Riso fritto cinese: ricetta, varianti e come renderlo croccante

522

Il riso è uno dei protagonisti assoluti della cucina cinese, ma saperlo utilizzare alla perfezione come fanno i cinesi non è semplice. Oggi scopriamo come preparare il riso fritto cinese. Dal riso cantonese al semplice …

Il riso è uno dei protagonisti assoluti della cucina cinese, ma saperlo utilizzare alla perfezione come fanno i cinesi non è semplice. Oggi scopriamo come preparare il riso fritto cinese.

Dal riso cantonese al semplice riso cotto all’orientale, la leadership del riso nella cucina cinese è indiscussa. Tra i piatti più iconici c’è il riso fritto cinese

La sua combinazione di sapori, consistenza e versatilità ha reso il riso fritto cinese un piatto popolare in tutto il mondo.

Riso fritto cinese, le origini

Le radici del riso fritto cinese risalgono a più di mille anni fa, quando era una soluzione pratica per utilizzare avanzi di riso cotto, evitando sprechi alimentari. Nel corso del tempo, questa pratica si è evoluta in un piatto principale a sé stante, caratterizzato dalla combinazione di riso, ingredienti vari e sapori intensi.

Come preparare il riso fritto cinese

ricetta riso fritto cinese
Riso fritto cinese

Iniziamo dicendo che il riso cinese fritto al salto è un piatto a base di riso che può essere impreziosito con ingredienti diversi. Tuttavia la base di partenza della ricetta del riso fritto cinese resta la stessa per tutte le varianti.

La prima cosa da fare è optare per un riso Basmati, cioè un riso a chicco lungo, salvo che non si disponga di riso bianco avanzato da altre ricette.

Il segreto di un riso fritto croccante è senza dubbio cuocere il riso (sbollentandolo in acqua non salata o cuocendolo al vapore), scolarlo e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente. Deve essere freddo prima di procedere con il passaggio successivo.

Se non si vuole correre il rischio di ritrovarsi con riso poco croccante e non sgranato allora è possibile lasciare il riso in frigo per un paio di ore.

A questo punto non bisogna far altro che soffriggere il riso  in olio bollente, meglio se si tratta di olio di semi di sesamo, insieme agli ingredienti preferiti.

I segreti della ricetta del riso fritto cinese

Esistono molte varianti del riso fritto cinese (delle quali parleremo dopo), ma è possibile lasciare spazio alla fantasia in cucina soltanto se si ha dimestichezza con preparazione tradizionale del riso fritto cinese.

Come già accennato, il riso a chicco lungo e non appiccicoso è la scelta migliore e per questo è importante utilizzare riso cotto e raffreddato in frigorifero per almeno qualche ora. D’altronde il riso freddo ha una consistenza migliore per il processo di frittura.

Le verdure miste come carote, zucchine e cipollotti e l’eventuale aggiunta di una componente proteica come pollo, gamberi e prosciutto cotto arricchiscono il piatto mentre le uova sbattute da aggiungere durante la frittura forniscono cremosità e consistenza al piatto.

La cottura in olio di semi di sesamo attribuisce un aroma e una certa profondità nel sapore mentre l’aggiunta di salsa di soia a completamento del piatto dona sapore e colore caratteristici.

A rendere il riso fritto cinese della ricetta originale una delizia del palato è anche l’aggiunta di zenzero grattugiato ed eventuale prezzemolo.

Riso fritto cinese, le varianti

riso fritto cinese ricette
Riso fritto al salto

La bellezza del riso fritto in padella sta anche nella sua versatilità; non a caso ne esistono tantissime versioni. Ecco alcune varianti popolari che vale la pena sperimentare:

  • Riso Fritto Yangzhou – Spesso chiamato riso alla cantonese , si tratta di una variante tradizionale con ingredienti come gamberetti, prosciutto, piselli e uova. È caratterizzato dalla combinazione di sapori salati e dolci.
  • Riso fritto di Hokkien – Tipico della provincia del Fujian, la variante viene cotto con una salsa densa e mescola riso e altri ingredienti a piacere tra cui verdure, funghi e carne.
  • Riso fritto del Sichuan – Si tratta di una versione particolarmente piccante grazie all’aggiunta di una salsa a base di cipolle, aglio e peperoncino.
  • Riso fritto Yin Yang – Delinea la contrapposizione Yin e Yang attraverso le salse con cui viene servito, una salsa bianca dal sapore ricco e una salsa a base di pomodoro.
  • Riso fritto al curry – Un’opzione più audace che incorpora polvere di curry per un sapore ricco e speziato. Solitamente, è abbinato a carne di pollo o manzo.
  • Riso fritto vegetariano –  È un riso fritto semplice senza carne che si basa su una combinazione di verdure fresche mentre tofu o noci possono essere aggiunti per aumentare la consistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo