Colazione per diabetici: cosa può mangiare un diabetico per colazione?

0

La colazione fornisce la carica giusta per affrontare gli impegni della giornata, ma creare la giusta colazione per diabetici può essere un’impresa. Cosa può mangiare un diabetico per colazione? CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagnare copiando gli …

La colazione fornisce la carica giusta per affrontare gli impegni della giornata, ma creare la giusta colazione per diabetici può essere un’impresa. Cosa può mangiare un diabetico per colazione?

La prima colazione dei diabetici non è semplice da costruire perché occorre bilanciare gli ingredienti in modo da mantenere il livello glicemico nel sangue il più basso possibile.

Tuttavia evitare di fare colazione per i diabetici di tipo 1 non è una soluzione, in quanto salterebbe uno dei pasti più importanti della giornata e avrebbe effetti negativi nel controllo della glicemia.

La soluzione è conoscere un paio di ricette per la colazione a basso indice glicemico, quali sono gli alimenti peggiori per diabetici e qual è la colazione al bar adatta per diabetici.

Dieta e diabete

La dieta può diventare un’arma preziosa per chi soffre di diabete perché aiuta a tenere stabili i livelli di glucosio nel sangue.

Il corpo non vede gli zuccheri come li vediamo noi. Ad attentare alla salute sono anche e soprattutto i cibi ricchi di carboidrati e quindi zuccheri complessi usati per produrre energia.

Nei diabetici, però, il meccanismo di produzione energetica si inceppa e il glucosio resta nel sangue anziché essere trasportato nelle cellule attraverso l’insulina.

Per questo motivo ogni pasto, dalla colazione al pranzo, per i diabetici diventa una sfida che li vede impegnati nel tenere sotto controllo la quota di zuccheri.

Glicemia alta: Cosa mangiare per abbassarla?

Le persone che si chiedono come abbassare la glicemia alta in poco tempo devono strizzare l’occhio agli alimenti a basso indice glicemico.

Per capire come ridurre la glicemia in modo naturale è necessario capire il rapporto che esiste tra glicemia e insulina: la prima è la quota di glucosio nel sangue che stimola la produzione di insulina dal pancreas mentre la seconda è l’ormone che regola il glucosio nel sangue ed evita l’instaurarsi della glicemia alta.

Cos’è l’indice glicemico? L’indice glicemico indica la velocità con la quale i nutrienti vengono assorbiti e portati nel sangue sotto forma di glucosio.

A delineare il valore dell’indice glicemico sono la composizione chimica, la percentuale di fibre alimentari e il tipo di cottura.

In questo senso gli alimenti a basso indice glicemico sono i cibi con un valore compreso da 0 a 55 mentre gli alimenti possono avere un indice glicemico medio (da 56 a 69) o un indice glicemico alto (da 70 in su).

Sì, quindi a latte intero, spezie, crostacei, zucchine, cetrioli, yogurt, caco in polvere, semi di zucca, piselli, lenticchie, fagioli, orzo perlato, prugne, albicocche, mele, carote e quinoa.

Quale frutta non può mangiare un diabetico? La frutta off-limits per i diabetici è quella zuccherina come fichi, cachi, uva, banane, frutta sciroppata e frutta candita.

È possibile mangiare formaggi? Quali formaggi si possono mangiare con il diabete? Sì, a patto che siano magri con pochi grassi come il Parmigiano e il Grana.

Come abbassare l’indice glicemico degli alimenti?

Chi non vuole rinunciare agli altri alimenti deve sapere che è possibile abbassare l’indice glicemico degli altri alimenti con qualche piccolo trucchetto.

Per esempio è meglio preferire la versione integrale di pane, pasta e riso; scolare la pasta al dente; usare le spezie per insaporire le pietanze; inserire i legumi nei menu settimanali; scegliere la frutta meno zuccherina e meno matura; cenare presto.

Cosa può mangiare un diabetico per colazione

Il diabetico che fa una prima colazione ricca ed energetica ha più possibilità di controllare i livelli glicemici nell’arco della giornata e limitale il picco glicemico successivo al pranzo.

Da alcuni studi, infatti, sembra che il pancreas produca più insulina nelle prime ore della giornata e il corpo riesca a sfruttare il glucosio come fonte energetica al mattino.

Per questo la colazione del diabetico rappresenta un’occasione per tenere sotto controllo il carico di insulina e gestire il diabete a tavola.

La prima colazione dei diabetici può essere sana e varia grazie alle ricette bilanciate e alle tantissime marche di biscotti per diabetici (senza zuccheri aggiunti).

Cosa mangia a colazione un diabetico? Prepara una colazione ricca di nutrienti, fibra, vitamine e minerali.

Può mangiare uno yogurt magro, un paio di fette di pane integrale con qualche cucchiaino di marmellata senza zucchero, una tazzina di caffè dec senza zucchero e mezzo pompelmo.

In alternativa può assaporare una tazza di tè verde con un cucchiaio di fiocchi di avena, un paio di fette di pane integrale con un po’ di ricotta e una pesca.

O ancora, una tazza di latte scremato non zuccherato e qualche cucchiaio di cereali integrali, uno yogurt magro e una mela.

Un’altra alternativa della dieta per diabetici a colazione è composta da 2 uova sode, un paio di fette di pane integrale, un kiwi e una manciata di mandorle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759