Miglior congelatore a pozzetto: mini o professionale? Opinioni, offerte, prezzo e guida alla scelta

745

Gli ingredienti congelati soddisfano le esigenze nutrizionali di ogni persona, permettendo la varietà dei menu. Per questo è importante trovare il miglior congelatore a pozzetto! La congelazione porta gli alimenti a temperature molto basse per …

Gli ingredienti congelati soddisfano le esigenze nutrizionali di ogni persona, permettendo la varietà dei menu. Per questo è importante trovare il miglior congelatore a pozzetto!

miglior congelatore a pozzetto

La congelazione porta gli alimenti a temperature molto basse per solidificare l’acqua contenuta al loro interno in modo da ridurre il deterioramento degli alimenti.

In realtà è bene ricordare che è impossibile solidificare tutta l’acqua presente negli alimenti e per questo le reazioni di degradazione delle caratteristiche del cibo prosegue ma in maniera rallentata.

Ciononostante questa tecnica di conservazione è un aiuto prezioso per avere quello di cui abbiamo bisogno sempre a disposizione, anche quando viene meno la stagionalità di un alimento.

Ai prodotti congelati in vendita, però, si può preferire la congelazione home made acquistando un congelatore a pozzetto.

In linea di massima si tratta di un elettrodomestico più o meno capiente in grado di congelare e conservare gli alimenti surgelati per tempi lunghissimi.

Il problema è che non tutti i congelatori a pozzetto sono uguali e la scelta potrebbe essere più complessa del previsto.

Come scegliere un congelatore a pozzetto

In commercio esistono congelatori a pozzetto da incasso o a libera installazione con classe energetica che va dalla A+ alla A+++, capienza variabile, rumorosità diversa e funzioni differenti.

Come scegliere un congelatore? È necessario fare una serie di considerazioni circa le caratteristiche tecniche e strutturali in base alle esigenze individuali (es. spazio, abitudini e budget a disposizione).

Design

La prima cosa da considerare è la struttura dell’elettrodomestico, visto che è possibile trovare congelatori verticali e congelatori orizzontali a pozzetto.

Oltre a strizzare l’occhio all’estetica, però, è necessario considerare lo spazio a disposizione nel luogo di destinazione.

Da un lato i modelli verticali occupano meno spazio vitale e assomigliano ai normali frigoriferi con degli appositi divisori per congelatori a pozzetto mentre dall’altro lato i modelli orizzontali permettono di avere una visione completa del contenuto con un solo colpo d’occhio ma occupano molto spazio.

C’è da considerare anche il tipo di installazione: un congelatore a libera installazione attira l’attenzione ma può essere sistemato ovunque (anche in cantina) mentre un congelatore a pozzetto piccolo da incasso si armonizza con il resto dell’arredamento.

Capienza

Un altro elemento da considerare è la capienza, ricordando che un congelatore a pozzetto grande e capiente non è necessariamente la scelta migliore.

In fase di scelta è opportuno valutare la capienza in base alle effettive necessità, guardando ai modelli compatti per carichi minimi o ai modelli capienti per avere molto spazio di conservazione.

Si può scegliere un piccolo congelatore a pozzetto, un congelatore a pozzetto da 250 litri, un congelatore a pozzetto da 400 litri o un congelatore a pozzetto da 500 litri.

Chiaramente il fattore “capienza” influisce sulle dimensioni della struttura del congelatore: maggiore sarà la capienza e più elevate saranno le dimensioni e più spazio occuperà.

Per questo sarebbe meglio ricordare che una capienza maggiore “costringerà” a organizzare gli alimenti in base ai tempi di consumo sfruttando i separatori mentre una capienza minore permette di avere tutto a portata di mano.

Classe di congelamento

La classe di congelamento di un congelatore a pozzetto indica la temperatura massima raggiunta dall’elettrodomestico attraverso un sistema di asterischi o stelle.

  • 1 stella – Questa classe di congelamento indica una temperatura minima di -6 gradi e quindi consente una conservazione per una settimana al massimo.
  • 2 stelle – Un congelatore contrassegnato da 2 stelle raggiunge una temperatura minima di -12 gradi e permette di conservare gli alimenti per un mese al massimo.
  • 3 stelle – Un modello con 3 stelle arriva a una temperatura minima di -18 gradi e assicura la conservazione prolungata del cibo.
  • 4 stelle – La classe di congelamento è prerogativa di ogni congelatore a pozzetto professionale: temperatura minima di -30 gradi e conservazione del cibo anche oltre 1 anno.

Qual è la giusta temperatura del congelatore a pozzetto? È opportuno considerare questo fattore alla luce di quanto tempo si intende conservare il cibo.

No frost

Anche i congelatori a pozzetto possono essere dotati della tecnologia “no frost”, ma non è una funzione fornita in default a tutti i modelli.

