Ricette pasta: le migliori ricette con la pasta veloci

Pubblicato da: ClaudiaL - il: 03-07-2015 17:38 Aggiornato il: 07-07-2015 16:03

Ricette con pasta provenienti dalla tradizione italiana, europea e mondiale. Quali sono le migliori ricette con la pasta veloci, paste fredde e al forno? A fine articolo abbiamo selezionato per voi alcune delle migliori ricette pasta qui su CucinareFacile.com. Prima, cerchiamo di conoscere meglio questo prezioso alimento, parte integrante di una sana alimentazione e delle tradizioni del nostro Paese.

L'Italia è la patria della pastasciutta, oltre che il Paese che ne consuma una quantità superiore rispetto a tutto il resto del mondo. Rinomata proprio per la sua buona cucina, offre una serie di ricette esclusive a base di pasta, condita con sughi più o meno elaborati. Secondo le statistiche, circa ¾ della pasta consumata è “secca”, il restante ¼ è pasta fresca.

Per la preparazione della pasta secca vengono scelti esclusivamente il grano duro, il semolato e la semola. Per la pasta fresca invece viene utilizzato anche il grano tenero. Per quanto riguarda la pasta all'uovo, questa deve essere prodotta solo con semola e uova intere. Il rapporto è di circa 1kg di semola e 200g di uova.

Tipi di pasta da utilizzare nelle ricette

Pasta secca: è il tipo di pasta maggiormente consumato qui in Italia. Ne esitono varie tipologie, così da soddisfare i gusti e le esigenze di tutti. Penne, spaghetti, fusilli, rigatoni etc. Può essere creata solamente utilizzando in grano duro. Quando è presente un ingrediente diverso, questo deve essere chiaramente indicato riportando la dicitura di “pasta di semola di grano duro” accompagnata dall'ingrediente “extra”.

Pasta all'uovo: quando nell'impasto è presente anche l'uovo, ecco che si entra in una nuova categoria di pasta. Secondo la legge vigente può essere prodotta soltanto con uova intere e semola. Per ogni chilo di semola devono essere utilizzati almeno 200 grammi di uova senza guscio.

Pasta fresca: chi non ricorda le giornate passate con la n

onna o la mamma a preparare la pasta fresca per il pranzo di natale? Buona, artigianale, fatta con amore... Purtroppo il tempo per preparare ogni giorno la pasta da consumare in famiglia non c'è, quindi, se desideriamo mangiare ogni tanto questo alimento possiamo acquistarlo. Solitamente le paste fresche sono vendute allo stato sfuso e si trovano conservare a una temperatura non superiore ai 4° C. Il consumo è previsto entro 5 giorni da quando sono state prodotte. Oggi come oggi comunque, possiamo trovare al supermercato anche pasta fresca confezionata, in questi casi hanno subito un particolare trattamento che ne aumenta la durata di conservazione.

Produzione della pasta

pasta 2

La pasta, alimento portante in una sana dieta mediterranea, è il piatto preferito dagli italiani. Come abbiamo visto ne esistono tre tipologie principali, ma esistono molte altre differenze che rendono una pasta più o meno buona di un'altra. Dobbiamo iniziare a indagare sui metodi di produzione della pasta. Vediamo quali sono le varie fasi che permettono alla pasta di prendere vita.

1. Raccolta del grano

Per soddisfare il fabbisogno italiano di pasta, non sono sufficienti i nostri campi di grano. Dobbiamo infatti considerare che solo il 60% del grano che consumiamo proviene dall'Italia, tutto il resto viene importanto da Grecia, Spagna, Francia... alcune tonnellate arrivano anche da Stati Uniti, Kazhakistan, Turchia e Messico. Quest'ultimi sono considerati posti a rischio, in quanto non vi sono vere e proprie normative di sicurezza o non vengono rispettate.

In un secondo momento avviene la selezione del grano, in base ai parametri igenici e quelli fisici.

2.Macinazione, impasto e gramolatura

Una volta che il grano duro è stato raccolto e selezionato, viene poi portato nei mulini. Prima viene setacciato e pulito, dopo macinato.

La semola ottenuta viene mischiata con acqua, così che si formi il glutine. Successivamente durante la gramolatura, l'impasto viene amalgamato così che diventi omogeneo e elastico.

3.Trafilazione

Questo è senza dubbio un passaggio fondamentale. E' qui che l'impasto della pasta passa dalle trafile, assumendo così le varie forme di pasta che conosciamo. Queste trafile sono o in bronzo o in teflon. Quando vengono utilizzate le trafile in teflon, la superfice è lucida e liscia, durano di più, il colore è giallo acceso e il prezzo di questa pasta è inferiore. Quelle in bronzo danno alla pasta il colore giallo chiaro, la superficie è ruvida e porosa.Sono molto più apprezzate delle altre, sia per quanto riguarda il sapore che la capacità di trattenere il condimento. Tuttavia è bene specificare che non è il materiale delle trafile a far aumentare o
diminuire la qualità della pasta.

4.Essiccazione

Processo importantissimo per quanto riguarda la qualità della pasta. E' qui che la pasta umida si trasforma in quella che conosciamo. Perché la pasta conservi tutte le sue proprietà organolettiche deve essere fatta essiccare a una temperatura compresa tra i 30 e i 50 gradi. Il tempo che impiega in questo processo va dalle 25 alle 60 ore.
Sono poche purtroppo le aziende che utilizzano ancora questo metodo, il quale insieme alla qualità del grano va a rendere una pasta migliore o peggiore delle altre. La maggior parte delle industrie cerca di ottimizzare i tempi. L'essiccazione avviene in 4/10 ore, ma le proprietà organolettiche sono praticamente del tutto perse.

5.Raffreddamento

L'ultimo processo è quello del raffreddamento. La pasta viene portata a temperatura ambiente attraverso il raffreddatore, subito dopo viene confezionata.

Ricette pasta: i metodi di cottura

Per dar vita alle ricette con pasta, è possibile scegliere tra vari metodi di cottura. Il più conosciuto è senza dubbio la lessatura. Basta mettere una pentola con acqua a scaldare e, quando raggiunge l'ebollizione, viene buttata la pasta. Per ogni 100 grammi di pasta si calcolano circa 1 litro d'acqua e 10 grammi di sale. La fiamma deve essere tenuta alta e la cottura varia in base al tipo di pasta, le indicazioni specifiche vengono date sulla confezione.

Buonissima anche la pasta al forno, la quale dovrà comunque esser stata precedentemente bollita per metà del tempo di cottura. Terminerà la sua preparazione in forno in base alla ricetta.

Molto più rara è la frittura della pasta, utilizzata da alcuni chef in casi particolari. Troviamo ad esempio la frittata di maccheroni, nella quale la pasta viene appunto fritta con l'uovo dopo la lessatura.

3 migliori ricette estive di pasta

1. Ricette pasta estive: la classica calamarata

calamari

Ottima ricetta a base di calamari freschi, perfetta per portare nuovi sapori sulle nostre tavole anche durante la stagione estiva! Tutto il sapore del mare sulle nostre tavole con la classica calamarata! Scoprite come si prepara la ricetta calamarata.

2. Ricette pasta estive: Tagliatelle salmone e zucchine

tagliatelle
Sono senza dubbio tra i primi piatti più amati. Riescono a rievocare tutta la tradizione italiana e l'amore che mette nella creazione delle ricette pasta. Mare e terra si uniscono per una danza armoniosa non solo di sapori, ma anche di benefici per la nostra salute. Scoprite come si preparano le tagliatelle salmone e zucchine.

3. Ricette pasta estive penne zucchine e menta

pasta-fredda-zucchine-e-menta-e1307714912292
Una squisita pasta fredda, perfetta per essere consumata nelle giornate più calde e in riva al mare. Zucchine e menta si mischiano per dar vita a un gusto unico, delicato ma inconfoindibile. Questa ricetta semplice e veloce da preparare è perfetta per l'estate! Scoprite come si preparano le penne zucchine e menta.

Le migliori ricette al forno di pasta

1.Ricette pasta al forno: Lasagna al grano saraceno

lasagne al grano saraceno

E' un buonissimo primo piatto in versione light. Se non volete prendere chili di troppo ma neanche volete rinunciare alle buonissime paste al forno tipiche della nostra tradizione, allora la lasagna al grano saraceno è quello che fa per voi. Scoprite come si prepara la lasagna al grano saraceno.

 2. Ricette pasta al forno: cannoloni al ragù

cannelloni al ragu

I cannelloni al ragù sono originari dell'Emilia Romagna. Ne esistono diverse varianti in tutta Italia. Noi oggi, vi proponiamo i cannelloni al ragù secondo la nostra ricetta. Un piatto perfetto ad esempio da cucinare la domenica, buono e che vi garantirà sempre il massimo successo. Scoprite come si prepara la ricetta dei cannelloni al ragù.

 3.Ricette pasta al forno Crespelle con ragù e besciamella

crespelle

Un primo piatto sfizioso, una ricetta unica, gustosa e che piace veramente a tutti. Invece della classica pasta vengono utilizzate le crepes salate che contengono un soffice cuore di ragù e besciamella. Scoprite come si prepara la ricetta delle crespelle con ragù e besciamella.

ClaudiaL

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Ti è piaciuto questo articolo? Commentalo!

Termini di ricerca:

  • pasta ricette particolari
  • ricette pasta particolari
  • paste al forno estive e veloci senza uova
  • Ricette Pasta Veloci
  • pasta particolare
  • pasta secca ricettario pdf
  • pasta fredda ricette veloci
  • pasta estiva
  • tutte le migliori ricette ricette la cucina italiana
  • lr paste peggiori