Latte art per cappuccini e caffè: disegni e come fare il cuore

289

Il mondo del caffè non è solo aroma e sapore. È anche una forma d’arte, dove la creatività si sposa con la tecnica per creare qualcosa di speciale, come la Latte art. Cos’è esattamente? Siamo …

Il mondo del caffè non è solo aroma e sapore. È anche una forma d’arte, dove la creatività si sposa con la tecnica per creare qualcosa di speciale, come la Latte art. Cos’è esattamente?

Siamo abituati a vederla senza prestarci attenzione: la Latte art è una pratica che trasforma una tazza di caffè in una tela, dando vita a disegni e motivi che affascinano e deliziano i sensi.

Per capire meglio, si tratta di quel disegno che “spunta” dalla schiuma del cappuccino o del caffè macchiato che ordiniamo al bar al mattino.

Che significa Latte art?

La Latte art è una tecnica che coinvolge la versatura di latte vaporizzato in una tazza di caffè espresso per creare disegni o motivi sulla superficie del caffè.

Chi ha inventato la Latte art? Verso la fine degli anni ’70, un barista veronese di nome Pierangelo Merlo, mentre lavorava al banco di un bar, fece una scoperta che avrebbe cambiato il mondo del caffè. Mentre versava il latte montato sul caffè, notò come si creassero giochi di luci e ombre sulla superficie della bevanda.

Tuttavia, fu il barista di Seattle, David Schomer, a trasformare questa scoperta casuale in una forma d’arte codificata. Nel 1988, rese il cuore il simbolo distintivo del suo bar. Il cuore sulla superficie del cappuccino divenne un’icona della Latte Art e ispirò numerosi baristi in tutto il mondo a perfezionare questa tecnica.

In Italia, il guru indiscusso di questa disciplina è Luigi Lupi, il primo a importare e insegnare la Latte Art nel nostro Paese. La sua passione e il suo impegno nel diffondere questa forma d’arte hanno contribuito a far sì che diventasse una parte integrante della cultura del caffè in Italia.

Gli strumenti del mestiere

latte art pen
Arte del latte

Per creare Latte art, un barista in erba ha bisogno di pochi strumenti: una macchina per il caffè espresso, un bricco con becco appuntito per il latte, un montalatte per il latte e un po’ di pratica.

I meno esperti possono aggiungere le forme per i topping (disegni per cappuccino) o un pennino apposito (chiamato Latte art pen) agli strumenti base.

La chiave del successo sta nella giusta combinazione di crema di caffè e latte vaporizzato, oltre che nella destrezza del barista nel maneggiare la caraffa.

Le tecniche della Latte art

L’arte del latte è diventata un valore aggiunto quando si consuma il cappuccino, ma è possibile replicarla anche a casa. Ci sono due tecniche per creare le opere d’arte con il latte: il “free pour” e la tecnica “etching”.

  • Free Pour – Questa è la tecnica di base, in cui il barista versa il latte vaporizzato nella tazza di caffè, lasciando fluire il liquido in modo controllato per creare disegni come cuori, foglie o rosette. Oltre alla precisione e alla mano ferma, la tecnica richiede una versatura del latte lenta e controllata.
  • Etching – Questa tecnica coinvolge l’uso di strumenti come stecchi o Latte art pen per modificare il disegno sulla superficie del caffè. È particolarmente utile per creare dettagli più fini o per aggiungere sfumature ai disegni.

In entrambi i casi è essenziale montare il latte tra i 45 e i 55 gradi in modo da avere una crema di latte perfetta per la Latte art.

Latte art: come fare le decorazioni in casa

latte art come fare
Cuore cappuccino

Come abbiamo accennato, il cuore è uno dei simboli più amati della Latte art: ecco come realizzare un decoro a forma di cuore:

  1. Iniziare riscaldando il latte fino a ottenere la giusta consistenza: per disegni semplici, il latte deve essere denso e compatto. Per disegni più intricati, invece, dovrebbe essere preparato come se steste facendo un caffè latte.
  2. Dopo aver montato il latte, ruotare leggermente la crema all’interno del bricco fino a renderla quasi lucida. Poi, versarla delicatamente nella tazza dove c’è l’espresso.
  3. Mantenete un movimento determinato, lasciando che il latte cada dall’alto, in modo che “rompa” la superficie dell’espresso senza mescolarsi ad esso.
  4. Quando il latte raggiunge circa metà della tazza, intensificare la fuoriuscita inclinando appena il bricco e spostandolo verso il bordo dell atazza. Proseguire con la versatura anche mentre la crema bianca emerge dal centro della bevanda.
  5. Tornare indietro (verso il centro) in modo rapido per delineare la parte superiore del cuore.
  6. Una volta che la tazza è quasi piena, concludere il cuore diminuendo il flusso del latte. Alzare il bricco di qualche centimetro e spostarsi leggermente in avanti verso il lato opposto della tazza per completare il disegno del latte.

Che latte usare per la Latte art?

Il latte fresco e intero è generalmente la scelta preferita per la Latte art in quanto questo tipo di latte contiene una quantità appropriata di grassi che contribuiscono a creare una microspumatura densa e cremosa. I grassi danno al latte una maggiore stabilità e facilitano la creazione di dettagli precisi.

Per coloro che sono intolleranti al lattosio o seguono una dieta vegana, ci sono alternative come il latte senza lattosio o i latti a base vegetale come il latte di soia, di mandorla o di avena. Tuttavia, è importante notare che questi tipi di latte possono reagire in modo diverso durante la vaporizzazione e potrebbero richiedere un po’ di pratica aggiuntiva.

Quali sono i disegni di Latte art più amati?

disegni latte art
Latte art cuore

La Latte art del cappuccino è molto più di semplici disegni sulla superficie del caffè. È un’opportunità per esprimere la propria creatività e mettere in mostra le proprie abilità artistiche.

Il cuore è uno dei disegni più amati, ma ce ne sono tantissimi altri molto apprezzati. Ecco alcune figure che sono diventate icone della Latte art:

  • Cuore – Simbolo di amore e cura, il cuore è uno dei disegni più popolari nella Latte art. Il cuore richiede una mano ferma e una buona comprensione del flusso del latte.
  • Foglia – Questo motivo richiede una tecnica precisa e una buona coordinazione tra mano e occhio. Quando eseguita perfettamente, una foglia sulla superficie del caffè sembra quasi reale.
  • Rosetta – Questo motivo richiede un controllo impeccabile del flusso di latte e una grande abilità nel muovere la caraffa. Le rosette sono spesso considerate uno dei vertici della latte art.
  • Animali – La Latte art ha superato i confini dei motivi classici, dando vita a forme ispirate agli animali. Qualche esempio? Il cavalluccio marino e il leone. Questo richiede una padronanza avanzata della tecnica e una grande dose di creatività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759
Non perderti le ultime novità! Vuoi ricevere una notifica quando pubblichiamo un'aggiornamento? No, grazie Sì, certo