Ricetta Galletto al tamarindo

Pubblicato da: Myriam Amato - il: 13-11-2017 10:40 Aggiornato il: 13-11-2017 19:19

Ingredienti ricetta Galletto al tamarindo

  • 1 galletto da 600 g
  • 150 g funghi champignon
  • 1 peperone verde
  • 250 g tamarindo
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 1 cucchiaino scarso di aglio liofilizzato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
Inviati la lista della spesa

    Il galletto al tamarindo è una preparazione a base di carne di galletto, funghi, peperoni e salsa di tamarindo che profuma di Oriente.

    Si tratta di un secondo piatto a base di carne che restituisce una carne tenera e saporita e una miscela di sapore e odori molto gradita.

    Non resta che provare a preparare il galletto al tamarindo e portare in tavola una pietanza particolare e inedita!

    Preparazione ricetta Galletto al tamarindo

    1° passo

    Sbucciare il tamarindo ed eliminare tutti gli ossicini

    2° passo

    Mettere il tamarindo in un pentolino con zucchero, succo di limone, aglio e sale, riporre il tutto sul fuoco per portare a ebollizione fino a creare una salsa densa

    3° passo

    Prendere il galletto, tagliarlo a pezzi su un tagliere e metterlo in un recipiente

    4° passo

    Ricoprire i pezzi di galletto con la salsa al tamarindo, mescolare e richiudere il contenitore con della pellicola per alimenti

    5° passo

    Riporre il tutto in frigo per almeno 2 ore

    6° passo

    Pulire i funghi e il peperone e tagliarli a tocchetti

    7° passo

    Prendere il galletto dal frigo e rosolarlo in padella con un filo di olio

    8° passo

    Abbassare la fiamma e aggiungere le verdure

    9° passo

    Mescolare gli ingredienti, coprire e cuocere per 20 minuti

    10° passo

    Regolare di sale

    11° passo

    Servire il galletto al tamarindo in tavola

    Scopri altre ricette di cucina per piatti deliziosi

    Myriam Amato

    Laureata in Informazione e sistemi editoriali, lettrice ostinata e appassionata di ricette tradizionali e nuovi orizzonti culinari.

    Ti è piaciuta questa ricetta? Commentala!

    Scrivi un Commento