto.

Ultimo passaggio. Aggiusta di sale quanto basta per arricchire il sapore delicato delle scaloppine di vitello al limone.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito le scaloppine al limone. È un piatto espresso che mantiene in frigo per 1 giorno al massimo, magari conservare in un contenitore in vetro ermetico.

Consigli

Le scaloppine di vitello al limone possono essere arricchite con erbe aromatiche come rosmarino e timo o con prezzemolo tritato e servite con alcune fettine di limone come decorazione. Per rendere la salsa ancora più cremosa potrai aggiungere un pizzico di amido ci mais. E se ti serve una versione gluten free, potrai usare farina di mais o amido di riso al posto della farina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759