Come conservare i limoni freschi: metodi e consigli

520

I limoni,  questi agrumi gialli, succosi e ricchi di vitamina C sono tra gli ingredienti più versatili e apprezzati in cucina. Ma sappiamo davvero come conservare i limoni? Che siano dolci o salate, le ricette …

I limoni,  questi agrumi gialli, succosi e ricchi di vitamina C sono tra gli ingredienti più versatili e apprezzati in cucina. Ma sappiamo davvero come conservare i limoni?

Che siano dolci o salate, le ricette che contemplano l’uso del limone, dalla scorza al succo, sono tantissime e tutte da scoprire.

Gli appassionati di cucina tendono a comprarne in quantità per non rimanere senza questi agrumi deliziosi e versatili. Ma cosa fare con un cesto pieno di limoni freschi e il timore di sprecarli?

Sapere come si conservano i limoni freschi consente di mantenere il sapore e le proprietà dei limoni più a lungo e quindi di non sprecarli.

Come conservare i limoni

come si conservano i limoni freschi
Limoni

I consigli su come conservare i limoni consentono di mantenere il sapore, il profumo e le caratteristiche di questi agrumi il più a lungo possibile. Ecco i vari metodi tra cui scegliere:

  • Temperatura – I limoni dovrebbero essere conservati a temperature fresche, intorno ai 10-15 gradi. Per questo è bene evitare di lasciarli esposti a temperature estreme o luce diretta del sole. Il risultato sarebbe una maturazione veloce e un’alterazione del sapore. In ogni caso durano più o meno una settimana a temperatura ambiente.
  • Conservazione a lungo termine – Se si desidera preservare i limoni per diverse settimane allora è possibile metterli in un sacchetto di plastica per alimenti e riporli nel cassetto del frigorifero. Posizionandoli nella parte più bassa, i consigli su come conservare i limoni in frigo si promettono di mantenerli al fresco senza seccarli.
  • In acquaConservare i limoni in acqua è possibile mettendo i limoni dentro contenitore di vetro richiudibile, ricoprendoli di acqua, chiudendolo e conservarlo in frigo per qualche giorno. In alternativa, se si tratta di limoni già tagliati, si può mettere la parte tagliata capovolta dentro un piattino colmo d’acqua e posizionarlo in frigo.
  • Congelamento – Nel caso di quantità eccessiva di limoni, è possibile congelarli. Come conservare i limoni per mesi? Tutto quello che bisogna fare è tagliare i limoni a spicchi o a fette, posizionarli in sacchetti adatti al freezer o contenitori e congelarli. Il metodo manterrà il sapore dei limoni, ma la consistenza potrebbe cambiare. In alternativa si può ricavare il succo e congelarlo: come conservare il succo di limone? Basta versarlo nello stampo dei cubetti di ghiaccio.
  • Sottovuoto – Chi vuole conservare i limoni sottovuoto non deve far altro che mettere i limoni in sacchetti appositi, eliminare l’aria con la macchina sottovuoto e metterli nella parte media del frigo.
  • Essiccazione – Un’ottima opzione per conservare i limoni a lungo termine è essiccarli: tagliare i limoni a fette sottili e metteteli in un essiccatore, al sole o nel forno a bassa temperatura e conservarli all’interno di un barattolo con chiusura ermetica in un luogo fresco e asciutto.
  • Sotto saleConservare i limoni sotto sale richiede il taglio a croce dei limoni (ma uniti) e l’aggiunta generosa di sale grosso marino. Dopo quattro settimane, i limoni diventano salati e versatili per aromatizzare vari piatti a base di pesce o carne, salse e vinaigrette.
  • Sotto zucchero – La conservazione dei limoni sotto zucchero comporta il taglio a fette sottili dei limoni e l’alternanza di strati con zucchero nel barattolo. Dopo un periodo di riposo, si ottengono limoni dolci e uno sciroppo aromatico utilizzabili in dolci, cocktail e bevande calde.

Tutti questi trucchi su come conservare i limoni a lungo hanno una grande resa, ma è essenziale che i limoni scelti siano maturi e privi di macchie o ammaccature.

In ultimo, ma non certamente per importanza, sarebbe meglio evitare di spostare frequentemente i limoni da un luogo all’altro in quanto i cambiamenti bruschi di temperatura possono accelerarne il deterioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo