Coccoli fritti toscani

I coccoli fritti toscani sono frittelle golose e croccanti che promettono di allietare l’aperitivo e l’antipasto a base di salumi e formaggi. A prima vista le coccole fritte toscane non sono altro che pasta fritta …

I coccoli fritti toscani sono frittelle golose e croccanti che promettono di allietare l’aperitivo e l’antipasto a base di salumi e formaggi.

A prima vista le coccole fritte toscane non sono altro che pasta fritta toscana dalla forma tondeggiante molto simile a piccole frittelle.

In Toscana esistono diverse versioni, dall’impasto lavorato con il matterello e tagliato a rombi della provincia di Lucca alle panzanelle farcite dell’alta Versilia fino alle ficattole nate dalla ricetta di pasta di pane lievitata, fritta e arricchita di zucchero a velo di Prato.

Negli anni si sono sviluppate anche altre varianti, tra le quali spiccano i coccoli toscani al forno, i coccoli fritti senza lievito e i coccoli con ricetta senza lievito.

Se parliamo di coccoli fritti è bene ricordare che per ottenere un fritto impeccabile e croccante è necessario fare galleggiare la pasta nell’olio senza farla arrivare al fondo della padella.

Per il resto, invece, è necessario servire i coccoli molto caldi e senza alcuna copertura che potrebbe rovinare la croccantezza del piatto.

Non ci resta che scoprire come portare in tavola la ricetta dei coccoli fritti toscani e assaporarli con i salumi e i formaggi locali.

0 da 0 voti

Coccoli fritti toscani

Ingredienti

  • 500 g farina tipo 0
  • 25 g lievito di birra
  • 350 ml acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero 1
  • 1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
  • q.b. olio di semi
  • q.b. sale

Istruzioni

  • Versare un po' di acqua tiepida in un bicchiere, aggiungere il lievito e lo zucchero e mescolare
  • Trasferire la farina setacciata in una ciotola, creare una specie di fontana e versare un pizzico di sale nella parte esterna
  • Versare la miscela a base di lievito e zucchero e lavorare l'impasto aggiungendo l'acqua restante
  • Continuare a lavorare l'impasto versando il cucchiaio di olio EVO fino a ottenere un composto liscio
  • Coprire l'impasto con un panno e fare lievitare per 120 minuti in un posto asciutto
  • Dividere l'impasto in palline da un paio di centimetri di diametro e disporle distanziate su una teglia ricoperta di carta forno
  • Lasciare lievitare per 30 minuti
  • Friggere le palline di pasta in olio di semi abbondante (ricordando di versarne poche alla volta)
  • Cuocere i coccoli per pochi minuti girandoli continuamente e trasferirli su un piatto con carta assorbente
  • Salare e servire i coccoli fritti toscani ben caldi
Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759