Sushi vegano

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 29-05-2017 8:01 Aggiornato il: 25-05-2017 19:05

Si potrebbe dire che questo è un periodo d’oro per il sushi. Tutti lo amano e lo inseguono nei ristoranti giapponesi o “all you can it” di cucina orientale per assaporare il gusto inconfondibile di una preparazione a base di riso e altri ingredienti (pesce crudo, crostacei, uova, frutta, verdure e alghe). Chi segue una filosofia alimentare vegana sembrerebbe tagliato fuori da questa dilagante tendenza. Arriva così il sushi vegano e vegetariano, la variante eco e cruelty free per gli amici vegani.

La versione del piatto giapponese si presenta senza pesce e ricco di ripieni e condimenti, la ricetta di un sushi vegano che non rinuncia al gusto e al piacere di un cibo ricco ed esotico. Come fare il sushi vegano? Non resta che munirsi di tutti gli ingredienti “classici” del sushi come wasabi, salsa di soia e alga nori per dar vita alla sua variante vegana. Non resta che scoprire come si fa il sushi vegetariano!

Ingredienti per 6 pezzettini

  • 1 avocado maturo ancora sodo
  • 1 gambo di sedano
  • 1 tocchetto di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero
  • 500 g riso per sushi dai grani piccoli e tondi

Preparazione del sushi vegano

Il procedimento di preparazione del sushi vegano è identico a quello tradizionale, salvo per l’aggiunta di ingredienti cruelty free legati alla filosofia culinaria vegana. Scopriamo come preparare il sushi:

  • Mondare le verdure e tagliarle a bastoncini sottili e corti 5-6 cm
  • Spremere del succo di limone sull’avocado per non farlo annerire
  • Grattugiate lo zenzero
  • Lavare bene il riso in acqua fredda 6-7 volte, sciacquandolo per fargli perdere l’amido e renderlo più colloso
  • Far riposare il riso almeno 15 minuti in acqua, scolarlo e fare riposare per altri 15 minuti prima di lessarlo con abbondante acqua e coperchio chiuso, fino a completo assorbimento
  • Far raffreddare il riso in un contenitore non in metallo coperto da un panno umido per non farlo seccare
  • Tostare i semi di sesamo in una padella antiaderente senza olio per 5 minuti
  • Prendere un tappetino da sushi, srotolare l’alga e aggiungere il riso per primo, prestando attenzione ad appiattirlo per bene su tutta la superficie
  • Spolverare con il sesamo e sistemare al centro dell’alga una striscia di pezzetti di avocado e una di bastoncini di sedano, spolverando tutto di zenzero grattugiato
  • Arrotolare l’alga con l’aiuto del tappetino e chiudere bene
  • Iniziare a tagliare a fette spesse di 3-4 cm il rotolo di sushi con un coltello bagnato di acqua acidulata per non spezzare l’alga e far scivolare il riso colloso, partendo dal centro del rotolo
  • Servire il sushi vegano con tutte le tipiche salse giapponesi

Questa preparazione cruelty free può costituire una base da cui partire per realizzare gustose varianti di sushi vegano e sushi vegetariano. Non resta altro da fare che lasciare spazio alla fantasia!

Myriam Amato

Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Scrivi un Commento

Termini di ricerca:

  • sushi vegano
  • sushi vegan ricetta