Come cucinare il tartufo bianco: un primo e un secondo piatto deliziosi

0

Il Tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) è un alimento così tanto pregiato e sofisticato che non tutti hanno avuto la possibilità di assaggiare. Sicuramente non si trova sulla tavola di tutti i giorni – a …

Il Tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) è un alimento così tanto pregiato e sofisticato che non tutti hanno avuto la possibilità di assaggiare. Sicuramente non si trova sulla tavola di tutti i giorni – a causa della sua rarità e soprattutto del suo prezzo molto alto – ma ti assicuriamo che vale la pena provare almeno una volta nella vita, perché ha un sapore davvero delizioso.

A tal proposito, organizzare una cena a base di Tartufo bianco pregiato (o un pranzo) potrebbe rivelarsi un’idea molto interessante. I commensali si sentiranno davvero lusingati di poter assaggiare una pietanza così prelibata e farai senz’altro una bella figura.

A seguire ti spiego come preparare i tagliolini al tartufo bianco e le scaloppine in modo da esaltarne il sapore senza distruggerne la bontà di questo ingrediente pregiato.

Sei pronto a prendere nota? Iniziamo!

La ricetta dei tagliolini al Tartufo bianco

Per poter esaltare il gusto di un ingrediente così prezioso come il tartufo, l’ideale sarebbe accompagnarlo ad altri ingredienti che siano un po’ più tenui e delicati, al fine di non coprire le caratteristiche del fungo. Una ricetta semplice, ma allo stesso tempo molto apprezzata, è quella dei tagliolini al Tartufo bianco, che va ad accostare la genuinità dei tagliolini alla sofisticatezza del tartufo. Vediamo subito come si realizza questo strepitoso piatto.

Ingredienti per 4 persone

Per preparare questo primo piatto sfizioso occorreranno:
600 gr di tagliolini, meglio se freschi;
60/70 gr di tartufo bianco;
80 gr di margarina vegetale;
formaggio grattugiato, meglio se Parmigiano Reggiano, e sale da abbinare secondo i gusti.

Preparazione tagliolini al tartufo bianco:

Portare a ebollizione l’acqua, salare e immergervi i tagliolini. Mentre questi cucinano procedere a pulire il Tartufo bianco strofinandolo con un telo umido ma non troppo intriso di acqua, in modo da eliminare i residui della terra.

Prendere una padella e far sciogliere la margarina, aggiungendovi del tartufo bianco grattugiato.

Quando i tagliolini saranno al dente, scolarli e unirli al composto di margarina e tartufo, e aggiungervi una spolverata di parmigiano reggiano. Controllare sempre che siano a posto di sale. Il tutto va lasciato insaporire per qualche minuto e poi va servito caldo.

Per completare il piatto spolverizzare il tartufo bianco sopra i tagliolini prima di servire.

Ti ricordo che per la realizzazione di questi piatti, perchè siano davvero buoni, devi acquistare sempre un prodotto di alta qualità da un negozio specializzato nella vendita del tartufo bianco.

La ricetta delle scaloppine al tartufo bianco

Veniamo ora alla ricetta delle scaloppine al Tartufo bianco, un secondo piatto che si sposa alla perfezione con il primo descritto sopra, ma che volendo può essere abbinato anche a un primo piatto diverso. Le scaloppine sono un taglio di carne che piace davvero a tutti, e quindi, cucinarle con l’aggiunta del tartufo si rivela essere una mossa vincente. Quello che stiamo per presentare è un piatto molto saporito che però non appesantisce e che si realizza davvero in poco tempo, senza particolari difficoltà. Ecco la ricetta.

Ingredienti per 4 persone
700 gr di scaloppine di vitello;
tartufo bianco q.b.
aglio a piacere;
10 cl di vino bianco;
70 gr di margarina;
2/3 cucchiai di olio extravergine di oliva;
sale e pepe a piacere.

Preparazione scaloppine al tartufo bianco

Le scaloppine a piacere possono essere battute per avere fette più sottili a seconda del gusto personale. Incidere poi lungo i bordi la carne, questo procedimento evita che le fette di carne si “arriccino” durante la cottura.
Mettere il vino bianco in una terrina con aggiunta di olio, sale e pepe. Immergervi poi le scaloppine di vitello e lasciare in frigorifero a marinare per circa 1 h.

Trascorso il tempo di marinatura, sciogliere in padella la margarina a fuoco molto basso, scolare le scaloppine e farle rosolare due minuti per lato e fuoco medio alto.

Sfumare le scaloppine con del vino bianco, lasciare evaporare condire con sale e pepe q.b. e impiattare guarnendo con tartufo bianco a scaglie sopra e una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Le scaloppine al tartufo bianco sono ideali da accompagnare con un vino rosso morbido e fresco al palato, lo stesso vale per i tagliolini al tartufo bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759