Come fare un budino fatto in casa: pentola, microonde o Bimby? Ricetta e consigli

121

I dolci al cucchiaio piacciono proprio a tutti, tanto più quando si tratta di un budino perché semplice e adatto a qualsiasi occasione. Ma sappiamo davvero come fare un budino fatto in casa? Spuntino, dolce …

I dolci al cucchiaio piacciono proprio a tutti, tanto più quando si tratta di un budino perché semplice e adatto a qualsiasi occasione. Ma sappiamo davvero come fare un budino fatto in casa?

Spuntino, dolce di fine pasto, merenda o dolce di compleanno: non c’è un’occasione in cui il budino può essere considerato fuori luogo.

Il fatto di poter variare il gusto e il colore rende questo dolce al cucchiaio un dessert perfetto per ogni gusto e qualsiasi esigenza: budino al cioccolato, budino al cacao, budino alla vaniglia, budino bicolor e così via.

Spesso si tende ad acquistare i preparati già pronti e a seguire le istruzioni su come fare il budino con la bustina, ma in realtà è possibile preparare un budino fatto in casa a regola d’arte in pochi passaggi.

Come fare il budino fatto in casa

Budino al cioccolato fatto in casa, budino al cacao fatto in casa, budino vaniglia fatto in casa e qualsiasi altro tipo di budino. La ricetta base del budino è facile e veloce, ma può essere eseguita in modi diversi: pentola, forno o microonde?

Come fare il budino in una pentola

La ricetta del budino fatto in casa richiede di mettere in ammollo un addensante la colla di pesce, portare a bollore 250 ml di latte e montare 2 tuorli e 50 g di zucchero con una frusta.

A questo punto occorre unire l’aroma scelto (es. cacao, vaniglia, caffè o altri) al latte, lasciarlo amalgamare e versare il tutto a filo sul composto a base di uova e zucchero. Aggiungere anche un cucchiaio di farina. Trasferire in un pentolino, lasciare cuocere per 10 minuti a fiamma media e aggiungere l’addensante.

Dopodiché la preparazione deve essere versata in uno o più stampi (meglio se oliati) e fatta raffreddare in frigo per almeno qualche ora. La decorazione segue i gusti personali, dalle salse dolci alla panna montata fino alla frutta fresca.

Come fare il budino al forno microonde

I passaggi della ricetta del budino fatto in casa con farina, uova e latte resta lo stesso, ma non vanno più eseguiti in pentola ma nel microonde.

In questo caso è sufficiente unire le polveri setacciate, amalgamarle aggiungendo il latte freddo e passare il tutto al microonde a 700 Watt per 5 minuti.

Dopodiché è necessario mescolare, far riposare un paio di minuti e ripetere il procedimento per altri 2 minuti.

Per preparare il budino fatto in casa con il microonde occorre procedere in questo modo fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Infine va versato nello stampo e messo in frigo.

Come fare il budino fatto in casa col Bimby

In cucina tutto diventa più facile con un robot da cucina e la preparazione del budino non fa eccezione. Come fare il budino fatto in casa col Bimby? Ecco come fare il budino al cioccolato.

Versare il cioccolato a pezzi nel boccale e azionare a Velocità 7 per 10 secondi; spatolare il cioccolato sul fondo e unire lo zucchero, l’amido, i tuorli e il latte e lasciare lavorare a Velocità 4 con temperatura impostata a 90 gradi per 4 minuti. Il budino va versato negli stampini e messi a riposare in frigo per almeno un paio di ore.

I consigli per un budino fatto in casa perfetto

Non è difficile preparare il budino fatto in casa con la pentola, il microonde e il Bimby, ma esistono dei trucchi da tenere a mente.

Chi sceglie di seguire il primo metodo deve fare attenzione a non bruciare il composto e a non formare grumi in fase di cottura. Per farlo basta farlo bollire, abbassare il fuoco e mescolare attentamente.

Nel caso della preparazione con il forno microonde è essenziale non usare mai il microonde alla massima potenza perché si rischia di portare a bollore il composto e rovinare la preparazione.

Per il resto, se si è fatto tardi e non si ha molto tempo per far raffreddare il budino, sarebbe meglio preparare stampi più piccoli. Le dimensioni ridotte assicurano un raffreddamento più veloce e omogeneo.

Il modo migliore per sformare il budino senza intoppi è bagnare lo stampo con acqua fredda prima di versare il composto. In alternativa è possibile ungere l’interno dello stampo con un po’ di olio di semi.

Se lo stampo non vuole proprio saperne di venir via allora è possibile infilarlo in un recipiente di acqua calda e rovesciarlo su un piatto da portata.

Quanto dura il budino in frigorifero? Il budino al si conserva in frigo per 3-4 giorni al massimo, ma soltanto se riposto in un contenitore con chiusura ermetica o coperto con pellicola alimentare.

Come fare il budino senza latte

Le persone intolleranti al lattosio possono preparare il budino semplicemente sostituendo il latte con un latte vegetale: latte di avena, latte di soia, latte di riso, latte di cocco e così via.

Per il resto, il procedimento resta lo stesso, ma sarebbe meglio aumentare o ridurre la quantità di zucchero in base al residuo zuccherino del latte vegetale scelto.

Come fare il budino senza uova

Sì, è possibile preparare il budino fatto in casa senza uova semplicemente affidandosi all’azione dell’addensante che farà da collante.

Non bisogna far altro che sciogliere un paio di cucchiai di amido di mais o fecola di patate in tre cucchiai di acqua fredda e aggiungere la soluzione addensante al composto.

Come fare il budino senza colla di pesce

Chi segue un’alimentazione cruelty free e chi non ha a portata di mano la colla di pesce può preparare il budino anche senza colla di pesce. Come?

Tutto quello che bisogna fare è usare un addensante alternativo, come per esempio l’agar agar. In alternativa ci si può affidare alla maizena dal potere gelificante.

La preparazione del budino fatto in casa con maizena resta la stessa, ma bisogna aggiungere la maizena al composto di uova e zucchero prima di aggiungere il latte mescolando accuratamente (meglio se aggiungendo un paio di cucchiai di acqua fredda).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759