Ricette di Pasqua, tutto secondo la tradizione!

0

Tante le ricette di Pasqua da provare, da quelle più tradizionali a quelle innovative che escludono completamente il consumo di carne. Quando si parla di dolci di Pasqua però, tra i più richiesti troviamo la …

Tante le ricette di Pasqua da provare, da quelle più tradizionali a quelle innovative che escludono completamente il consumo di carne. Quando si parla di dolci di Pasqua però, tra i più richiesti troviamo la colomba pasquale. La sua storia è molto antica e oggi, si può trovare sugli scaffali dei supermercati per tutto il periodo pre-pasquale. Noi comunque, vi consigliamo di provare la ricetta casereccia! Una cosa fatta in casa, con ingredienti sani e genuini, difficilmente potrà farsi battere dalle cose confezionate e prodotte in scala industriale! Lo stesso vale per tutte le altre ricette di Pasqua ovviamente!

pasqua 3

Ricette di Pasqua secondo la tradizione

Tante le ricette di Pasqua della tradizione. Le più famose sono senza dubbio le costolette di agnello. Molte persone però, decidono di eliminare l’agnello dal proprio menù a causa del business che vi è dietro all’uccisione di questi animali. Altre invece, decidono di non rinunciare a questa tradizione. Tra le altre ricette tipiche troviamo la Torta Pasqualina, molto amata in Liguria. Le sue origini sono talmente antiche che si pensa che venisse preparata anche nel XV Secolo. Per i vegani ovviamente, non manca la versione senza derivati animali! In Umbria e nelle Marche una ricetta di Pasqua tradizionale è la pizza di Pasqua salata.

Non manca poi il coniglio di pasta sfoglia ripieno di tonno e ricotta, le uova tonnate, le uova pasquali colorate e i cestini di fave e pecorino. Altro dolce tipico è la pastiera napoletana.

uovo di cioccolato

Uovo di pasqua, ricetta e tradizione

Sempre più persone scelgono di fare l’uovo di pasqua in casa. Divertente e buonissimo, può regalari grandi soddisfazioni. Potete leggere subito la ricetta originale dell’uovo di pasqua oppure, prendervi un attimo di tempo per scoprire quella che è l’origine del simbolo per eccellenza di questa festività.
L’Uovo di Pasqua è legato ai riti che nei tempi antichi venivano effettuati con la rinascita dellla primavera. Era ed è ancora oggi considerato simbolo di fecondità e rinnovamento. E’ simbolo della vita e del mistero. Alcune credenze pagane ritenevano che Terra e Cielo fossero la due metà di un uovo. Persiani, Greci e Cinesi scambiavano le uova durante le feste Primaverili. Anche nell’Antico Egitto, per l’equinozio di primavera, vi era l’usanza di scambiare uova decorate.

Se per secoli le uova erano simboli della primavera, con il Cristianesimo sono diventate il simbolo della rinascita dell’uomo, la risurrezione del Cristo. Le uova tinte con colori brillanti rappresentano la luce del sole e della primavera. Nel cristianesimo vi è l’usanza di tingerle di rosso scuro perché simbolo del sangue di Cristo.

colomba 3

Colomba pasquale, ricetta e tradizione

Tra i dolci di Pasqua più amati, forse a pari merito dell’uovo di Pasqua, troviamo la Colomba Pasquale. Sono tante le leggende che animano le sue stesse origini. Secondo una leggenda, situata dal punto di vista temporale nell’Alto Medioevo. Il monaco irlandese Colombano passò per il Nord Italia con alcuni compagni di preghiera, dove si trova ora Pavia. Il monaco e i compagni venneri ricevuti dalla regina Teodolinda, che fece servire selvaggina pregiata.

Essendo in tempo di Quaresima, Colombano non voleva mangiare carne, ma allo stesso tempo desiderava compiacere la sovrana. Così benedisse il cibo prima di consumarlo e la carne di trasformò in colomba di pane. La regina comprese l’errore ma i monici gustarono uguale un buon pranzo.

Una seconda leggenda risale invece al periodo di Federico Barbarossa. Un condottiero del carroccio osservava due colombi posarsi al di sopra delle insegne lombarde. Per infodere ai propri uomini lo spirito degli uccelli, chiese ai cuochi di creare pane a forma di colomba.

La tradizione poi, vuole che la colomba in quanto dolce nasca nel 1552 a Milano, sotto il dominio spagnolo. Vi fu l’apparizione della colombra dello Spirito Santo e la città e venne creatoo così il dolce.

La colomba pasquale ha una composizione diversa da quella del panettone, per via delle scorze di arancia candita presenti al suo interno, una glassa di zucchero e mandorle e molto burro al suo interno. Ovviamente sono tanti altri i dolci di Pasqua, come ad esempio le ciambelle piemontesi, la Corona Pasquale, la zambela emiliana etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759