Salsa aurora: differenza tra salsa rosa e salsa aurora, ricetta e come si fa in casa

122

Le salse rappresentano un aiuto prezioso in cucina perché donano un sapore diverso ai piatti e rendono tutto più buono. Ma quanto ne sappiamo su la salsa aurora? Scopriamola insieme. Antipasti, pasta, carni, pesci, uova …

Le salse rappresentano un aiuto prezioso in cucina perché donano un sapore diverso ai piatti e rendono tutto più buono. Ma quanto ne sappiamo su la salsa aurora? Scopriamola insieme.

Antipasti, pasta, carni, pesci, uova e verdure: le salse possono accompagnare qualsiasi pietanza in qualità di condimenti cremosi e saporitissimi.

Tra le salse più apprezzate c’è sicuramente la salsa aurora, cioè una salsa a metà strada tra la besciamella e la salsa vellutata.

Salsa aurora: cos’è e origine

La prima cosa da sapere è che la maggior parte delle salse viene ricavata dalle cosiddette salse madri: salsa vellutata, salsa olandese, besciamella, salsa spagnola e salsa di pomodoro.

La  salsa aurora ha origine dalla salsa vellutata, cioè una salsa base ottenuta a partire da un fondo bianco legato da un roux bianco.

A rendere diversa la salsa aurora dalla salsa vellutata è proprio l’aggiunta di salsa di pomodoro alla base.

Differenza tra salsa rosa e salsa aurora

La salsa aurora è una salsa rosa che si prepara semplicemente mischiando la salsa vellutata (farina, burro, latte e sale) e la salsa di pomodoro.

La ricetta della salsa aurora ha subito diverse rivisitazioni e questo ha permesso di confonderla spesso con la salsa rosa (maionese, salsa di pomodoro e cognac).

Negli anni c’è anche chi ha mescolato ketchup e maionese per ottenere una variante non autentica della salsa aurora.

Qual è la differenza tra salsa rosa e salsa aurora? La prima richiede l’uso di maionese, salsa di pomodoro o ketchup e cognac mentre la seconda prevede l’aggiunta di salsa di pomodoro alla besciamella.

In realtà la salsa aurora, guardando alla ricetta tradizionale, può essere considerata una besciamella rosa piuttosto che una maionese colorata (chiamata solitamente salsa aurora per gamberetti).

Questo rende possibile usare la salsa aurora per pasta, riso bollito, carni bianche, uova e verdure croccanti come gli asparagi.

Come si fa la salsa aurora in casa

La salsa aurora con besciamella può essere preparata in casa tenendo a mente qualche piccolo suggerimento; d’altronde l’errore è sempre dietro l’angolo. Ecco come preparare la salsa aurora in casa.

Ingredienti

  • 500 ml latte
  • 50 g farina di tipo 00
  • 40 g burro
  • 3 cucchiai di salsa di pomodoro
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.

Preparazione ricetta salsa aurora

Per preparare la salsa aurora in casa è necessario preparare prima di tutto la besciamella e dopo aggiungere la salsa di pomodoro.

È necessario scaldare il latte in un pentolino (ma senza farlo bollire) e sciogliere il burro in un altro pentolino (senza bruciarlo).

Dopo bisogna aggiungere la farina al burro sciolto e incorporarla lavorando con una frusta. Dopo aver tolto il roux da fuoco, quindi, è sufficiente versare il latte caldo poco alla volta e mescolare attentamente.

A questo punto occorre riportare il pentolino sul fuoco e continuare a mescolare fino a fare addensare la besciamella.

A fine cottura è sufficiente aggiungere la salsa di pomodoro, un po’ di noce moscata e un pizzico di sale e mescolare. Et voilà, la salsa aurora è pronta. Provate la pasta in salsa aurora e non ve ne pentirete!

Salsa aurora: Bimby

Chi non vuole sbagliare la preparazione o non vuole sporcare troppo in cucina può preparare la salsa aurora col Bimby. Come fare?

È sufficiente versare il burro nel boccale e scioglierlo a 100 gradi impostando la Velocità 1 per 1 minuto. Dopodiché occorre aggiungere la farina e mescolarla a 100 gradi con Velocità 1 per 3 minuti.

A questo punto si aggiunge il latte, la noce moscata e il sale e si lavora la besciamella a 100 gradi con Velocità 4 per 10 minuti. Infine si aggiunge la salsa di pomodoro e si mescola a Velocità 3 per 30 secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi
Chef si diventa, cucinando con
© Cucinarefacile.com - Seowebbs Srl - P.Iva 04278590759