La prima cosa da sapere è che i congelatori a pozzetto riescono a raffreddare il cibo sfruttando la capacità del motore a compressore di convertire l’energia elettrica in freddo.

La presenza del “no frost” ostacola la produzione di brina sulle parti laterali dell’elettrodomestico, assicurando così la giusta temperatura e mantenendo inalterato lo spazio interno a disposizione.

L’effetto secondario della presenza del “no frost” evita l’impegno di energia e tempo per sbrinare il congelatore periodicamente.

Consumi

Non è possibile procedere con l’acquisto senza valutare i consumi. Perché? Si tratta pur sempre di un elettrodomestico destinato a restare accesso h24.

Per farsi un’idea di quanto consuma un congelatore a pozzetto è importante valutare la classe energetica, da un modello con classe G più dispendiosa a un congelatore a pozzetto A+++ decisamente più efficiente.

Oltre alla classe energetica è possibile considerare la stima dei consumi energetici annui indicata sull’etichetta energetica.

Funzioni extra

La presenza di funzioni extra promette di ottimizzare l’efficienza del congelatore a pozzetto e migliorare l’esperienza d’uso.

  • Porta bilanciata – La porta bilanciata consente di aprire lo sportello e mantenerlo aperto in modo da avere le mani libere per sistemare o prelevare gli alimenti.
  • Blocco della porta – Il blocco della porta è una funzione di sicurezza che permette di prevenire incidenti domestici e/o eventuali furti.
  • Ruote – Un sistema di ruote può essere utile in caso di modelli molto grandi e capienti in quanto permetterebbe di spostarlo in modo agevole.
  • Congelamento rapido – La congelazione avviene in tempi ridotti a fronte di un dispendio maggiore di energia elettrica.
  • Termostato esterno – Il termostato manuale consente di regolare la temperatura di raffreddamento degli alimenti mentre il termostato elettromeccanico modula la temperatura in modo automatico.
  • Sbrinamento automatico – Questa funzione mette in funzione un sistema di ventilazione che tiene sotto controllo la formazione di brina nei modelli “no frost”.
  • Fori di drenaggio – I fori di drenaggio posizionati sul fondo del congelatore facilitano lo sbrinaggio e convogliano l’acqua verso la valvola di scarico.
  •  Illuminazione interna – La presenza di una luce interna consente di vedere chiaramente i vani in cui riporre gli alimenti.
  • Valvola di sfiato – La valvola di sfiato è ideale per scongiurare sbalzi termici e agevolare l’apertura del coperchio.
  • Memoria tampone – Questa funzione mantiene la temperatura impostata per un certo di lasso di tempo in caso di assenza di corrente.

Costo

Quanto costa un congelatore a pozzetto? Il prezzo dipende dalle caratteristiche del modello e dal brand. Si va dai modelli basic più economici ai congelatori a pozzetto professionali più costosi.

Per non rinunciare a un modello di fascia medio-alta ed evitare di acquistare un congelatore a pozzetto usato si può acquistare un congelatore a pozzetto proposto a offerte vantaggiose.

Migliori congelatori a pozzetto su Amazon

Qual è il miglior congelatore a pozzetto? Congelatore a pozzetto da 100 litri o 200 litri oppure mini congelatore a pozzetto? Congelatore a pozzetto con o senza no frost?

Non è sempre facile scegliere, un po’ per la varietà di proposte in commercio e un po’ per assenza di punti di riferimento.

È possibile rivolgersi ai negozi specializzati (es. congelatore a pozzetto Euronics, Trony, Expert, MediaWorld, Unieuro e simili) o provare un congelatore a pozzetto targato Ipercoop o Lidl.

Al catalogo Unieuro e altri di congelatore a pozzetto è possibile preferire l’acquisto online sui marketplace più forniti e affidabili.

In particolare l’acquisto di un congelatore a pozzetto su Amazon per avere accesso a un catalogo vastissimo e imperdibili offerte su ogni congelatore a pozzetto.

Congelatore a pozzetto Beko, congelatore a pozzetto Whirpool, congelatore a pozzetto Akai, congelatore a pozzetto Haier e altri ancora: non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Per facilitarvi nella scelta del miglior congelatore a pozzetto su Amazon abbiamo selezionato alcune delle proposte più apprezzate dai consumatori.

Nessun prodotto trovato.

Offerta
Hisense FC184D4AW1 - Congelatore a Pozzo, Livello di rumorosita 40 dB, 142 L, Bianco, 62.5 x 55.9 x 85.4 cm
  • Marchio: hisense
  • Numero modello: fc184d4aw1
  • Capacità di congelamento (kg/24h) 15
  • Livello di rumorosita: 40 dB

Nessun prodotto trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo