Mangiare uova crude fa male? Cosa sapere su uovo sbattuto a colazione e uova crude nelle ricette

0

L’uovo crudo rappresenta un’incognita in cucina e spesso spinge ad abbandonare le ricette che ne prevedono l’utilizzo. Ma mangiare uova crude fa male? CONSIGLIO DEL GIORNO Guadagnare copiando gli investimenti dei TOP Trader? Se hai …

L’uovo crudo rappresenta un’incognita in cucina e spesso spinge ad abbandonare le ricette che ne prevedono l’utilizzo. Ma mangiare uova crude fa male?

Dall’uovo sbattuto con zucchero alle uova crude del tiramisù fino alla maionese: mangiare un uovo crudo è molto più facile di quanto si possa immaginare.

Tra l’altro una delle tradizioni italiane più dure a morire è quella di bere l’uovo sbattuto a colazione. A cosa serve l’uovo crudo? A fare un boost di minerali (fosforo, calcio e ferro) e vitamine (vitamine del gruppo B).

Nelle ricette, invece, l’uovo crudo funge da agente legante ed emulsionante in moltissime preparazioni sia dolci che salate.

Il problema è che mangiare uova crude a colazione o usarle all’interno di alcune ricette potrebbe aprire la porta a batteri e problematiche varie.

Certo imparare come pastorizzare le uova in casa consente di usare le uova crude nelle ricette senza problemi, ma sarebbe meglio sapere se si possono mangiare le uova crude e quali rischi si corrono.

Mangiare uova crude fa bene o è pericoloso?

Le uova crude sono ricche di proprietà e non è facile rinunciarvi (specie per chi beve uova crude per la palestra), ma l’uso dell’uovo crudo nasconde qualche insidia. Cosa succede se si mangia l’uovo crudo?

Il rischio maggiore di mangiare un uovo crudo è contrarre la salmonella, vale a dire una malattia provocata dalla presenza del batterio Salmonella enteritidis che colpisce l’apparato digerente.

La Salmonella nelle uova crude è legata a vari fattori, primi tra tutti la presenza di galline malate, le pessime condizioni igieniche durante la produzione e la conservazione delle uova o la dubbia provenienza.

L’uovo sbattuto è pericoloso se…

Mangiare un uovo crudo fa male e potrebbe aprire la porte alla salmonellosi, vale a dire un’intossicazione provocata dal batterio salmonella.

Questo significa che le uova crude o l’uovo sbattuto è pericoloso se le uova non sono freschissime o conservate in modo corretto.

I sintomi della salmonellosi arrivano dopo 6 o 72 ore dal consumo di uova contaminate: diarrea, vomito e dolori addominali. Fortunatamente nei casi lievi si risolve spontaneamente entro qualche giorno.

Il problema è che la salmonellosi può richiedere l’ospedalizzazione nei casi più gravi nei bambini piccoli, anziani o persone immunodepresse.

Quando si può mangiare l’albume d’uovo crudo?

Mangiare uova crude è possibile soltanto tenendo a mente qualche piccola regola per consumarle in totale sicurezza.

Prima di tutto sarebbe meglio acquistare uova di qualità e dal guscio integro, la cui provenienza è certa e tracciata per evitare di utilizzare un prodotto guasto e contaminato.

Le uova andrebbero conservate nello spazio apposito del frigorifero (meglio se all’interno della confezione originale). È importante evitare il contatto delle uova con altri alimenti perché potrebbe contaminarli.

Se non s vuole rischiare è possibile pastorizzare le uova a bassa temperatura in modo da uccidere eventuali batteri, germi e microrganismi patogeni.

Quante uova crude si possono mangiare? Stando alle linee guida degli esperti si possono mangiare fino a 4 uova a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759